About: parlamento europeo

Futuro dell'Europa 05-07-2021

Mattarella alla Sorbona: “Francia, Italia, Europa. Il nostro futuro”. Il discorso integrale

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha pronunciato un discorso all’Università Sorbona di Parigi, che EURACTIV Italia pubblica qui integralmente. Signora Ministro dell’istruzione superiore, della ricerca e dell’innovazione, Rettore della regione accademica Île-de-France, Rettore dell’accademia di Parigi, Cancelliere delle università...
Mondo 28-05-2021

Il regolamento del fondo europeo per la difesa

Un recente parere commissionato dal gruppo della Sinistra al Parlamento europeo ha messo in discussione la legittimità della proposta di regolamento che istituisce il Fondo europeo per la difesa. Abbiamo quindi voluto chiedere anche noi di Euractiv Italia un parere...
Futuro dell'Europa 17-05-2021

La Chiacchierata sul Futuro dell’Europa

La discussione sul futuro dell’Europa è aperta. Capacità fiscale europea, abbandono del voto all’unanimità nelle decisioni collettive, finanziamento delle grandi reti infrastrutturali europee, spostamento della tassazione dal lavoro alle emissioni dannose, aumento dell’actorness europea (l’Unione che si presenta come attore...
Economia e sociale 22-02-2021

Dalla solidarietà finanziaria a un’unione sociale e federale

La creazione di un’obbligazione federale aprirà la strada a una tesoreria e a una tassazione comune dell’UE. Tuttavia, questa unione finanziaria ad hoc concordata dal Consiglio europeo è per lo più un affare intergovernativo, ed è necessario dare un ruolo...
13-02-2021

La democrazia europea ha bisogno di un Parlamento più forte

Le crisi stimolano l’integrazione dell’Ue: un bilancio senza precedenti, obbligazioni comuni, guardie di frontiera in uniforme Ue. Ma la democrazia parlamentare dell’Ue è molto indietro e il Parlamento europeo dovrebbe difendere il controllo democratico. Se evita di usare i suoi...
Futuro dell'Europa 11-01-2021

È l’ora della Commissione europea

L’ultima iniziativa dei cittadini europei, Minority SafePack, è una rara opportunità per prendere sul serio la partecipazione democratica, dopo che una serie di precedenti esperienze Ice non sono riuscite ad ottenere sufficiente attenzione o ad avere un impatto sulla legislazione...
Politica 10-12-2020

Se il Parlamento europeo mette il veto sul compromesso del Consiglio

Il compromesso raggiunto (che verrà oggi approvato dal Consiglio) sul concetto e le procedure di ‘rispetto dello stato di diritto’ per l’approvazione del bilancio pluriennale è uno schiaffo in faccia ai cittadini europei. Nella battaglia che avevamo indicato qualche giorno...

Tutela delle minoranze in Europa: le proposte di Sign it Europe e del Minority SafePack

Cittadini europei che chiedono nuovamente all’Europa di essere “più Europa” e “più unita nella diversità”. È il caso delle entità associative espressione di diverse comunità del continente che si sono organizzate per sollecitare l’Unione europea (Ue) a dotarsi di strumenti...
20-10-2020

Calenda e il rispetto per le istituzioni

“Neanche morto… Lo devo dire con grande chiarezza per una ragione: se io adesso utilizzassi il lavoro fatto sul tavolo-Roma per candidarmi a fare il sindaco di Roma sarei un cialtrone”. Queste le parole (divenute in queste orale virali) con...
Economia e sociale 28-09-2020

Recovery Plan e risorse proprie: l’equivoco su cui si gioca il destino dell’Unione europea

Sulle cosiddette risorse proprie si gioca il destino dell’Unione europea. Solo che il termine è estremamente equivoco, come cercheremo di spiegare. Fare chiarezza sul tema delle risorse che verranno utilizzate per finanziare il piano di ripresa aiuta a comprendere la...
Mondo 18-09-2020

Il voto su Navalny e Lukashenko mostra l’orientamento valoriale e geopolitico dei partiti italiani

Il voto di ieri al Parlamento europeo sul caso Navalny e sulle violenze del regime bielorusso rivela, molto meglio di altre vicende, l’orientamento valoriale e geopolitico dei partiti italiani. Dinnanzi a una risoluzione- passata con 532 favorevoli, 84 contrari e...
Politica 18-09-2020

L’iniziativa sul futuro dell’Unione tocca al Parlamento europeo

Il discorso sullo stato dell’Unione della Presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha chiarito due aspetti fondamentali e di fatto creato una divisione di compiti tra la Commissione e il Parlamento nel portare avanti il processo di unificazione europea....
Economia e sociale 16-09-2020

A Ursula von der Leyen va bene l’Unione che c’è

La presidente della Commissione europea ha tracciato un programma ambizioso, ma non ha fatto alcun riferimento alla riforma dei Trattati e non ha dato alcuna rilevanza alla Conferenza sul futuro dell’Europa. La presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha...
Mondo 16-09-2020

La sfida dei rapporti con la Russia

Una delle sfide fondamentali per l’Unione europea sul piano internazionale è legata ai rapporti con la Russia. Ma gli Stati membri hanno spesso visioni diverse al riguardo, l’Ue non ha ancora una strategia chiara e ciò è deleterio per la...

Dal dialogo interparlamentare una via maestra per la riforma dell’Unione

Dopo lo storico accordo di fine luglio sul bilancio europeo e il Recovery Fund “Next Generation EU”, le istituzioni europee si preparano alla ripresa autunnale dei lavori. Un’occasione per esaminare anche i profili più controversi dell’intesa e ipotizzare metodi di...
Mondo 17-08-2020

L’ora della responsabilità

Il mondo è sempre pieno di paradossi. Il clima vacanziero di agosto spinge i cittadini occidentali – che pur non sentendosi tali, sul piano storico e mondiale sono “ricchi” – nei luoghi di vacanza, incuranti della pandemia, con i contagi...
Economia e sociale 03-08-2020

Europa: l’urgenza delle riforme istituzionali

Secondo il professor Antonio Padoa Schioppa rimane da sciogliere un nodo centrale sul finanziamento del Recovery Plan. La struttura istituzionale dell’Unione, quale è disciplinata attualmente dai Trattati, non attribuisce all’Unione un autonomo potere di fiscalità. La procedura di approvazione del...
Bilancio 23-07-2020

Bilancio Ue: la parola ai cittadini

I governi hanno raggiunto lunedì un accordo storico, anche se di compromesso. Sia per il principio, finora ignorato, della solidarietà nella raccolta e gestione di risorse comuni; sia per le rinunce che sono state imposte in termini di valori e...
Economia e sociale 21-07-2020

Compromesso europeo: un poliedro con tante facce

E così, alla fine, il Consiglio europeo ha portato a casa il compromesso. Che, in quanto tale, consente a tutti i capi di Stato e di governo di rientrare nei rispettivi Paesi e vendere al proprio elettorato la parte dell’accordo...
Economia e sociale 20-07-2020

Il Recovery Fund punti alla parità di genere

Non vedremo realizzata una piena parità di genere, almeno nel corso della nostra vita. Il Rapporto del World Economic Forum “Global Gender Gap 2020” è chiaro e diretto: non saremo in grado di raggiungere l’eguaglianza prima di 100 anni, in...
Mondo 13-07-2020

Piccoli passi verso una difesa europea?

Lo scorso 9 luglio, a Bruxelles, si è tenuta una riunione del Comitato Militare dell’Ue (Eumc nell’acronimo inglese) al livello dei capi di Stato maggiore della difesa dei Paesi dell’Ue, il Comitato che, nel 2017, è stato rafforzato con l’istituzione...
Società 24-06-2020

L’Ue promette di combattere il razzismo, ma lo farà davvero?

Mentre il collegio dei commissari discuterà del razzismo in Europa durante il suo incontro settimanale, le attiviste Karen Taylor e Amiirah Salleh-Hoddin esortano l’UE ad agire concretamente contro il fenomeno. Karen Taylor è la presidente della Rete europea contro il...
Economia e sociale 07-06-2020

Germania, Europa e le (incerte) virtù della spesa

La Germania ha deciso di varare un ulteriore stimolo fiscale da 130 miliardi (comprensivo di una temporanea riduzione dell’IVA per spingere i consumi), destinati a finanziare la ripresa. Un segnale importante, da molti punti di vista. Anche per noi italiani....
Bilancio 18-05-2020

Recovery fund: la prova di forza del Parlamento europeo

Venerdì 15 maggio il Parlamento Europeo ha approvato, a larga maggioranza, una risoluzione sul nuovo quadro finanziario pluriennale, le risorse proprie e il piano di ripresa con la quale pone in modo perentorio alla Commissione i suoi indirizzi politici sul...