About: MES

Capitali 19-01-2021

La realtà e i rischi per l’Italia

L’interdipendenza economica e politica raggiunta è tale che nell’Unione ci si salva solo insieme. L’ultima cosa che l’Italia può permettersi è un governo che apra nuovamente uno scontro continuo con l’Unione, scrive il direttore di Euractiv Italia Roberto Castaldi. L’Italia...
Economia e sociale 18-01-2021

Mes, il grande spauracchio

Qualche amico mi ha chiesto perché avrei cambiato idea sul Mes: da strenuo difensore del suo utilizzo in primavera a critico oggi di Renzi, che sul mancato utilizzo del Mes (a suo dire) ha fatto cadere il governo. Eppure è...
Economia e sociale 13-01-2021

La strumentalizzazione del MES

Non esiste peggior nemico del suo paese di chi strumentalizza le questioni europee per meri fini di lotta politica interna, come sta avvenendo in questi giorni in Italia tra il partito di Matteo Renzi e gli altri alleati di governo.
Economia e sociale 11-01-2021

Recovery Plan: città protagoniste del futuro in Europa

Che le città debbano essere le protagoniste della ripresa economica, culturale, sociale del paese e dell’Europa intera non c’è alcun dubbio. I dati ci dicono che saranno proprio le città, i sistemi locali, le comunità ad essere attrici della crescita...
Politica 22-12-2020

Il divario tra il dibattito politico europeo e quello italiano

È sconcertante il divario tra il dibattito politico europeo e quello italiano. A Bruxelles si discute del futuro dell’UE, dal NGEU al Green Deal passando per l’accelerazione dell’iter per l’erogazione dei fondi del Recovery Plan, si vota e si approva...

C’è luce oltre il Covid per l’Europa unita?

Se c’è un lato positivo nella pandemia che stiamo vivendo e nelle sue conseguenze sanitarie, sociali ed economiche è che per la prima volta tutti i Paesi dell’Unione Europea si ritrovano a essere uguali davanti alla portata devastante del Covid-19....
Politica 08-12-2020

Ignorare l’interdipendenza tra il livello nazionale e quello europeo è un grave errore

Negli ultimi tempi è diventato sempre più chiaro che la politica nazionale non può ignorare il livello europeo nel dibattito interno e nell’elaborazione delle scelte politiche. In Italia, così come in Polonia o in Ungheria.
Capitali 07-12-2020

Le contraddizioni europee del M5S

Sull’Unione europea il Movimento 5 Stelle ha sempre avuto una posizione ambigua. Le contraddittorie dichiarazioni di Di Maio in materia negli anni lo testimoniano. In parte ciò era dovuto alla convivenza nel Movimento 5 Stelle di posizioni diverse in materia....

EUnaltroPodcast #11 – Il Meccanismo europeo di stabilità (MES)

UNDICESIMA PUNTATA. Il 30 novembre scorso l’Eurogruppo ha finalmente approvato la riforma del Meccanismo Europeo di Stabilità. In che cosa consiste? E quali sono le principali novità introdotte? E infine, cosa prevede la linea di credito del MES da usare...
Economia e sociale 04-12-2020

Le contraddizioni delle forze politiche italiane sul MES

Dopo tutti gli ostacoli connessi all’emergenza da Coronavirus superati finora, il governo italiano rischia di cadere sulla riforma del MES. Una riforma che non ha nulla a che vedere con la linea di credito pandemica, già attivata nel vecchio Meccanismo...
Economia e sociale 04-12-2020

Mes: il masochismo al potere

Dopo che l’eurogruppo ha varato lunedì 30 novembre la riforma del Mes, già prevista per lo scorso anno e rinviata a causa prima delle ritrosie italiane e poi del deflagrare dell’emergenza pandemica, tocca ora ai parlamenti nazionali ratificarla. Si tratta...
02-12-2020

Le contraddizioni europee di Forza Italia

Forza Italia fa parte del Partito Popolare Europeo (PPE), che è tradizionalmente una forza europeista. Ma nel tempo l’europeismo del PPE si è un po’ annacquato, con l’ingresso di forze nazionaliste, come il partito ungherese Fidesz guidato da Orban. Nonostante...
Economia e sociale 01-12-2020

Approvata la riforma del MES

L’Eurogruppo, ovvero i ministri dei dicasteri economici dei paesi dell’eurozona, ha approvato la riforma del MES (Meccanismo europeo di stabilità). Dopo oltre tre ore di dibattito è stato raggiunto un accordo storico che ridisegna le condizionalità del fondo ma non...
Economia e sociale 30-11-2020

Eurogruppo, trovato l’accordo sulla riforma del Mes

L’Eurogruppo di lunedì 30 novembre ha approvato la riforma del Meccanismo europeo di stabilità. “Abbiamo raggiunto un accordo sulla riforma. A gennaio firmeremo il trattato e avvieremo la procedura di ratifica a livello nazionale”, ha annunciato il presidente Paschal Donohoe....
Economia e sociale 26-11-2020

Sul Mes scende in campo anche la Francia

I ministri delle Finanze francese, Bruno Le Maire, e italiano, Roberto Gualtieri, si sono incontrati oggi a Roma, per discutere del futuro (immediato) del Mes. La Francia (e alle sue spalle, verosimilmente, la Germania) sembra preoccupata per un nuovo rinvio...
Salute 26-11-2020

Meno di 1 miliardo di euro per rafforzare la Sanità in Italia

Nel pieno della seconda ondata, con le terapie intensive a rischio esaurimento posti letto, lo scostamento di bilancio che il governo si appresta a votare stanzia meno di 1 miliardo di euro, sugli 8 previsti, per il rafforzamento del comparto...
Economia e sociale 25-11-2020

Tutti sul carro del nuovo Mes

In vista dell’agognata riforma del Meccanismo Europeo di Stabilità, concordata già oltre un anno fa e rimandata, per adesso, in attesa che emerga un compromesso comune, si moltiplicano le proposte per una ridefinizione del suo ruolo, nell’ambito della governance economica...

I fondi del MES sono un’occasione importante e non rinviabile per l’Italia

Su Italia e Meccanismo europeo di stabilità (MES, il Fondo salva-Stati) va avanti dalla primavera scorsa una vicenda con fasi alterne e risvolti a dir poco sorprendenti, e che è tornata prepotentemente d’attualità nei giorni scorsi in seguito a un’intervista...
Capitali 04-11-2020

L’inspiegabile rifiuto del Mes

La temuta seconda ondata della pandemia ci ha colti impreparati sia dal punto di vista della percezione sociale che, soprattutto, dal punto di vista medico. Il sistema sanitario nazionale non è stato adeguatamente rinforzato come invece si sarebbe potuto fare...
Economia e sociale 30-10-2020

I sindacati europei avvertono: senza altre misure straordinarie, la disoccupazione raddoppierà

Il numero di disoccupati nell’Ue potrebbe raddoppiare e raggiungere i 30 milioni di persone, a meno che i governi non proroghino le misure di sostegno per rispondere alla pandemia Covid-19. Questo il monito che i sindacati hanno inviato ai governi...
Capitali 23-10-2020

La mutevole natura dei rapporti tra Ue e partiti nazionalisti

Il partiti nazionalisti italiani non possono più ignorare il valore ed il peso delle azioni intraprese dall’UE e hanno dato il via ad un dibattito interno sulla rimodulazione della loro linea politica nei confronti dell’Europa.
19-10-2020

Mes e Next Generation EU: i costi della politica

Il direttore del Corriere l’ha definita stamani una vicenda kafkiana. A noi pare, molto più tristemente, una rappresentazione fedele della situazione politica del paese. E quindi dello scetticismo che dovrebbe accompagnare qualsiasi giudizio sulle capacità di gestire in modo proficuo...
Capitali 16-10-2020

Il nuovo Mes: un’occasione persa per l’Italia

Alla luce degli ultimi dati sulla diffusione del coronavirus nel nostro paese, non ci si può non chiedere perché l’Italia non abbia saputo ancora approfittare dell’enorme opportunità offerta dalle nuove regole del MES.
Capitali 15-10-2020

SURE: un passo in avanti verso un’Europa più sociale

L’U ha riscoperto il proprio ruolo sociale promuovendo il SURE, l’ambizioso programma da 100 miliardi di euro per la tutela dei lavoratori e del potere d’acquisto delle famiglie europee. Se ne discute venerdì 16 ottobre in un webinar, in diretta...