About: Azerbaigian

Mondo 25-02-2021

Caucaso meridionale. Un’antica strage in un nuovo contesto geopolitico

Il 26 febbraio 2021 ricorre il ventinovesimo anniversario della strage di Khojaly. In questa cittadina del Nagorno Karabakh, la regione internazionalmente riconosciuta parte dell’Azerbaigian e occupata – fino al 9 novembre 2020 – dalle forze dell’Armenia si consumò una delle...

Un patto di stabilità per il Caucaso meridionale

L’ostacolo per la promettente idea del 1999 di un Patto di stabilità e cooperazione per il Caucaso meridionale è stato rimosso, scrive Vasif Huseynov. Verso la fine degli anni Novanta, i leader politici del Caucaso meridionale e di alcuni Stati...
Energia 14-12-2020

Il gasdotto TAP porta la politica energetica dell’Ue in Azerbaigian

La costruzione del gasdotto TAP potrebbe diventare un esempio di quello che dovrebbe essere il ruolo di uno sviluppatore di progetti, ovvero costruire un progetto per infrastrutture commerciali attenuando al contempo i potenziali conflitti ambientali e sociali, scrive Danila Bochkarev....
Mondo 26-10-2020

Nagorno-Karabakh, il cessate il fuoco americano dura solo un’ora

Armenia e Azerbaigian hanno accettato di rispettare un nuovo “cessate il fuoco umanitario” nel conflitto del Nagorno-Karabakh, con effetto da lunedì 26 ottobre, ha annunciato il Dipartimento di Stato americano. Tuttavia, dopo meno di un’ora sono già ripartite le accuse...
Mondo 13-10-2020

La linea di instabilità dei confini a Est dell’Ue

Bielorussia, Turchia, Armenia e Azerbaigian caratterizzano la linea di tensione in aree immediatamente a ridosso dell’Unione europea, se non al suo interno, o in zone di influenza economica che interessano Bruxelles. I focolai di tensione alle porte dell’Europa continuano a...
Mondo 07-10-2020

Nagorno Karabakh: la storia e la religione non c’entrano nulla

Chiunque studi la storia dell’Europa orientale e dello spazio eurasiatico post-sovietico si confronta con un concetto di base. Lo Stato nazionale moderno è una struttura politica e istituzionale che mal si adatta al tessuto storico, etnico e culturale di questi...
Mondo 01-10-2020

Nagorno-Karabakh, Macron e Putin chiedono il cessate il fuoco completo

Il presidente russo Vladimir Putin e il leader francese Emmanuel Macron hanno chiesto la cessazione “completa” dei combattimenti nel Nagorno-Karabakh e si sono detti pronti a intensificare gli sforzi diplomatici per aiutare a risolvere il conflitto. “Vladimir Putin ed Emmanuel...
Mondo 01-10-2020

Nagorno Karabakh: l’Alto Adige del Caucaso

Un ampio livello di autonomia del Nagorno Karabakh e delle comunità che lo vivono (armeni, azerbaigiani, curdi) all’interno della sovranità azerbaigiana, con le massime garanzie internazionali, potrebbe essere il punto di equilibrio, scrive Daniel Pommier Vincelli. 1992-1993. Ricordate quegli anni...
Mondo 28-09-2020

Conflitto Armenia-Azerbaigian, l’Ue chiede di tornare subito alle negoziazioni

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha chiesto domenica (27 agosto) di cessare gli scontri tra separatisti armeni e azeri per la regione del Nagorno-Karabakh e un “ritorno immediato ai negoziati”. “L’azione militare deve cessare, con urgenza, per evitare...
Mondo 31-08-2020

L’Azerbaigian accusa la Russia di aver fornito armi all’Armenia dopo il conflitto dello scorso luglio

Un membro dello staff presidenziale azero ha affermato sabato (29 agosto) che la Russia starebbe fornendo armi all’Armenia a partire dallo scontro tra le due ex repubbliche sovietiche in luglio. Più di una dozzina di soldati armeni e azeri sono...
Mondo 23-07-2020

Armenia-Azerbaigian, Borrell chiede di cessare gli scontri armati

In un vertice telefonico a tre, mercoledì 22 luglio, con i ministri degli Esteri dell’Azerbaigian e dell’Armenia, l’alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Josep Borrell, ha chiesto la fine degli scontri armati dopo l’esplosione...

Partenariato orientale: verso una maggiore integrazione

La videoconferenza tra i vertici di Commissione e Consiglio europeo, i 27 capi di Stato dell’Ue e quelli dei sei Paesi del Partenariato orientale, tenuta il 18 giugno, aveva come tema la discussione sulla crisi del Covid-19 e la riaffermazione...