Stato di diritto

Futuro dell'Europa 16-08-2021

Tre domande sul futuro dell’Europa e del centro-destra per Silvio Berlusconi e Antonio Tajani

Quale dovrebbe essere la posizione sul futuro dell’Europa del partito unico di centro-destra proposto da Berlusconi? L’europeismo di Tajani, già Presidente del Parlamento europeo e Vice-presidente della Commissione? O il nazionalismo di Salvini e Meloni che hanno firmato il Manifesto...
Società 16-06-2021

La sfida alla discriminazione nei media

Il network Euractiv è risultato vincitore di un progetto finanziato dal Programma dell’Unione Europea “Rights, Equality and Citizenship” che si concluderà a dicembre 2021, denominato Mindset – Moving the Ideas of Non-Discrimination: Supporting an Equality Transformation. In tale ambito, Euractiv Italia, uno dei soggetti...
Diritti 10-06-2021

Bielorussia: il momento della verità per i valori europei

La fermezza è l’unica risposta al comportamento di Alexander Lukashenko, che ricorda il regime sovietico. Ma oltre a sanzioni severe, quelli che si oppongono all’oppressione hanno bisogno del nostro aiuto: supporto psicologico e borse di studio per i giovani attivisti...
Politica 10-06-2021

Sentenza Mladic: preoccupanti reazioni dai Balcani occidentali

Dopo la condanna per genocidio contro il feroce generale, che mise a segno alcune delle più gravi violazioni dei diritti umani nella guerra nell’ex Jugoslavia, sono emerse posizioni divergenti da parte della politica e dei media serbi. Ratko Mladic, conosciuto...
Futuro dell'Europa 09-04-2021

Draghi, Erdogan e il futuro dell’Europa

Riferendosi a quanto accaduto ad Ankara tra il Presidente turco Erdogan e i presidenti del Consiglio europeo, Michel, e della Commissione europea, Von der Leyen, Mario Draghi ha detto che bisogna cooperare con i dittatori se e quando serve, ma...
Politica 09-04-2021

Poltrona o sofà

L’episodio del “sofà-gate” che ha visto coinvolti il Presidente del Consiglio europeo e la Presidente della Commissione ospiti del Presidente della Turchia non può essere letto solo in una chiave di discriminazione di genere. Certo non si può affatto escludere...
Politica 10-02-2021

Crisi migranti a Ventimiglia: quando la società civile sostituisce i governi nella difesa dei diritti umani

Dopo la chiusura del centro del campo di Roja dello scorso luglio e le restrizioni dovute all’aumento dei contagi da coronavirus dall’inizio dello scorso autunno, Ventimiglia si ritrova in piena emergenza migranti, con persone e intere famiglie per strada, a...
Mondo 27-01-2021

Alexei Navalny e le nuove sfide dell’opposizione russa

Gli appelli dell’ oppositore russo Alexei Navalny a sostegno della democrazia e di solidarietà con la sua reclusione in carcere sono stati ascoltati da un numero significativo di russi. Alcune fonti, come la Reuters, fanno accenno a 40.000 partecipanti scesi...
Mondo 07-01-2021

Il dilemma americano sul presidente golpista

Dopo l’assalto a Capitol Hill il dilemma della democrazia americana è cosa fare del presidente golpista. Perché in ultima istanza è chiaro che la responsabilità politica di Donald Trump rispetto all’assalto è innegabile. È stato lui a chiamarli a raccolta...
Politica 07-01-2021

Ungheria, Orban contro i governi locali: una battaglia pericolosa

L’iper-centralizzazione delle decisioni non aiuta a trovare vie d’uscita alla crisi, scrive Tamas Reti. Prima di indagare sull’attuale politica del governo ungherese, in relazione ai comuni in cui i sindaci dei partiti di opposizione hanno vinto le elezioni locali nel...
Politica 10-12-2020

Se il Parlamento europeo mette il veto sul compromesso del Consiglio

Il compromesso raggiunto (che verrà oggi approvato dal Consiglio) sul concetto e le procedure di ‘rispetto dello stato di diritto’ per l’approvazione del bilancio pluriennale è uno schiaffo in faccia ai cittadini europei. Nella battaglia che avevamo indicato qualche giorno...
Politica 07-12-2020

La Carta di Nizza fra ambizione costituzionale e potenziale federale

La Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea compie vent’anni: la sua proclamazione a Nizza ha segnato una svolta, anche simbolica, nel processo di integrazione europea. È stato (ed è) un percorso non privo di insidie e incertezze: lo testimonia il...
Politica 18-11-2020

Bilancio Ue: come superare i veti nazionali?

Per superare lo stallo alcuni suggeriscono di ragionare sulla possibilità di un accordo intergovernativo per realizzare il Next Generation EU senza i Paesi recalcitranti. E il veto rischia di essere un boomerang per chi lo pone, ricorda il direttore di...
Politica 20-10-2020

La natura del potere in un sistema illiberale

Lo Stato illiberale di Viktor Orbán usa la democrazia e lo stato di diritto come suppellettili di un sistema che non contiene alcuna reale limitazione all’esercizio del potere. Per valutare la situazione dello stato di diritto in tali sistemi, dobbiamo...
Politica 09-10-2020

Lettera di un cittadino bulgaro: “Caro signor Weber, dove sono finiti i valori europei?”

Pubblichiamo una lettera del cittadino bulgaro Momchil Daskalov, rivolta al parlamentare europeo Manfred Weber, che aveva espresso sostegno al governo del premier Boyko Borissov. Gentile Signor Weber, le scrive un comune cittadino bulgaro che professa di credere nei classici valori...
Mondo 18-09-2020

Il voto su Navalny e Lukashenko mostra l’orientamento valoriale e geopolitico dei partiti italiani

Il voto di ieri al Parlamento europeo sul caso Navalny e sulle violenze del regime bielorusso rivela, molto meglio di altre vicende, l’orientamento valoriale e geopolitico dei partiti italiani. Dinnanzi a una risoluzione- passata con 532 favorevoli, 84 contrari e...
Economia e sociale 16-09-2020

A Ursula von der Leyen va bene l’Unione che c’è

La presidente della Commissione europea ha tracciato un programma ambizioso, ma non ha fatto alcun riferimento alla riforma dei Trattati e non ha dato alcuna rilevanza alla Conferenza sul futuro dell’Europa. La presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha...
Mondo 15-09-2020

La politica estera che non c’è ancora

L’Unione europea è circondata da tensioni internazionali e da rapporti sempre più difficili con i suoi vicini e con le maggiori potenze mondiali, ma ancora non riesce a dotarsi di una vera politica estera, di sicurezza e di difesa. L’ultimo...
Politica 06-08-2020

Recovery Plan, cooperazione giudiziale, stato di diritto. La UE come antidoto ai sovranismi autoritari

Le Conclusioni dell’ultimo Consiglio europeo sono sicuramente da salutare positivamente, sebbene tra le ragioni che suggeriscono cautela sullo stato di salute dell’integrazione vi sia la questione del rispetto dello Stato di diritto in alcuni paesi membri. L’idea di sospendere i...
Rafał Trzaskowski
Capitali 12-07-2020

La Polonia tra europeismo e nazionalismo

Il secondo turno delle elezioni presidenziali polacche difficilmente potrebbe essere più incerto e più decisivo per il futuro della Polonia. Un Paese oggi profondamente diviso, dopo una legislatura e un mandato presidenziale dominati dal PiS (Diritto e giustizia), sotto la...
Politica 15-05-2020

Le reazioni in Germania dopo il richiamo di Bruxelles

“Kein Extra-Wurst für Deutschland”: non ci saranno “Extra-Wurst” per la Germania, ovvero non verranno fatte preferenze. Così titola la Frankfurter Allgemeine Zeitung nel riportare la notizia della vociferata procedura di infrazione che Bruxelles potrebbe aprire contro la Germania in seguito...
Politica 10-05-2020

La Corte costituzionale tedesca e le contraddizioni del processo di integrazione europea

Attraverso la lente del principio di democrazia, ripetuto come un mantra negli anni dalla sentenza sul Trattato di Maastricht in poi, la Corte costituzionale tedesca ha vagliato la compatibilità con la costituzione tedesca di molti passaggi del processo di integrazione...
Politica 09-05-2020

Il valore aggiunto del diritto costituzionale europeo: il caso di Ungheria e Polonia

In Ungheria e Polonia si attenta evidentemente alla permanenza piena dei valori primari dell’Unione: il rispetto della dignità e dei diritti umani, della democrazia, dello Stato di diritto, scrivono Giuseppe Martinico e Leonardo Pierdominici. Misure che attentano all’indipendenza della magistratura,...
Politica 09-05-2020

La Corte costituzionale tedesca non può bloccare la Bce

Il governo della moneta costituisce, in base ai Trattati, una competenza esclusiva dell’Unione europea, affidata istituzionalmente alla Banca centrale europea, scrive Antonio Padoa Schioppa. In tema di politica monetaria anche il principio di  proporzionalità enunciato dai Trattati va valutato in questo...