Politica

06-08-2020

Recovery Plan, cooperazione giudiziale, stato di diritto. La UE come antidoto ai sovranismi autoritari

Le Conclusioni dell’ultimo Consiglio europeo sono sicuramente da salutare positivamente, sebbene tra le ragioni che suggeriscono cautela sullo stato di salute dell’integrazione vi sia la questione del rispetto dello Stato di diritto in alcuni paesi membri. L’idea di sospendere i...
Diritti 06-08-2020

Migranti: il suicidio del giovane siriano e le responsabilità dell’Europa intergovernativa

Nella giornata del 3 agosto è stato trovato morto suicida Ali Ghezawi, quattordicenne siriano originario di Daraa, da nove anni profugo in Europa con la famiglia alla ricerca di una vita stabile lontana dalla guerra. Parafrasando il racconto della madre...
Mondo 04-08-2020

Una risposta europea al disimpegno americano in Europa

La suggestione del capogruppo del PPE al Parlamento europeo, Manfred Weber, riportata in un’intervista al quotidiano Zeit on-line del 1 agosto, è tale che, se avesse seguito, potrebbe far compiere un passo avanti decisivo verso una politica di sicurezza europea....
Economia e sociale 03-08-2020

Europa: l’urgenza delle riforme istituzionali

Secondo il professor Antonio Padoa Schioppa rimane da sciogliere un nodo centrale sul finanziamento del Recovery Plan. La struttura istituzionale dell’Unione, quale è disciplinata attualmente dai Trattati, non attribuisce all’Unione un autonomo potere di fiscalità. La procedura di approvazione del...
Diritti 29-07-2020

Le proteste in Bulgaria riguardano anche la libertà dei media

Le proteste in Bulgaria sono una vera e propria protesta civile contro lo stato e a favore dei diritti democratici fondamentali come la libertà dei media, scrive Maria Stoyanova. Maria Stoyanova è una giornalista. Ha ricoperto la carica di presidente...

Dilemmi transatlantici e scelte europee

Mentre si avvicina l’appuntamento del 3 novembre con le elezioni presidenziali americane è opportuno fare il punto sulle relazioni tra Unione europea (Ue) e Stati Uniti e avanzare qualche ipotesi sul futuro. Gli anni dell’Amministrazione Trump hanno visto moltiplicarsi le...

Cosa significa il Recovery Plan per l’Italia

L’Italia beneficerà di circa 80 miliardi in sovvenzioni, per un trasferimento fiscale netto di circa 30 miliardi (nel caso pessimista in cui non si trovi da qui al 2028 un accordo sull’aumento delle risorse proprie dell’UE): il nostro Paese è...

Perché è così difficile realizzare l’Europa fiscale

Com’era prevedibile, nelle conclusioni del Consiglio europeo che ha registrato l’accordo sul bilancio e sul Recovery Plan “Next Generation EU”, non c’è traccia di “dumping fiscale”. Non per questo il problema scomparirà dal dibattito, fonte di acrimonia e di interminabili...
Bilancio 23-07-2020

Bilancio Ue: la parola ai cittadini

I governi hanno raggiunto lunedì un accordo storico, anche se di compromesso. Sia per il principio, finora ignorato, della solidarietà nella raccolta e gestione di risorse comuni; sia per le rinunce che sono state imposte in termini di valori e...
20-07-2020

L’Europa deve battersi per una tassa sulle transazioni finanziarie

Il programma della presidenza tedesca dell’Ue menziona la tassa sulle transazioni finanziarie (Ttf) come una delle misure per finanziare la risposta dell’Ue alla pandemia di coronavirus. Ora è il momento di mantenere questa promessa, scrive un gruppo di eurodeputati. Questo...
Economia e sociale 20-07-2020

Il Recovery Fund punti alla parità di genere

Non vedremo realizzata una piena parità di genere, almeno nel corso della nostra vita. Il Rapporto del World Economic Forum “Global Gender Gap 2020” è chiaro e diretto: non saremo in grado di raggiungere l’eguaglianza prima di 100 anni, in...
16-07-2020

La questione monarchica è un affare europeo

Esaurita da tempo la rendita politica derivata dalla partecipazione attiva alla transizione democratica del 1978, la Corona Spagnola, per tramite del “Rey Emérito” Juan Carlos I, padre dell’attuale re di Spagna Felipe VI, si è resa protagonista negli ultimi anni...
Capitali 14-07-2020

Mattarella-Pahor: un atto di giustizia e un bisogno di futuro

“Bene hanno fatto i due presidenti a prevedere questo incontro e ad esserne protagonisti”, scrive lo studioso Marco Stolfo su EURACTIV Italia. “E qualcosa rimane tra le pagine chiare e le pagine scure”. Le parole di una celebre canzone di...
Società 13-07-2020

Il supermercato della cittadinanza e la democrazia europea

La crisi pandemica ha suscitato un’importante reazione europea: il piano Next Generation Eu, basato su un debito pubblico europeo e nuove risorse proprie. L’impegno della Commissione per offrire un futuro ai giovani dimostra che la solidarietà europea esiste. Tuttavia, esistono...
Mondo 13-07-2020

Piccoli passi verso una difesa europea?

Lo scorso 9 luglio, a Bruxelles, si è tenuta una riunione del Comitato Militare dell’Ue (Eumc nell’acronimo inglese) al livello dei capi di Stato maggiore della difesa dei Paesi dell’Ue, il Comitato che, nel 2017, è stato rafforzato con l’istituzione...
Rafał Trzaskowski
Capitali 12-07-2020

La Polonia tra europeismo e nazionalismo

Il secondo turno delle elezioni presidenziali polacche difficilmente potrebbe essere più incerto e più decisivo per il futuro della Polonia. Un Paese oggi profondamente diviso, dopo una legislatura e un mandato presidenziale dominati dal PiS (Diritto e giustizia), sotto la...
Economia e sociale 01-07-2020

Rilanciare sul Mes: l’unica opzione per Conte

Rinunciare ai fondi del Mes per la gestione dell’emergenza sanitaria è una pessima idea, lo abbiamo già detto. Si tratta di un prestito a tasso negativo pari al 2% del Pil italiano; senza condizioni, a parte essere destinato a spese...
Bilancio 29-06-2020

Aiuti europei: quei soldi che non vogliamo

Ce lo hanno spiegato in tutti i modi, ma evidentemente non è bastato. Ci hanno detto che avremmo potuto accedere al meccanismo europeo di riassicurazione per la disoccupazione, il cosiddetto SURE. Peccato che non li abbiamo mai chiesti. Hanno tolto...

Un appello alla presidenza tedesca: investire con coraggio e intelligenza sul futuro dell’Europa

La presidenza tedesca del Consiglio dell’Unione Europea comincerà ufficialmente il primo luglio 2020. Le aspettative sono alte, come anche le speranze che la sua gestione resti fedele al motto ‘Together for Europe’s recovery’. La Germania avrà il compito poco invidiabile...
Società 24-06-2020

L’Ue promette di combattere il razzismo, ma lo farà davvero?

Mentre il collegio dei commissari discuterà del razzismo in Europa durante il suo incontro settimanale, le attiviste Karen Taylor e Amiirah Salleh-Hoddin esortano l’UE ad agire concretamente contro il fenomeno. Karen Taylor è la presidente della Rete europea contro il...
Economia e sociale 21-06-2020

Europa: non può fare tutto la Merkel!

Il crepuscolo politico della Merkel, al suo ultimo mandato da Cancelliera tedesca, è anche il momento che definirà la sua eredità politica e il suo posto nella storia, perché avviene al culmine di una crisi senza precedenti. Nei prossimi 6...
Società 18-06-2020

Studenti europei, la pandemia ha accentuato le disuguaglianze

Fra didattica digitale e tentazioni autoritarie, l’istruzione e la politica in Europa si sono trovate impreparate alla crisi: è necessaria una svolta, scrivono i rappresentanti studenteschi europei e italiani. La crisi provocata dal Covid-19 ha prodotto situazioni eccezionali per gli...
Economia e sociale 10-06-2020

Alta Velocità al Mezzogiorno: sogno o realtà?

L’invito ad investire parte delle risorse che dovrebbero arrivare dal Next Generation EU dell’Unione Europea nell’Alta Velocità al Sud, arrivato da Johannes Hahn (Commissario al Bilancio UE, quello che sarà chiamato a gestire i fondi per la ripresa), sembrerebbe una...
Capitali 08-06-2020

Perché commemoriamo i fratelli Rosselli e quale rilevanza hanno le loro vite oggi?

In occasione dell’83° anniversario dell’assassinio dei fratelli Rosselli, Roger Casale, fondatore e segretario generale di New Europeans, scrive della loro eredità e dell’importanza della lotta contro il fascismo nel movimento per l’unità europea. Per rispondere a questa domanda, dobbiamo chiederci chi erano i Fratelli Rosselli....