Politica sociale e di coesione

Economia e sociale 13-04-2021

React Eu, inviato a Bruxelles il piano italiano. I due terzi delle risorse sono destinati al Sud

L’annuncio arriva dal ministero per il Sud e la Coesione territoriale. L’Italia ha ufficialmente presentato a Bruxelles la programmazione italiana del React-Eu, che assegna risorse supplementari alla politica di coesione per gli anni 2021 e 2022. Come per il Recovery...
Economia e sociale 07-04-2021

Pilastro sociale, la presidenza Ue: il summit di Porto è l’occasione per passare ai principi alle azioni

Il segretario di Stato portoghese per gli affari europei, Ana Paula Zacarias, martedì 6 aprile ha assicurato che la presidenza portoghese intende passare “dai principi all’azione” al previsto Vertice sociale dell’Unione europea che si terrà il mese prossimo a Porto...
Economia e sociale 02-04-2021

Recovery Plan tra innovazione e occupazione

Abbiamo già ricordato come un elemento critico del Recovery Plan, esplicitamente riconosciuto dal governo, sia relativo alla necessità di assicurare che l’effetto moltiplicatore dello stimolo fiscale non si disperda; magari per l’acquisizione di professionalità, know-how, capitali provenienti da paesi esterni,...
Economia e sociale 30-03-2021

Rete ferroviaria: la difficile scommessa in Italia

Mentre ieri a Bruxelles si festeggiava solennemente l’avvio ufficiale dell’Anno Europeo delle Ferrovie, la Commissaria Europea alla Coesione Sociale Elisa Ferreira dichiarava il proprio sostegno all’espansione della rete. “I dati mostrano come la rete ferroviaria sia responsabile solo del 10%...
Diritti 26-03-2021

Strategia Ue sui diritti dei bambini: 18 milioni sono a rischio povertà ed esclusione

La Commissione europea ha adottato la prima strategia dell’UE sui diritti dei bambini, insieme ad una proposta di raccomandazione per istituire una garanzia europea rivolta ai  bambini a rischio di povertà o di esclusione sociale. Le voci dei bambini e...
Economia e sociale 23-03-2021

Sure, circa 30 milioni di lavoratori aiutati nel 2020

Secondo il primo report della Commissione europea sull’efficacia del meccanismo Sure, sarebbero tra 25 e 30 milioni i lavoratori che ne hanno beneficiato nel 2020, ovvero circa un quarto degli occupati totali nei Paesi coinvolti. Nel primo bilancio pubblicato dalla...
Economia e sociale 23-03-2021

Risorse proprie: quei conti che non tornano

Come è noto, la grande scommessa del Next Generation EU implica un accordo sull’aumento delle cosiddette ‘risorse proprie’. Fino ad oggi sono state interpretate come ‘contributi nazionali’, non come capacità fiscale autonoma della UE, che è invece quello a cui...
Economia e sociale 22-03-2021

La Spagna stanzierà 10 miliardi di euro per combattere l’esodo rurale

Il governo spagnolo destinerà circa 10 miliardi di euro del totale dei fondi di recupero “post-Covid-19” dell’Ue approvati per il paese iberico, per combattere lo spopolamento rurale. Lo riferisce EuroEFE, partner di Euractiv. Il governo vuole aiutare le zone più...
Economia e sociale 19-03-2021

Sì ad un’Europa sociale, no ad un’Unione sociale

Il piano della Commissione europea di attuare i principi giuridicamente non vincolanti del Pilastro europeo dei diritti sociali ci porterebbe verso un’Unione sociale piuttosto che verso un’Europa sociale. Un gruppo di rappresentanti di gruppi industriali di vari paesi sostiene che...
Economia e sociale 17-03-2021

Fondo Sure, dalla Commissione via libera ad altri 3,9 miliardi di euro per l’Italia

L’annuncio è arrivato mercoledì 17 marzo via Twitter dalla presidente della Commissione UE, Ursula von der Leyen. In tutto, il nostro paese riceverà dal fondo dedicato alla protezione delle imprese e dei lavoratori nel post-paremia 27,4 miliardi di euro.  ...
Economia e sociale 11-03-2021

Ripresa economica: non dimentichiamo i distretti industriali

A novembre 2020, ben prima quindi che fossero disponibili i valori definitivi sul Pil 2020, Goldman Sachs (GS) aveva pubblicato un documento di previsioni globali con alcuni dati interessanti per il nostro paese. Rispetto ad una stima sostanzialmente unanime di...
Economia e sociale 10-03-2021

Fondi Ue, la ricollocazione per l’emergenza Covid penalizza l’azione per il clima

I paesi dell’UE hanno riallocato 3,8 miliardi di euro di fondi strutturali dell’UE lontano dall’azione per il clima, aumentando il “sostegno generico” per le piccole e medie imprese e le misure sanitarie. Ciò è stato reso possibile dall’allentamento delle regole...
Economia e sociale 08-03-2021

Helena Dalli: “Chiedere a chi cerca lavoro di rivelare gli stipendi precedenti è discriminazione”

La commissaria europea per l’uguaglianza, Helena Dalli, ha presentato giovedì (4 marzo) le prime regole obbligatorie al livello europeo per obbligare le aziende a rivelare i salari per tipo di lavoro e genere dei dipendenti. L’obiettivo è quello di affrontare...
Economia e sociale 05-03-2021

Gender gap, l’Ue propone di sanzionare i datori di lavoro che discriminano le donne

La direttiva, che dovrà essere approvata dal Parlamento e dal Consiglio, prevede anche l’obbligo per i datori di lavoro di fornire informazioni sulle differenze di retribuzione tra i dipendenti. Le donne in Europa guadagnano il 14,1% in meno degli uomini....
Economia e sociale 04-03-2021

Occupazione, gli obiettivi Ue per il 2030: 78% di occupati e meno 15 milioni di poveri

Avere “almeno” il 78% di occupati nella popolazione di età compresa tra i 20 e i 64, ridurre di almeno 15 milioni il numero di persone a rischio povertà e fare in modo che almeno il 60% di tutti gli...

L’Italia di Mario Draghi: garante e costruttore in Europa

È un’Italia europea quella che ha in mente Mario Draghi, consapevole della collocazione del nostro Paese e del suo potenziale ruolo di cerniera fra il motore franco-tedesco e la dimensione mediterranea. Senza dimenticare il ruolo di guida del G20 durante...
Economia e sociale 24-02-2021

Gig economy, l’Ue avvia consultazioni sulle tutele dei rider in vista di una nuova legge

La Commissione europea intende rafforzare la tutela di rider e lavoratori atipici. La pandemia infatti ha accelerato ulteriormente l’espansione dei modelli di attività basati sulle piattaforme digitali. Allo stesso tempo però ha messo ancor più in evidenza la precarietà e...
Economia e sociale 23-02-2021

Coesione, una sfida importante per l’Europa post-Covid

Gli effetti che la crisi del Covid-19 ha avuto sulla coesione nell’Ue e le lezioni che si possono trarre sul tema sono state affrontate dall’European Policy Centre, think tank con sede a Bruxelles, a un anno dall’inizio della pandemia. In...
Futuro dell'Europa 23-02-2021

Distruzione creativa e welfare: una riforma fiscale per un’Italia europea

La riforma del fisco è un presupposto cruciale per liberare risorse ed energie per trasformare il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza in uno strumento di crescita del paese. Ben venga quindi se il nuovo governo prenderà finalmente sul serio...
Economia e sociale 15-02-2021

Christa Schweng (Cese): “La crisi sta aumentando il divario tra la scuola e la vita reale per i giovani”

L’Europa ha bisogno di “mettere in moto l’economia” per aiutare i suoi giovani a trovare delle opportunità e a colmare il divario tra la scuola e l’occupazione, ha detto la presidente del Comitato economico e sociale europeo (Cese) Christa Schweng...
Economia e sociale 15-02-2021

La presidente di Eu40: “Le competenze digitali di base devono diventare patrimonio di tutti in Europa”

Con l’aumento dell’importanza delle competenze digitali nel mercato del lavoro, specialmente per i giovani, c’è un’urgenza sempre maggiori di affrontare le disuguaglianze causate dal Covid-19, dicono i legislatori. I giovani hanno subito un impatto sproporzionato dalla crisi economica causata dalla...
Economia e sociale 12-02-2021

Pilastro sociale, il vertice europeo di maggio si concentrerà sui giovani

La Commissione europea vuole promuovere una “forte dimensione sociale” al vertice di maggio a Porto, come parte della strategia della presidenza portoghese del Consiglio dell’Ue. Sarà posta un’attenzione particolare ai giovani, che stanno affrontando un periodo difficile per via del...
Economia e sociale 09-02-2021

Recovery Plan: dove eravamo rimasti

In attesa che Draghi sciolga le sue riserve sulla formazione del governo, pare opportuno fare il punto su quale sia l’ultima ipotesi, presentata dal governo precedente e rimasta in sospeso dopo la crisi, rispetto al Recovery Plan. A questo proposito,...
Economia e sociale 08-02-2021

Il ruolo della Bce: Harry Potter o Lord Voldemort?

Nel lontano 1919 Keynes divenne celebre scrivendo The Economic Consequences of the Peace, in cui denunciava come le riparazioni di guerra che gli alleati intendevano imporre alla Germania avrebbero causato inflazione, crescente disagio sociale e condotto ad un ulteriore conflitto....