Politica sociale e di coesione

Economia e sociale 17-06-2021

Allarme spopolamento nelle aree rurali: le campagne europee sono sempre più disabitate

L’allarme emerge dal progetto di ricerca ‘Escape’, del programma studi ESPON, specializzato in analisi delle politiche regionali. Secondo lo studio, tre regioni rurali su cinque in Europa -ovvero il 40% del territorio e il 30% della popolazione- sono o saranno colpite...
Economia e sociale 16-06-2021

Il rischio-riforme sull’efficacia del PNRR

Il Reflection Paper appena pubblicato dal CEPS (il Centro Studi sulle Politiche Europee di Bruxelles) getta non poche ombre sul nostro PNRR, soprattutto per quanto concerne l’impatto annunciato delle riforme sul Pil. Come è noto, la stragrande maggioranza degli investimenti...
Economia e sociale 15-06-2021

Povertà infantile: nasce la “Garanzia europea per l’infanzia”

Accogliendo la proposta della Commissione europei che chiedeva agli Stati membri di tenere conto delle esigenze specifiche dei bambini provenienti da ambienti svantaggiati, dei bambini senza fissa dimora, dei bambini con disabilità, dei bambini migranti oppure di quelli che appartengono...
Economia e sociale 07-06-2021

Beni pubblici europei: un banco di prova per un’Europa federale

Nell’ultimo ventennio, l’Unione Europea (Ue) ha dovuto affrontare numerose crisi di diversa natura, sia interne che esterne. L’incapacità dell’Ue di rispondere efficacemente a queste crisi non le ha permesso di assicurarsi un adeguato spazio nell’ordine internazionale e ha incoraggiato la...
Economia e sociale 05-06-2021

Blocco dei licenziamenti, Visentini (Ces):“Insistere sulla revoca significa affrontare il problema dal verso sbagliato”

Nei Paesi dove non c’è il blocco dei licenziamenti “ci sono sistemi di ammortizzatori sociali molto più estesi di quelli italiani”, spiega a Euractiv il segretario della confederazione europea dei sindacati. Il blocco dei licenziamenti introdotto in Italia nel 2020...
Economia e sociale 01-06-2021

L’UE e l’Italia al centro delle considerazioni finali del Governatore di Bankitalia

Nelle sue considerazioni finali per l’anno 2021 il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco ha lanciato alcuni messaggi molto importanti all’Italia e all’Europa. Al nostro paese ha ricordato le responsabilità di cui è investita (in quanto maggior beneficiario) per il...
Economia e sociale 28-05-2021

Dal Servizio civile digitale ai treni elettrici: tutte le proposte e i numeri del Pnrr italiano

Il PNRR è stato preparato dal governo Draghi e presentato alla Commissione europea. Dopo questo passaggio le 266 pagine del piano sono state pubblicate sul sito del Governo. Il piano è articolato in sei missioni: digitalizzazione e innovazione; transizione ecologica;...
Economia e sociale 27-05-2021

Fondi Ue di coesione: Ferrovie è la prima beneficiaria in Italia. Al secondo posto c’è la Campania

A dirlo è una ricerca del Parlamento europeo, che analizza 600.000 beneficiari dei fondi di coesione nel periodo 2014-2020. Rete ferroviaria italiana Spa (Rfi), controllata al 100% da Ferrovie dello Stato, è stata la maggior beneficiaria della politica di coesione...
Economia e sociale 24-05-2021

Direttiva relativa a salari minimi adeguati nell’Unione europea

È entrata in questi mesi nel vivo in Europa la discussione sulla direttiva comunitaria che punta a introdurre lo strumento del salario minimo in tutti gli Stati membri. L’Ufficio in Italia del Parlamento europeo, in collaborazione con la Rappresentanza della...
Economia e sociale 21-05-2021

Corporate tax europea: perchè stavolta potrebbe avere successo

Non è la prima volta che la Commissione Europea prova a lanciare una corporate-tax uniforme per tutta la Ue. Aveva già tentato in almeno altre due occasioni, nel 2011 e nel 2016, fallendo miseramente. Cosa fa pensare che oggi ci...
Economia e sociale 19-05-2021

PNRR, le Regioni europee temono sovrapposizioni con i fondi di coesione

L’attuazione del piano di ripresa dell’Ue da 750 miliardi di euro in aggiunta alla normale spesa regionale basata sui fondi europei rischia di rivelarsi una sfida difficile, hanno ammesso alcuni esponenti politici degli stati membri in una riunione informale dei...
Economia e sociale 18-05-2021

Carta blu Ue, nuove regole per i lavoratori altamente qualificati provenienti dall’estero

Parlamento e Consiglio europeo hanno trovato un accordo lunedì 17 maggio sulle nuove regole per l’ingresso e la residenza dei lavoratori extracomunitari altamente qualificati nell’Ue, secondo la direttiva della Carta blu. La Commissione europea ha accolto con soddisfazione l’accordo trovato...
Economia e sociale 17-05-2021

Francia, duemila posti di servizio civile sull’Europa da qui al 2022

La Francia finanzierà duemila posti di servizio civile all’anno focalizzati su tematiche europee da qui al 2022: missioni che hanno lo scopo di rinforzare “la presa di coscienza” dei giovani sull’impatto dell’Unione Europea sulla loro vita di ogni giorno, come...
Economia e sociale 17-05-2021

Agenda sociale Ue: le proposte dei sindacati europei

Il 7 maggio scorso le tre istituzioni UE e le parti sociali si sono riunite a Porto alla presenza dei Capi di Stato e di Governo, per sottoscrivere l’impegno a mettere in atto un pacchetto di misure sociali e per...

EUnaltroPodcast #19 – I trent’anni di Interreg

DICIANNOVESIMA PUNTATA. Il programma Interreg, uno degli strumenti chiave dell’Unione europea a supporto della cooperazione transfrontaliera ha da poco compiuto trent’anni. Ma come funziona? E quali sono le sfide per il futuro? Con il contributo di Raffaella Coletti, ricercatrice del...
Economia e sociale 10-05-2021

Porto e l’incantesimo mancato

Sembra che J.K. Rowling si sia ispirata alla storica libreria “Lello e Irmao”, a Porto, per alcune ambientazioni di Harry Potter. Di sicuro sappiamo che era solita sedere nella sala del Caffe Majestic (dieci minuti a piedi dalla libreria) per...
Futuro dell'Europa 09-05-2021

Conferenza sul futuro dell’Europa, von der Leyen: “Serve una nuova giustizia sociale tra generazioni”

In occasione della Festa dell’Europa è stata lanciata la Conferenza sul futuro dell’Europa, con una presentazione che ha visto partecipare il presidente francese Emmanuel Macron in veste di ospite, oltre al presidente del Parlamento europeo David Sassoli, alla presidente della...
Economia e sociale 08-05-2021

Vertice Ue, Draghi: “La dichiarazione di Porto è la fine di un lungo viaggio per la tutela dei diritti”

Durante il summit l’Italia ha chiesto di accelerare sul certificato verde per i viaggi. La dichiarazione di Porto “come tale non sembra essere di grande importanza a prima vista, ma non è così:il momento è la fine di un lungo...
Economia e sociale 07-05-2021

Porto Social summit, Draghi: “Questa non è l’Europa come dovrebbe essere”

Il presidente del Consiglio ha detto che il programma Sure di sostegno all’occupazione dovrebbe diventare strutturale. “Da tempo l’Ue ha fatto del suo modello sociale un punto di orgoglio. Il sogno europeo è di garantire che nessuno venga lasciato indietro. Ma,...
Economia e sociale 07-05-2021

Scontro sul ruolo sociale dell’Europa al Porto Social Summit

La Presidenza portoghese del Consiglio dell’Unione ha voluto caratterizzare il suo semestre sul rilancio dell’impegno sociale dell’Unione subito dopo il lancio del NGEU e, dando seguito alla Conferenza “The role of Social Economy in the creation of jobs and in...
Economia e sociale 05-05-2021

Coesione, troppo lenta la spesa dei fondi strutturali alle regioni

Negli ultimi sette anni, i fondi strutturali di coesione dedicati alle regioni europee sono stati spesi molto più lentamente rispetto al settennio precedente, secondo i dati della Commissione europea pubblicati il 28 aprile. Alla fine del 2020, gli Stati membri...
Economia e sociale 04-05-2021

Pilastro sociale, Juncker: “Se Costa non avrà successo col vertice di Porto, non può farcela nessuno”

L’ex presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ritiene che il Portogallo riuscirà a ottenere risultati concreti al summit sociale di Porto, aggiungendo che se non ci riuscirà il premier António Costa “non ce la farà nessuno, perché è uno dei...
Economia e sociale 30-04-2021

Recovery: l’ottimismo della volontà

Il Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza è stato approvato mercoledì dal Parlamento italiano. Andrà oggi ad aggiungersi (insieme a Francia e Spagna) a quelli già presentati da Portogallo, Grecia, Germania e Slovacchia. Sono i piani nazionali necessari...
Economia e sociale 29-04-2021

L’Unione europea rafforza il meccanismo di protezione civile con oltre 3 miliardi

Il Parlamento europeo martedì 27 aprile ha approvato un quadro giuridico rafforzato per il meccanismo di protezione civile dell’Ue per far sì che l’Unione sia preparata sempre meglio “a rispondere a future emergenze su larga scala”. Dopo il via libera...