Politica sociale e di coesione

Economia e sociale 25-01-2021

Scuola, la Commissione Ue chiede di investire per ridurre le disuguaglianze dovute alla Dad

La Commissione europea ha chiesto agli Stati membri di investire in materiali e formazione per “mitigare le disuguaglianze tra i bambini”, evidenziate dal ricorso alla didattica a distanza durante la pandemia di Covid-19. La didattica a distanza è stata adottata...

EUnaltroPodcast #14 – Next Generation EU e Piano italiano di ripresa e resilienza

QUATTORDICESIMA PUNTATA. Dopo un percorso lungo e tortuoso, il 12 gennaio scorso il Consiglio dei ministri ha approvato e presentato al Parlamento l’ultima versione del Piano nazionale di ripresa e resilienza. 222 miliardi di euro, di cui 209 provenienti da...
Economia e sociale 20-01-2021

E adesso un governo di scopo

Conte ha vinto la prima battaglia in quella che si annuncia come una lunga guerra. Che purtroppo rischia anche di essere logorante per il paese, per noi cittadini. Serve un governo di scopo, che si concentri su poche cose cruciali,...
Brexit 14-01-2021

Brexit, al via il fondo Ue per le imprese più colpite. All’Italia 87 milioni di euro

L’Italia nel 2021 riceverà 82,2 milioni di euro ai prezzi del 2018, vale a dire 87,2 milioni ai prezzi correnti, dalla riserva di adeguamento per la Brexit, il fondo creato da Bruxelles per mitigare le ricadute economiche dell’uscita del Regno...

Verso un diritto europeo alla disconnessione?

Esiste un diritto alla disconnessione? Dall’inizio della pandemia, il 40% degli europei ha cominciato a lavorare da casa, ma il telelavoro non sempre consente un adeguato equilibrio tra vita privata e professionale. Il Parlamento europeo affronta la questione in una...
Politica 11-01-2021

Carta dei diritti fondamentali, fondi regionali Ue a rischio per Polonia e Ungheria

Vincolare i fondi europei al rispetto della Carta dei diritti fondamentali dell’Ue potrebbe bloccare i fondi destinati a progetti che calpestano la democrazia o discriminano le persone gay e lesbiche, ha detto un funzionario dell’Ue a  Euractiv.com. Nell’ambito di un...
Economia e sociale 11-01-2021

Recovery Plan: città protagoniste del futuro in Europa

Che le città debbano essere le protagoniste della ripresa economica, culturale, sociale del paese e dell’Europa intera non c’è alcun dubbio. I dati ci dicono che saranno proprio le città, i sistemi locali, le comunità ad essere attrici della crescita...
Economia e sociale 06-01-2021

Piano Juncker: un bilancio dei suoi successi e alcuni suggerimenti per il futuro

Un progetto di successo, che ha aperto la strada a nuovi metodi di finanziamento e i cui risultati hanno superato di slancio le previsioni iniziali: è questo in sintesi il bilancio finale del Piano di investimenti per l’Europa o FEIS...
Economia e sociale 04-01-2021

Dalla campagna di vaccinazione al patto sui migranti: le sfide della presidenza portoghese

Il 1° gennaio 2021 il Portogallo ha assunto la presidenza semestrale di turno dell’Unione europea. Il coordinamento della campagna vaccinale contro il coronavirus, ma anche la prossima Politica agricola comune, la lotta ai cambiamenti climatici e la difficile negoziazione del...

Il 2021 dell’Ue comincia su rotaia: è l’Anno europeo delle ferrovie

Dopo un 2020 che ha rivoluzionato le nostre abitudini di spostamento, per il nuovo anno l’Unione Europea sceglie un tema che incrocia gli obiettivi del Green Deal con la voglia di tornare a muoverci, ma in maniera sostenibile: il 2021...
Futuro dell'Europa 02-01-2021

Il futuro dell’Europa: dal bilancio 2020 al rilancio 2021

Protagonista assoluto di questa nuova fase sarà il Next Generation EU. Le grandi incognite che pesano su questa rilevante massa monetaria sono tre: la partita delle risorse proprie, la crescita dell’indebitamento e il ripristino delle regole fiscali. In attesa dei...
Economia e sociale 31-12-2020

L’anno che verrà

Finalmente! Credo sia un commento ampiamente condiviso sulla fine di questo annus horribilis. Il Covid-19 ci ha colto alla sprovvista, mettendo in ginocchio i nostri sistemi economici e la tenuta sociale di molti paesi. Ha sconvolto le catene globali del...
Brexit 28-12-2020

Brexit, l’Ue istituisce un fondo da 5 miliardi per i settori più colpiti

La Commissione europea ha istituito un fondo di oltre 5 miliardi di euro per mitigare gli effetti negativi della Brexit sulle imprese e sui cittadini europei. Se le conseguenze peggiori per il divorzio ricadranno sul Regno Unito, che dal primo...
Economia e sociale 16-12-2020

Recovery Plan: risorse e sfide per il Mezzogiorno

Nei giorni scorsi si è scatenato un polverone sulla questione della destinazione territoriale delle risorse del Next Generation EU. Vediamo di capire meglio, al netto della nebbia generata dalla polvere mediatica, quali sono i reali termini del problema. La maggior...

Una Lisbona Globale alla guida dell’Unione Europea

Tredici anni dopo la firma del Trattato di Lisbona, nel 2021 il Portogallo torna al timone del Consiglio dell’Unione Europea in un momento chiave per la messa in opera della ripresa post-pandemia e la costruzione dell’UE del domani.  Il 1°...
Economia e sociale 11-12-2020

Voci dalla storia. Il Libro Bianco di Delors su Crescita, competitività, occupazione

Chissà se 27 anni sono sufficienti per imparare dagli errori commessi. Sembrerebbe di no, se ancora oggi i 27 paesi dell’Unione Europea fanno fatica ad immaginare una strategia unitaria, continentale, per lo sviluppo dell’Europa nei prossimi anni. Mentre la Cina...
Diritti 03-12-2020

Giornata della disabilità: che cosa fa (e che cosa farà) l’Ue

Nella Giornata Internazionale delle persone con disabilità facciamo il punto sulla strategia europea sulla disabilità. La Strategia europea sulla disabilità è stata introdotta per integrare la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità delle Nazioni Unite e volge al termine proprio...
Economia e sociale 01-12-2020

Ue, le priorità della presidenza portoghese: diritti sociali e coesione

Lo sviluppo del modello sociale europeo sarà al centro del programma del governo portoghese, in vista del semestre di presidenza di turno dell’Ue che avrà inizio a gennaio. Appuntamento centrale sarà il vertice che si terrà a Porto nel mese...
Economia e sociale 01-12-2020

La presidente del Comitato economico e sociale Ue: “I posti di lavoro non cadono dal cielo”

Christa Schweng è diventata, ad ottobre, Presidente del Comitato economico e sociale europeo (CESE). Ha una visione per il futuro del continente, ma prima serve che l’Europa superi la crisi del coronavirus, proteggendo sia i posti di lavoro che le...

Bond e non solo: la potenza di fuoco dell’Unione europea per guardare oltre la pandemia

Che la crisi da Covid-19 non sarebbe stata come le altre in Europa lo abbiamo capito da tempo. Non solo per il protrarsi delle misure di contenimento da parte dei governi, ma anche per l’accelerazione nel processo di integrazione europea...
Economia e sociale 30-11-2020

Recovery Plan: la carica dei 306

Stando ad un articolo pubblicato domenica 29 novembre sul Corriere, sembra che il governo sia in dirittura d’arrivo per la definizione della governance del Next Generation EU: guidata da Palazzo Chigi, affidata a 6 manager – uno per ciascuna macro-area...
Economia e sociale 27-11-2020

30 anni fa l’Italia entrava in Schengen

Sono passati 30 anni da quando, il 27 novembre 1990, l’Italia firmava l’Accordo di Schengen. Stipulato cinque anni prima (il 14 giugno 1985) fra Germania, Francia e i tre paesi del Benelux, l’Accordo prevedeva la libera circolazione delle persone fra...
Economia e sociale 26-11-2020

Il Parlamento Ue ha approvato la nuova strategia industriale per l’Europa di Calenda

Con 486 voti a favore e solo 109 contrari, oltre a 102 astensioni, il Parlamento Europeo ha approvato il rapporto dell’eurodeputato italiano Carlo Calenda su una nuova strategia industriale per l’UE. Il via libera è arrivato mercoledì 25 novembre durante...
Economia e sociale 25-11-2020

Tutti sul carro del nuovo Mes

In vista dell’agognata riforma del Meccanismo Europeo di Stabilità, concordata già oltre un anno fa e rimandata, per adesso, in attesa che emerga un compromesso comune, si moltiplicano le proposte per una ridefinizione del suo ruolo, nell’ambito della governance economica...