Mondo

Robert Triffin: un giovane di centodieci anni

Un secolo e un decennio fa, il 5 ottobre 1911, nella cittadina belga di Flobecq nasceva Robert Triffin, uno dei più geniali economisti del Novecento. Dedicò l’intera esistenza a cercare i modi per rendere il sistema monetario internazionale, sul quale...

Balcani occidentali, perché la ricerca di autonomia strategica dell’Ue è fallita

Si potrebbe abbreviare una lunga storia e semplicemente notare che l’UE ha fallito nei suoi rapporti con i Balcani occidentali, in quanto non ha messo i suoi soldi ‘dove è la sua bocca’. Tuttavia, questa affermazione contraddice la narrativa accettata...
20-09-2021

Karabakh un anno dopo: Shusha al centro della ricostruzione

Tra pochi giorni, il 27 settembre 2021, sarà l’anniversario dello scoppio del secondo conflitto del Karabakh, la cosiddetta guerra dei 44 giorni, conclusasi il 10 novembre 2020 con la vittoria dell’Azerbaigian e il ripristino della sovranità di Baku sulla regione...

FMI: battaglia Usa-Ue sui Diritti speciali di prelievo

Il mese scorso, il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha definitivamente deciso l’allocazione di 650 miliardi di dollari in Diritti speciali di prelievo (Dsp); una moneta virtuale, usata per la contabilità nei rapporti fra paesi, che può però consentire l’accesso a...

El paraíso del bitcoin

Da oggi El Salvador è il primo paese al mondo ad adottare una criptovaluta come moneta ufficiale a pieno valore legale: il bitcoin va ad affiancare il dollaro nelle transazioni autorizzate nella circolazione monetaria del paese. Non solo si potranno,...
02-09-2021

Afghanistan: un fallimento dell’Ue, non della Nato

La NATO è stata inclusa da alcuni analisti politici (es.: In Afghanistan è fallita la Nato; L’Europa al bivio tra autonomia strategica e irrilevanza), nel generale fallimento dell’intervento occidentale in Afghanistan. Questo giudizio, però, non è del tutto corretto, per...
01-09-2021

Inizia la contro-narrazione sull’economia dell’Eurozona

Non sappiamo ancora se l’eurozona si sta avviando o meno verso una ripresa solida e strutturale. Ma intanto è iniziata la comunicazione che mira a segnalare a mercati e operatori economici che la Bce sta valutando il rallentamento del quantitative...
Futuro dell'Europa 31-08-2021

Santo Stefano e Ventotene, il rilancio della democrazia parte da qui

Identità, democrazia, rappresentanza attiva, diritti umani, cittadinanza: tutti concetti chiave per la convivenza civile, da reinventare in un’ottica inclusiva e multilivello. Un progetto complesso che (ri)parte da Santo Stefano e Ventotene, due isole simbolo nella storia europea. A Santo Stefano...
Futuro dell'Europa 28-08-2021

Il significato del Manifesto di Ventotene per l’Italia e per l’Europa

Ogni anno a Ventotene si svolgono i seminari di formazione federalista organizzati dall’Istituto di studi Altiero Spinelli, coinvolgendo centinaia di giovani italiani ed europei. Quest’anno si celebrano i 40 anni del primo seminario e gli 80 anni del Manifesto per...
Futuro dell'Europa 27-08-2021

Difesa europea e governo federale

La tragedia afghana mette gli europei di fronte ad una serie di problemi e di processi di cui prendere consapevolezza e da cui trarre delle conseguenze operative. I problemi riguardano la possibilità che l’Afghanistan torni ad essere una base per...
19-08-2021

La Serbia sta diventando il nuovo hub strategico della Cina

L’adesione all’Ue rimane l’obiettivo strategico di Belgrado, dato che due terzi del suo scambio commerciale è con l’Unione. Tuttavia, il Paese si è avvicinata sempre più alla Cina negli ultimi anni in un ampio numero di aree, scrive il giornalista...
19-08-2021

Rivincita talebana

Un’analisi degli ultimi tragici avvenimenti in Afghanistan attraversando i passaggi cruciali degli interventi statunitensi in Medioriente nell’ultimo decennio.  Alfredo De Girolamo ed Enrico Catassi sono autori di diverse pubblicazioni sulle questioni mediorientali. Caduta Kabul, i talebani sono tornati al potere...
17-08-2021

La lezione afgana

Le immagini della fuga occidentale da Kabul, e quanto sta accadendo in Afghanistan devono far riflettere l’Europa, gli USA, l’Occidente sugli errori commessi e sul futuro. Pongono una serie di domande, di dubbi, di considerazioni, oltre alle lacrime (di coccodrillo)...

50 anni di transizione verso un nuovo sistema monetario internazionale

Esattamente cinquant’anni fa, il 15 agosto 1971, il Presidente degli Stati Uniti Richard Nixon prendeva atto che il sistema monetario internazionale fondato alla conferenza monetaria di Bretton Woods del 1944 non era più sostenibile. Il meccanismo si basava sul ruolo...

A 75 anni dalla ‘dichiarazione d’interdipendenza’

Poco più di 75 anni fa veniva dato alle stampe uno strano volume di un economista destinato a giudizi controversi: Kenneth Ewart Boulding. Nato in Inghilterra nel 1910, nel 1937 si sposta negli Stati Uniti, dove rimane per il resto...
Brexit 11-08-2021

Sterlina in rialzo: cresce il rischio-Scozia

La sterlina ha toccato ieri un nuovo mini-picco contro l’euro (1,18). È il segno di un’attesa imminente di ritocco verso l’alto dei tassi d’interesse inglesi da parte dei mercati. L’aspettativa di maggiore rendimento spinge in alto la domanda di asset...

Italia, Europa e le incertezze della ripresa globale

La ripresa economica è un dato ormai accertato a livello globale, per quanto non uniformemente distribuita. Ma lo spettro di nuove ondate di Covid impone cautela alle imprese, soprattutto a quelle che devono scommettere su processi produttivi allungati nel tempo...

Il sistema monetario internazionale verso il futuro

Il Consiglio dei Governatori del Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha approvato il 2 agosto la storica emissione di 650 miliardi di dollari in Diritti Speciali di Prelievo (DSP). Una decisione ampiamente anticipata, destinata ad iniettare liquidità globale per agevolare la...

L’adesione dei Balcani all’UE: la via federale

La presidenza (semestrale) slovena del Consiglio dell’Unione europea ha riportato in primo piano il problema dell’allargamento ai Balcani occidentali e, di conseguenza, quello della compatibilità tra i valori professati, in generale, dai paesi dell’Est europeo e quelli dell’UE. Alcuni commentatori...

Cina: la tassa sul carbonio alla frontiera viola le regole WTO

Non è solo la Terra a surriscaldarsi; anche il tema di come arrestare questo surriscaldamento e contrastare i cambiamenti climatici crea crescenti tensioni internazionali; destinate ad aumentare nel tempo. Abbiamo atteso troppo tempo prima di agire; ed ora siamo costretti...

Cambiamenti climatici: se il domani è oggi

Gli avvenimenti di quest’ultimo mese hanno alimentato allo stesso tempo speranze e preoccupazioni sulla lotta ai cambiamenti climatici. Ora che l’Europa ha assunto una posizione netta e precisa a favore del Carbon Border Adjustment Mechanism, la tariffa sull’importazione di beni...
26-07-2021

L’uscita della Francia dalla guerra del Sahel offre alla Russia l’opportunità di inserirsi

Un altro esercito occidentale sta lasciando una regione fragile e senza sbocco sul mare. Ma mentre gli Stati Uniti hanno ritirato le loro truppe da un paese, l’Afghanistan, la Francia se ne sta andando da cinque, sostiene Faisal Al Yafai....
Energia e ambiente 13-07-2021

CEP: il possibile effetto boomerang del Carbon Border Adjustment Mechanism

In un documento appena pubblicato, il CEP (Centro per le Politiche Europee) sfida la Commissione UE sul Carbon Border Adjustment Mechanism, la tassa sulle importazioni da paesi a minori standard di emissioni. La tesi sembra paradossale: una tale imposta, ideata...

Tra stagnazione e rilancio: una Conferenza per (ri)fare l’Europa

Nella gestione dell’emergenza Covid, si può osservare come l’Unione europea abbia affrontato in maniera insoddisfacente alcune sfide. In cima a tutte, l’acquisto dei vaccini a livello comunitario e la gestione di una politica estera richiedente azioni sempre più decise e...