Mondo

15-04-2021

Traffico di esseri umani, la strategia Ue: norme più severe, sostegno alle vittime e vigilanza sul web

Tra il 2017 e il 2018, sono state più di 14 mila le vittime del traffico di esseri umani nell’UE. Ogni anno, a livello globale, i trafficanti macinano profitti per quasi 30 milioni di euro, e la pandemia di COVID-19...
14-04-2021

Il capo del Pentagono in Europa: riaffermato l’impegno Usa nella Nato e aumento dei militari in Germania

Visita tedesca, poi a Bruxelles, per il segretario alla Difesa di Washington che ha espresso la ‘linea Biden’, invertendo la rotta trumpista ostile a Berlino. Condivise con Stoltenberg le preoccupazioni sulla contesa russo-ucraina. La prima visita di un esponente dell’amministrazione...
14-04-2021

Nuove tensioni in Ucraina tra Russia e l’occidente, e l’UE resta a guardare

La Russia ha ripreso ad ammassare truppe ai confini con l’Ucraina e in Crimea, de facto una repubblica federata della Russia dopo il referendum del 2014 considerato illegale dalla stragrande maggioranza della comunità internazionale, e il ministro degli esteri ucraino...
14-04-2021

Slovenia, il caso del non paper sulla “dissoluzione pacifica” della Bosnia-Erzegovina

Secondo il sito Politicki.ba, che cita fonti di Lubiana e Bruxelles, Jansa avrebbe consegnato al presidente del Consiglio europeo Michel, un ‘non-paper’ in cui si sottolineerebbe la necessità di porre fine alla dissoluzione della Jugoslavia. Ma Janša smentisce. La fragile...

Lezioni da Fukushima: la sfida nucleare come problema globale

A dieci anni dal disastro di Fukushima, un altro disastro – stavolta programmato – sta per abbattersi sull’Oceano Pacifico, per poi disperdersi in tutto il mondo. Le cisterne di stoccaggio delle acque radioattive usate per raffreddare i nuclei danneggiati non...
13-04-2021

Ucraina, la Nato chiede alla Russia il ritiro delle truppe

Gli alleati occidentali dell’Ucraina hanno espresso il loro supporto a Kiev, dopo che la situazione dell’area del Donbass occupato è peggiorata nell’ultimo periodo. Nei prossimi giorni sono previsti diversi incontri di alto profilo con la Nato. La Nato ha espresso...
13-04-2021

Europol: “La criminalità organizzata non è mai stata una minaccia così grave per l’Ue”

La criminalità organizzata “non ha mai rappresentato una minaccia così grave per l’Unione Europea e i suoi cittadini come oggi”, e la pandemia e le sue ricadute economiche e sociali “rischiano di creare le condizioni ideali perché si diffonda e...

Il FMI per la ripresa

Il fatto che il Fondo Monetario Internazionale stia valutando l’emissione di 650 miliardi di dollari in Diritti Speciali di Prelievo non è una di quelle notizie che scaldano i cuori dell’opinione pubblica. Invece dovrebbe; perché il futuro della stabilità economica...
Brexit 12-04-2021

Scontri Irlanda del Nord: Dublino propone un summit Ue-Uk-Eire, ma Londra non sarebbe interessata

Preoccupazione espressa dal primo ministro irlandese per le violenze risvegliate dalla Brexit in buona parte dell’Ulster, con un appello nell’anniversario dell’accordo del Venerdì santo sul quale però la sponda britannica non avrebbe manifestato “alcun entusiasmo”.   “Il dialogo tra Ue e...
12-04-2021

Come evitare che “incidenti diplomatici” come quello di Ankara possano ripetersi

Dopo l’incidente diplomatico ormai universalmente noto come “sofagate”, il Presidente del Consiglio Draghi ha attaccato il Presidente Turco Erdogan definendolo dittatore, “Credo non sia stato un comportamento appropriato. Mi è dispiaciuto moltissimo per l’umiliazione che la presidente Von der Leyen...
Brexit 09-04-2021

Brexit, le violenze in Irlanda del Nord si estendono: condanna Ue. Londra e Dublino richiamano alla calma

Gli scontri tra forze dell’ordine ed estremisti lealisti vanno ormai avanti in diverse località dell’Ulster da oltre una settimana e si sono estesi anche alle frange repubblicane. Polizia in affanno, si teme un’escalation nel weekend. La settimana che si sta...
Futuro dell'Europa 09-04-2021

Draghi, Erdogan e il futuro dell’Europa

Riferendosi a quanto accaduto ad Ankara tra il Presidente turco Erdogan e i presidenti del Consiglio europeo, Michel, e della Commissione europea, Von der Leyen, Mario Draghi ha detto che bisogna cooperare con i dittatori se e quando serve, ma...
09-04-2021

Acqua contesa: l’Etiopia vuole andare avanti con il riempimento della diga, ma l’Egitto la ammonisce

Il presidente egiziano Al-Sisi ha lanciato un chiaro messaggio ad Addis Abeba, mentre anche il Sudan manifesta rimostranze sui seri problemi all’approvvigionamento idrico. I rischi di una escalation armata. Continuano le tensioni sulla diga etiope tra Addis Abeba da un...

Il G20 approva il progetto di una tassazione minima per le multinazionali: di cosa si tratta

I paesi in via di sviluppo risparmieranno fino a dieci miliardi di dollari (8,4 miliardi di euro) grazie all’estensione del piano di sospensione degli interessi sul debito (DSSI) fino a fine 2021, annunciata dalle nazioni del G20 al termine della...
08-04-2021

Austria, uno scandalo di corruzione minaccia l’immagine politica di Kurz

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz, tuttora il più giovane capo di stato in carica al mondo, ha subito un duro colpo alla sua immagine di freschezza politica dopo uno scandalo di corruzione che ha coinvolto il suo governo. Una serie...
08-04-2021

Xi Jinping a Merkel: “L’Ue raggiunga un’autonomia strategica”. Pechino tenta di riavvicinarsi a Bruxelles

Primo colloquio telefonico tra leader di Cina ed Europa dopo la raffica di sanzioni del mese scorso. La preoccupazione di Pechino per il nuovo corso diplomatico di Biden (anche) nei rapporti con l’Unione. L’Europa “faccia sforzi positivi con la Cina”:...
08-04-2021

Sofagate: l’opinione pubblica europea critica Charles Michel e ne chiede le dimissioni

Da un paio di giorni l’opinione pubblica europea discute di quello che è stato ufficialmente ribattezzato come il “Sofagate”. Le ripercussioni sulla democrazia europea di questo dibattito social potrebbero essere particolarmente rilevanti. Era stata la “crisi della sedia vuota” a...
08-04-2021

Ucraina, aumento militari russi al confine: Kiev chiede di entrare nella Nato

Il presidente ucraino Zelenskiy vuole definire un percorso di ingresso nel Patto nord-atlantico per porre fine al conflitto con Mosca. Prosegue la trasgressione del cessate il fuoco. L’ammasso di truppe russe a ridosso della regione ucraine del Donbass e del...

I Balcani occidentali chiamano l’Europa: c’è bisogno di cambiamento

Nei Balcani sta crescendo la consapevolezza che l’Unione europea possa non essere l’unico partner disponibile. Da parte di Bruxelles occorre una certa dose di ottimismo pragmatico e realismo geopolitico sull’allargamento, che dovrebbe essere al centro anche della Conferenza sul futuro...
07-04-2021

Ue-Turchia: com’è andato davvero l’incontro, al di là del sofagate

Dopo mesi di tensioni altissime, è arrivata la fase di distensione nei rapporti diplomatici tra UE e Turchia. Ieri, martedì 6 aprile, Ursula von der Leyen e Charles Michel si sono recati in visita in Turchia, per riaprire il dialogo diplomatico...
07-04-2021

Groenlandia, il partito ambientalista vince le elezioni. A rischio le miniere?

Si sono chiuse le elezioni anticipate in Groenlandia, generate da una crisi di governo causata dal progetto minerario di Kvanefjeld, un importante deposito di materie prime. La vittoria è andata al partito ambientalista Comunità Inuit (Inuit Ataqatigiit), che ha sottratto...
07-04-2021

Da Draghi a Mitsotakis: leader Ue in Libia per salvaguardare gli interessi strategici

Il presidente del Consiglio Mario Draghi e il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis  martedì (6 aprile) sono stati in visita ufficiale a Tripoli. Prima di loro altri leader Ue si sono recati in Libia per portare il proprio sostegno al...
07-04-2021

Russia, il ritorno dello spionaggio internazionale

Il recente arresto dell’alto ufficiale della Marina Militare Italiana in flagranza di reato è l’ultimo e più clamoroso atto che mostra la tensione tra la Russia di Putin e l’occidente che, come il fuoco sotto la cenere, non si è...
Brexit 07-04-2021

La Brexit e le violenze dell’estremismo lealista in Irlanda del Nord

Non si placano le azioni violente degli estremisti filo-britannici partite a ridosso di Pasqua. Al centro della questione il protocollo che mantiene la parte nordirlandese nel mercato unico Ue, evitando il confine rigido con l’Eire: secondo i politici unionisti, brexiters...