Migrazioni

Mondo 07-04-2021

Ue-Turchia: com’è andato davvero l’incontro, al di là del sofagate

Dopo mesi di tensioni altissime, è arrivata la fase di distensione nei rapporti diplomatici tra UE e Turchia. Ieri, martedì 6 aprile, Ursula von der Leyen e Charles Michel si sono recati in visita in Turchia, per riaprire il dialogo diplomatico...
Il preside Henrik Vestergaard Stokholm e Aya Abo Daher
07-04-2021

La battaglia di un preside danese al fianco dei suoi studenti siriani: il governo vuole rispedirli in Siria

Le parti della Siria controllate da Assad sono un posto sicuro, secondo il governo della Danimarca. A inizio marzo le autorità danesi hanno annunciato che la situazione intorno a Damasco e nelle zone controllate dalle forze governative di Bashar al-Assad...
Mondo 02-04-2021

Siria, i ministri Ue: “I criminali di guerra non rimangano impuniti”  

In una dichiarazione congiunta si annuncia la volontà di risalire ai responsabili e la richiesta che la Corte penale internazionale sia autorizzata a indagare sulle atrocità commesse. Governo siriano, gruppi jihadisti e ad altri gruppi armati sono finiti nel mirino...

La Spagna punta al continente africano con un piano di sviluppo economico Ue

Madrid ha presentato Foco África 2023, una serie di progetti di aiuto con risorse da destinare a livello locale, per creare un contesto sociale favorevole a contrastare i movimenti migratori illegali. La questione dei rapporti Ue-Ua. La Spagna è intenzionata...

Siria, l’allarme Onu: “In crisi i finanziamenti alle missioni umanitarie”. Verso un nuovo esodo

A lanciare l’allarme è l’Alto commissario Unhcr e al centro della questione ci sarebbe l’incapacità di sovvenzionare adeguatamente le missioni. I primi segnali dalle imbarcazioni in movimento da Libano e Cipro. Filippo Grandi, alto commissario delle Nazioni Unite per i...
23-03-2021

Frontex, il Parlamento europeo potrebbe sospendere il pagamento del bilancio 2019

La commissione di controllo del bilancio del Parlamento europeo ha votato lunedì per rinviare l’approvazione del bilancio finanziario di Frontex per l’anno 2019. Un nuovo tassello si aggiunge in quello che orami assume sempre di più i contorni di uno...
Mondo 19-03-2021

La Slovenia valuta controlli congiunti con Italia, Austria e Ungheria sul confine croato

La Slovenia sta conducendo negoziati con Italia, Austria e Ungheria riguardo un accordo per controlli congiunti lungo il suo confine con la Croazia: lo ha confermato il ministro dell’Interno di Lubiana, Aleš Hojs, alla televisione statale giovedì 18 marzo. I...

L’accordo Ue-Turchia sui migranti 5 anni dopo

Sono passati cinque anni dall'”accordo” sui migranti tra Unione europea e Turchia: uno strumento che si conferma ancora oggi imprescindibile nella gestione dei flussi, e che marca anche l’importanza strategica della partnership tra Ankara e Bruxelles. Nella memoria collettiva europea...
24-02-2021

Parlamento europeo: nasce la commissione d’inchiesta su Frontex

A fine gennaio gli eurodeputati della commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni (LIBE) hanno deciso di istituire il Frontex Scrutiny Working Group, un “gruppo di lavoro” che si occupi di verificare l’operato di Frontex e...
19-02-2021

Migranti, la commissaria Johansson in Bosnia: “È nostra responsabilità di gestire le migrazioni in modo ordinato”

Ylva Johansson, commissaria dell’Unione europea per gli affari interni, ha esortato ieri (giovedì 18 febbraio) la Bosnia a gestire correttamente i flussi migratori e a dividere equamente il peso della sua crisi migratoria in tutto il paese, se vuole rimanere...
Società 19-02-2021

EUnaltroPodcast #16 – Rapporti tra Ue e Turchia: c’è luce in fondo al tunnel?

SEDICESIMA PUNTATA. La storia del rapporto tra Unione europea e Turchia è lunga oltre 60 anni, fatta di aperture e prese di distanza sempre più frequenti negli ultimi tempi. È un partner strategico per l’UE, ma rimangono le preoccupazioni europee...
Mondo 09-02-2021

Scontri a fuoco, dighe e rifugiati: preoccupazione per le rinnovate tensioni tra Etiopia e Sudan. L’inviato Ue a Khartoum

Nello scorso fine settimana sanguinosi combattimenti al confine tra i due paesi: sullo sfondo la questione del bacino idrico etiope sul Nilo azzurro, sul quale i sudanesi ammoniscono Addis Abeba. Borrell invia il ministro degli Esteri finlandese Haavisto. Le autorità...
05-02-2021

Frontex, il Portogallo organizza un incontro per assicurare il rispetto delle leggi europee

Il Portogallo organizzerà un incontro con la dirigenza di Frontex per assicurarsi che la legge europea e i regolamenti stabiliti siano rispettati dall’agenzia di protezione delle frontiere. Lo ha confermato Eduardo Cabrita, ministro portoghese per l’amministrazione interna. “Incontreremo il direttore...
22-01-2021

Frontex assolta per i respingimenti, ma ancora sotto inchiesta per frode e violenze sui migranti

“Non sono state trovate prove” di violazioni di diritti umani nei confronti dei migranti da parte delle guardie di frontiera di Frontex, la controversa agenzia che si occupa del controllo e della difesa dei confini esterni dell’Ue. A renderlo noto,...
15-01-2021

Minori non accompagnati, Corte Ue: “No ai rimpatri se non viene garantita un’accoglienza adeguata”

“Prima di emettere una decisione di rimpatrio nei confronti di un minore non accompagnato, uno Stato membro deve accertarsi che nello Stato di rimpatrio sia disponibile un’accoglienza adeguata per il minore”: è quanto stabilito dalla Corte di giustizia della Ue....
14-01-2021

Parlamento europeo, inizia l’iter per modificare il Regolamento di Dublino

A settembre 2020, la Commissione Europea ha presentato una proposta per un nuovo Patto su asilo e migrazione, per sostituire il Regolamento Dublino del 2013. In seno alla Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni (LIBE)...
07-01-2021

Cipro scommette sulla presidenza portoghese per un accordo sull’immigrazione

“Non c’è Stato membro dell’Ue migliore del Portogallo per portare avanti con successo i negoziati sul Patto europeo sulla migrazione e l’asilo”, ha detto mercoledì (6 gennaio) il ministro degli Esteri cipriota Nikos Christodoulides. Il primo gennaio 2021 c’è stato...
04-01-2021

Migranti, in migliaia nella neve in Bosnia. L’Ue: “Condizioni inaccettabili”

Le condizioni di vita di centinaia di migranti in Bosnia, al confine con l’Unione europea, sono “del tutto inaccettabili”, secondo l’ambasciatore dell’Ue in Bosnia Erzegovina Johann Sattler. I migranti sono rimasti senza riparo e esposti alle intemperie invernali dopo l’incendio...
28-12-2020

Gli orrori della rotta balcanica: respingimenti illegali e violenze sui migranti. Ora ci sono le prove

Sono stati alcuni eurodeputati del gruppo GUE/NGL (acronimo di Confederal Group of the European United Left/Nordic Green Left, il gruppo dei deputati delle sinistra unita al Parlamento europeo) a consegnare direttamente alla commissaria per l’immigrazione e l’asilo Ylva Johansson il “Libro...
23-12-2020

Aiuti umanitari: l’Ue estende al 2022 due programmi per rifugiati in Turchia

Malgrado le recenti tensioni con Ankara, Commissione europea ha deciso di estendere due programmi umanitari in Turchia fino all’inizio del 2022. Questi programmi garantiscono l’assistenza di base a oltre 1,8 milioni di rifugiati e daranno a oltre 700.000 bambini la...
18-12-2020

La Corte di giustizia dell’Ue condanna l’Ungheria per la gestione dei migranti

La Corte di giustizia europea ha condannato il governo ungherese, colpevole di aver violato il diritto dell’Unione limitando l’accesso alla procedura di protezione internazionale per i richiedenti asilo nelle zone di transito e trattenendo illegalmente i rifugiati. La Corte di...
16-12-2020

Il Marocco gela l’Ue sui rimpatri di migranti che vengono da Paesi terzi

Il Marocco ha respinto la richiesta dell’Unione europea di riprendere i cittadini di paesi terzi che raggiungono l’Europa partendo dal regno nordafricano. Lo ha dichiarato martedì (15 dicembre) il ministro dell’Interno marocchino. I problemi legati al tema dell’immigrazione sono molteplici:...
Mondo 11-12-2020

Sanzioni Ue alla Turchia: Merkel e Borissov salvano Ankara da misure drastiche

L’asse tra Germania e Bulgaria ha graziato Ankara dal subire provvedimenti ben più pesanti, con Erdogan che se la cava con sanzioni mirate alle questioni delle trivellazioni nel Mediterraneo orientale. C’erano tante aspettative su come il Consiglio europeo di giovedì...

Turchia-UE: una via d’uscita dalla crisi nel Mediterraneo orientale

Non c’è solo il veto ungherese e polacco a bilancio pluriennale e Recovery Fund da sbloccare: fra i temi all’ordine del giorno del Consiglio europeo del 10-11 dicembre prossimo, i capi di Stato e di governo parleranno anche di Turchia...