Istituzioni internazionali

Salute 10-06-2021

Covid, il G7 chiede una nuova indagine per capire l’origine del virus

L’Unione europea si è allineata alla richiesta degli Stati Uniti di un’indagine approfondita che coinvolga la Cina, per capire esattamente da dove è arrivato il virus Sars-CoV-2. Lo hanno ribadito alla vigilia dell’incontro Ursula von der Leyen e Charles Michel....
Politica 10-06-2021

Sentenza Mladic: preoccupanti reazioni dai Balcani occidentali

Dopo la condanna per genocidio contro il feroce generale, che mise a segno alcune delle più gravi violazioni dei diritti umani nella guerra nell’ex Jugoslavia, sono emerse posizioni divergenti da parte della politica e dei media serbi. Ratko Mladic, conosciuto...
09-06-2021

Onu, verso la riconferma di Guterres per il secondo mandato

Arriva il via libera da parte del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per il secondo mandato dell’attuale segretario generale António Guterres. L’indicazione che viene dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e che arriva ai 193 membri dell’Assemblea Generale è...
Salute 09-06-2021

Von der Leyen: per vaccinare il mondo “abbiamo esportato la metà dei vaccini prodotti nell’Ue”

“Su 600 milioni di dosi prodotte in Europa, circa 300 milioni sono state esportate in oltre 90 paesi fino ad oggi. Se tutti gli altri produttori di vaccini avessero seguito il nostro esempio, il mondo oggi sarebbe un posto diverso”....
Migrazioni 08-06-2021

Migranti, per il governo greco la Turchia è un Paese “sicuro” per i richiedenti asilo

La Turchia è un paese sicuro per la maggior parte dei richiedenti asilo ora ospitati sulle isole greche secondo il ministero dell’Immigrazione greco. Atene cerca di accelerare sui rimpatri verso il Paese vicino. Secondo l’accordo siglato nel marzo 2016 tra...
Mondo 28-05-2021

Dirottamento aereo Ryanair: a Sochi l’incontro tra Putin e Lukashenko

I presidenti russo e bielorusso si parleranno a margine del vertice Csi, dopo che l’agenzia dell’aviazione civile Onu ha annunciato indagini sull’atterraggio forzato del volo Ryanair in Bielorussia. Nella giornata di oggi venerdì 28 maggio a Sochi, dove sono riuniti...
Mondo 28-05-2021

Tensioni Ucraina-Russia: Kiev preme per entrare nella Nato

A seguito degli attriti con Mosca per l’aumento delle truppe russe lungo i confini orientali, le autorità ucraine hanno condannato le resistenze del Patto nord-atlantico ad accelerare l’ingresso dell’ex repubblica Urss. L’Ucraina spinge da tempo per entrare nel ‘club dei...
24-05-2021

La corsa al risparmio mondiale

Può sembrare strano, eppure un debito può essere uno strumento di forza in una battaglia politica. È questo il caso della tensione, che è destinata inevitabilmente ad aumentare, su chi si approprierà del risparmio mondiale, tramite l’emissione di un titolo...

L’Ungheria di Orbán pronta a bloccare l’accordo commerciale e di sviluppo Africa-Pacifico dell’Ue

Budapest si rifiuta di ratificare la stipula del nuovo accordo commerciale e di sviluppo con i paesi dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico, che era stato concordato dai negoziatori dell’Ue a dicembre e che permetterebbe la migrazione legale per i cittadini...

Africa, l’Ue si impegna a sostenere la produzione di vaccini e le imprese locali

L’Unione europea si mobilita per sostenere l’Africa nella sua ripresa dalla pandemia di Covid-19. La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha incontrato diversi leader global al Summit per il finanziamento delle economie africane, ospitato dal presidente francese...
Energia e ambiente 18-05-2021

Jeffrey Sachs: “Serve un green deal europeo per il mondo”

Jeffrey Sachs è uno dei uno dei maggiori esperti mondiali di sviluppo sostenibile, sviluppo economico e lotta alla povertà ed è il Presidente dello United Nations Sustainable Development Solutions Network, un network nato per mobilitare le competenze scientifiche e tecniche a...
Futuro dell'Europa 07-05-2021

Solana: le fondamenta di una “Europa globale”

La conferenza sul futuro dell’Europa può stimolare una necessaria riflessione su come rinnovare l’azione esterna dell’UE. Ma, soprattutto, se l’UE vuole assicurarsi una posizione come attore geopolitico di primo livello, dovrebbe superare i propri timori e imparare strada facendo, scrive...
06-05-2021

Svolta “rosa” nel Wto: dopo Ngozi Okonjo-Iweala sempre più donne ai vertici

La direttrice dell’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO) Ngozi Okonjo-Iweala ha nominato martedì (4 maggio) due donne e due uomini per i quattro posti di vice-Direttore dell’organizzazione. È la prima volta nella storia. Ma sono sempre di più le donne nelle posizioni apicali...

Minimum Global Tax: una svolta anche per l’Europa

Gli Stati Uniti hanno proposto l’applicazione a livello internazionale di un’aliquota minima globale sui profitti esteri delle multinazionali. Ma nell’attesa di un accordo globale, l’Ue è determinata ad agire anche in modo unilaterale. La decisione degli Stati Uniti di proporre...

Quello strano entusiasmo per l’espansione fiscale Usa

Negli ultimi mesi, da quando Biden si è insediato alla Casa Bianca, sono stati varati aumenti di bilancio per 6.000 miliardi di dollari (1,9 trilioni per aiuti d’emergenza; 2,3 per le infrastrutture; 1,8 per istruzione, assistenza e crediti d’imposta ai...

Sussidi statali sotto la lente del Wto: nel mirino anche gli aiuti della Politica agricola europea

Ngozi Okonjo-Iweala, la prima donna al vertice dell’Organizzazione Mondiale del Commercio, per migliorare il sistema commerciale multilaterale vuole discutere dei sussidi industriali della Cina ma anche degli aiuti dati agli agricoltori europei tramite la politica agricola comune. In una videoconferenza...
21-04-2021

Il ritorno di Keynes, a 75 anni dalla scomparsa

Il 21 aprile del 1946 si spegneva nella sua tenuta di Tilton, nell’East Sussex (una quindicina di chilometri ad est di Brighton), John Maynard Keynes. Artefice di un cambio radicale di prospettiva nell’analisi macroeconomica e nella politica economica, abilissimo negoziatore...

Il nuovo accordo di partenariato Ue/Africa-Caraibi-Pacifico: che cos’è e quando parte

Dopo due anni e mezzo di negoziati e ripetuti ritardi, il 15 aprile è stato siglato il nuovo accordo di partenariato tra l’Unione europea e i membri dell’Organizzazione degli Stati dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico (OACPS, precedentemente noto come gruppo...
14-04-2021

Lezioni da Fukushima: la sfida nucleare come problema globale

A dieci anni dal disastro di Fukushima, un altro disastro – stavolta programmato – sta per abbattersi sull’Oceano Pacifico, per poi disperdersi in tutto il mondo. Le cisterne di stoccaggio delle acque radioattive usate per raffreddare i nuclei danneggiati non...
Mondo 13-04-2021

Ucraina, la Nato chiede alla Russia il ritiro delle truppe

Gli alleati occidentali dell’Ucraina hanno espresso il loro supporto a Kiev, dopo che la situazione dell’area del Donbass occupato è peggiorata nell’ultimo periodo. Nei prossimi giorni sono previsti diversi incontri di alto profilo con la Nato. La Nato ha espresso...
13-04-2021

Il FMI per la ripresa

Il fatto che il Fondo Monetario Internazionale stia valutando l’emissione di 650 miliardi di dollari in Diritti Speciali di Prelievo non è una di quelle notizie che scaldano i cuori dell’opinione pubblica. Invece dovrebbe; perché il futuro della stabilità economica...
Economia e sociale 07-04-2021

Quanto ci costano i paradisi fiscali

Mentre in Italia gli animi si surriscaldano, dopo un anno di pandemia, e domina la retorica dello scontro fra corporazioni e classi sociali della nostra stessa comunità, ogni giorno i paradisi fiscali ci rendono tutti più poveri, nell’ignoranza o nell’indifferenza...
05-04-2021

Ciao Bob, profeta dell’integrazione monetaria sovranazionale

Robert (Bob) Alexander Mundell si è spento a quasi novant’anni, nel suo castello (la Villa di Santa Colomba) tra Monteriggioni e Siena. Premio Nobel per l’economia nel 1999, è stato uno degli artefici dell’integrazione monetaria europea e vivace propugnatore di...
Mondo 02-04-2021

Siria, i ministri Ue: “I criminali di guerra non rimangano impuniti”  

In una dichiarazione congiunta si annuncia la volontà di risalire ai responsabili e la richiesta che la Corte penale internazionale sia autorizzata a indagare sulle atrocità commesse. Governo siriano, gruppi jihadisti e ad altri gruppi armati sono finiti nel mirino...