Investimenti e crescita

Economia e sociale 17-05-2021

Agenda sociale Ue: le proposte dei sindacati europei

Il 7 maggio scorso le tre istituzioni UE e le parti sociali si sono riunite a Porto alla presenza dei Capi di Stato e di Governo, per sottoscrivere l’impegno a mettere in atto un pacchetto di misure sociali e per...
Economia e sociale 30-04-2021

Recovery: l’ottimismo della volontà

Il Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza è stato approvato mercoledì dal Parlamento italiano. Andrà oggi ad aggiungersi (insieme a Francia e Spagna) a quelli già presentati da Portogallo, Grecia, Germania e Slovacchia. Sono i piani nazionali necessari...
Concorrenza 26-04-2021

Una prospettiva europea per Alitalia

La vicenda è nota. Alitalia, così com’è, non funziona. Non da ieri, dal blocco dei voli determinato dall’emergenza pandemica; ma da decenni. È da un tempo ormai indefinito che, in modo ricorrente, continuiamo a salvare una compagnia che sembra voler...
Economia e sociale 24-04-2021

Finanze al collasso in Europa, o forse no?

Le notizie sulle finanze pubbliche in Europa in arrivo da Eurostat non colgono certo di sorpresa. Anzi, non fanno altro che certificare i dati su deficit e debito pubblico già emersi nelle ultime settimane attraverso altre fonti ufficiali (nazionali ed...
Futuro dell'Europa 18-04-2021

Back to the Future: a settant’anni dalla CECA

Settant’anni fa veniva firmato a Parigi il trattato istitutivo della CECA, la Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio. Un capolavoro diplomatico di Jean Monnet, certo reso possibile da leader come Schuman, Adenauer, De Gasperi. Padri fondatori dell’Europa, e soprattutto con...
Economia e sociale 08-04-2021

Bassi tassi d’interesse: quanto sono sostenibili?

La narrazione dominante delle banche centrali negli ultimi anni insiste sull’eccezionalità di situazioni in cui, nonostante gli stimoli monetari e fiscali, il tasso d’inflazione registra sistematicamente un andamento inferiore agli obiettivi. È con questa argomentazione che Draghi prima e Lagarde...
Economia e sociale 06-04-2021

Una politica europea per far ripartire il turismo

Nella storia del travolgente cammino di crescita che ha caratterizzato il turismo internazionale degli ultimi decenni l’Unione europea è stata la grande assente. Sarà la pandemia l’occasione per un cambiamento significativo, che faccia alla fine emergere una politica europea del...
Economia e sociale 02-04-2021

Recovery Plan tra innovazione e occupazione

Abbiamo già ricordato come un elemento critico del Recovery Plan, esplicitamente riconosciuto dal governo, sia relativo alla necessità di assicurare che l’effetto moltiplicatore dello stimolo fiscale non si disperda; magari per l’acquisizione di professionalità, know-how, capitali provenienti da paesi esterni,...
Economia e sociale 26-03-2021

Draghi’s Bond

A leggere I giornali di ieri sembra quasi che sia la prima volta che Mario Draghi sostiene la necessità degli eurobond, un titolo fiscale comune europeo, come ha fatto nel suo intervento di giovedì sera al Consiglio. Certo, è la...
Economia e sociale 23-03-2021

Risorse proprie: quei conti che non tornano

Come è noto, la grande scommessa del Next Generation EU implica un accordo sull’aumento delle cosiddette ‘risorse proprie’. Fino ad oggi sono state interpretate come ‘contributi nazionali’, non come capacità fiscale autonoma della UE, che è invece quello a cui...
Economia e sociale 19-03-2021

Sì ad un’Europa sociale, no ad un’Unione sociale

Il piano della Commissione europea di attuare i principi giuridicamente non vincolanti del Pilastro europeo dei diritti sociali ci porterebbe verso un’Unione sociale piuttosto che verso un’Europa sociale. Un gruppo di rappresentanti di gruppi industriali di vari paesi sostiene che...
Futuro dell'Europa 16-03-2021

Se l’Europa torna a dormire

Torniamo per un istante all’inizio del 2020, prima che lo tsunami del Covid-19 si abbattesse sul mondo intero. L’Europa arrancava, faceva fatica a trovare una propria identità collettiva di fronte a colossi di dimensione continentale che acceleravano su vari dossier...
Futuro dell'Europa 11-03-2021

Fukushima e il dilemma nucleare europeo

Stavo attraversando la strada, a Tokyo, per fare qualcosa di tipicamente giapponese (prendere un caffè da Starbucks; e vi garantisco che non è un’osservazione ironica) quando alle 14:46 di dieci anni fa (6:46 ora italiana) un terremoto di magnitudo 9.1...
Economia e sociale 11-03-2021

Ripresa economica: non dimentichiamo i distretti industriali

A novembre 2020, ben prima quindi che fossero disponibili i valori definitivi sul Pil 2020, Goldman Sachs (GS) aveva pubblicato un documento di previsioni globali con alcuni dati interessanti per il nostro paese. Rispetto ad una stima sostanzialmente unanime di...
Futuro dell'Europa 09-03-2021

Politica industriale europea: trent’anni persi che gridano vendetta

Era il 1993 quando Jacques Delors, osservando dalla presidenza della Commissione le trasformazioni in atto nel mondo, decise di accelerare il passo dell’Unione verso una politica industriale europea, capace di reggere una concorrenza che si stava sempre più declinando sul...
Futuro dell'Europa 23-02-2021

Distruzione creativa e welfare: una riforma fiscale per un’Italia europea

La riforma del fisco è un presupposto cruciale per liberare risorse ed energie per trasformare il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza in uno strumento di crescita del paese. Ben venga quindi se il nuovo governo prenderà finalmente sul serio...
Economia e sociale 09-02-2021

Recovery Plan: dove eravamo rimasti

In attesa che Draghi sciolga le sue riserve sulla formazione del governo, pare opportuno fare il punto su quale sia l’ultima ipotesi, presentata dal governo precedente e rimasta in sospeso dopo la crisi, rispetto al Recovery Plan. A questo proposito,...
Economia e sociale 08-02-2021

Il ruolo della Bce: Harry Potter o Lord Voldemort?

Nel lontano 1919 Keynes divenne celebre scrivendo The Economic Consequences of the Peace, in cui denunciava come le riparazioni di guerra che gli alleati intendevano imporre alla Germania avrebbero causato inflazione, crescente disagio sociale e condotto ad un ulteriore conflitto....
Futuro dell'Europa 29-01-2021

La maledizione delle risorse

A partire dagli anni Sessanta del Novecento si iniziò a diffondere la consapevolezza che i paesi più ricchi di risorse (naturali) in realtà presentavano delle performance economiche pessime. Tanto che questo paradosso fu chiamato ‘la maledizione delle risorse’. Sono state...
Economia e sociale 20-01-2021

E adesso un governo di scopo

Conte ha vinto la prima battaglia in quella che si annuncia come una lunga guerra. Che purtroppo rischia anche di essere logorante per il paese, per noi cittadini. Serve un governo di scopo, che si concentri su poche cose cruciali,...
Economia e sociale 11-01-2021

Recovery Plan: città protagoniste del futuro in Europa

Che le città debbano essere le protagoniste della ripresa economica, culturale, sociale del paese e dell’Europa intera non c’è alcun dubbio. I dati ci dicono che saranno proprio le città, i sistemi locali, le comunità ad essere attrici della crescita...
Economia e sociale 04-01-2021

Renzi, l’Europa e il futuro del paese

La strategia proposta da Renzi di utilizzare i soldi del Recovery interamente per progetti nuovi rischia di essere un salto nel buio. Il commento di Fabio Masini. Al netto di slogan strumentali, la vera distanza che separa il governo da...
Futuro dell'Europa 02-01-2021

Il futuro dell’Europa: dal bilancio 2020 al rilancio 2021

Protagonista assoluto di questa nuova fase sarà il Next Generation EU. Le grandi incognite che pesano su questa rilevante massa monetaria sono tre: la partita delle risorse proprie, la crescita dell’indebitamento e il ripristino delle regole fiscali. In attesa dei...
Economia e sociale 31-12-2020

L’anno che verrà

Finalmente! Credo sia un commento ampiamente condiviso sulla fine di questo annus horribilis. Il Covid-19 ci ha colto alla sprovvista, mettendo in ginocchio i nostri sistemi economici e la tenuta sociale di molti paesi. Ha sconvolto le catene globali del...