Energia

27-06-2022

Come far funzionare il meccanismo ETS 2 per il clima e le persone

Le preoccupazioni sociali circa l’introduzione di un prezzo alle emissioni di carbonio dei combustibili usati per il trasporto e il riscaldamento (ETS 2) sono legittime. Ma il Parlamento europeo ha passato il segno nella sua aspirazione ad attutire gli oneri...
27-06-2022

REPowerEU è la ricetta giusta per allontanarsi dalla dipendenza dal gas russo?

La ricetta per essere indipendenti dal gas russo è l’accelerazione della transizione verso l’energia pulita; il suo successo dipende dall’uso degli ingredienti giusti, scrivono Megan Anderson, Bram Claeys e Jan Rosenow. Megan Anderson è associata al Regulatory Assistance Project (RAP),...

Baku nell’attuale scacchiere geopolitico. Conversazione col Presidente azerbaigiano

Incontro il Presidente dell’Azerbaigian Ilham Aliyev durante il convegno annuale dedicato alle prospettive di cooperazione nel Caucaso meridionale. Partecipano i più noti “caucasologi” a livello internazionale: come lo svedese Svante Cornell, Brenda Shaffer di Harvard, Michael Reynolds di Princeton e...
29-04-2022

La Bulgaria riuscirà a sfuggire dalla trappola del gas?

Dopo la decisione russa di interrompere le forniture di gas alla Bulgaria, il paese è sotto pressione. Tuttavia, i ritardi passati nello sviluppo dell’infrastruttura energetica del gas potrebbero ora volgere a suo vantaggio, scrive Genady Kondarev. Genady Kondarev è senior...
Futuro dell'Europa 28-04-2022

È l’ora degli Stati Uniti d’Europa

Oltre 250 personalità provenienti dal mondo accademico, dalla società civile, dalla comunità imprenditoriale, dalle istituzioni di tutta l’Ue hanno firmato un appello per chiedere una maggiore integrazione europea. Noi cittadini europei siamo spaventati dal ritorno della guerra nel cuore dell’Europa....
Futuro dell'Europa 11-04-2022

Letta per l’Europa federale

In un lungo saggio pubblicato sul Foglio Enrico Letta propone una riforma dei Trattati per creare sette unioni e costruire un’Europa federale. Il Segretario del PD Enrico Letta ha esposto in maniera chiara e dettagliata la sua posizione europea, chiedendo...
28-03-2022

Una piattaforma comune europea per il gas potrebbe rivelarsi la soluzione vincente

Una piattaforma comune per l’acquisto di gas potrebbe dar vita ad una vera e propria politica di sicurezza europea. Ciò si tradurrebbe in una politica energetica comune per il gas, a completamento del tassello mancante del quadro della politica dell’Ue...
28-03-2022

Energia: come abbattere le importazioni russe di combustibili fossili, le emissioni e i rincari in bolletta

Il cuore della soluzione alle sfide di oggi è rendere il nostro uso dell’energia più efficiente, scrivono il direttore dell’Aie Fatih Birol e il ministro danese Dan Jørgensen. Dan Jørgensen è il ministro danese per il clima, l’energia e i...

Perché il gas naturale non è né una soluzione giusta né di transizione

In questo momento di guerra con esplicite implicazioni energetiche, i responsabili delle decisioni finanziarie pubblici e privati, secondo Marilyn Waite, devono ricordare che il gas fossile “non è né una soluzione giusta né transitoria”. Marilyn Waite è amministratore delegato del...
Economia e sociale 14-03-2022

Servono misure straordinarie per l’economia europea

Scriveva qualche giorno fa Adam Tooze che, al di là di bombe, carrarmati, edifici sventrati, morti ed esodi biblici, ossia l’immagine della guerra alla quale siamo abituati, è in corso un conflitto più sottile e potenzialmente ancora più devastante: “una...
Futuro dell'Europa 28-02-2022

Il futuro dell’Europa e la lezione di Putin

Ogni crisi può diventare un’opportunità; sta a noi farlo accadere. Il violento attacco della Russia contro l’Ucraina mette a nudo tutte le contraddizioni di un progetto d’integrazione europea ancora incompleto. È il momento di rafforzare subito la sovranità europea in...
Economia e sociale 23-02-2022

Il bastone e la carota: l’eterno compromesso sulla riforma delle regole fiscali Ue

È appena uscito un documento del CEP, il Centro per le Politiche Europee, sulla riforma del Patto di Stabilità e Crescita, intitolato: Bastone e carota. La via dell’UE verso un percorso comune per una maggiore sovranità fiscale. Che intende contribuire...
Mondo 22-02-2022

Crisi in Ucraina: alcune domande a Draghi e ai governi europei

Il governo Draghi si fonda su europeismo e atlantismo e la crisi in Ucraina ci interroga su cosa fare per rafforzare l’Unione Europea e la NATO. Mostra infatti l’impotenza dei governi nazionali, che dovrebbero spiegare ai cittadini europei perché non...
Economia e sociale 25-01-2022

Inflazione: l’incertezza regna sovrana

In questi ultimi giorni il panorama di analisi sul quale si basano le decisioni della Bce, già non proprio chiarissimo, sembra essersi fatto ancora più ingarbugliato. Tanto che domenica 23 gennaio Robert Holzmann (Governatore della Banca centrale austriaca e membro...
Energia e ambiente 07-01-2022

Tassonomia verde, nucleare ed errori di prospettiva

Il dibattito sulla tassonomia verde della Ue (quali settori incentivare dal punto di vista finanziario, che sembra dall’ultima bozza disponibile debba includere anche l’energia atomica) ha riacceso in Italia la questione del nucleare. In entrambi i casi con errori di...
Economia e sociale 10-12-2021

Bce e riforme: è l’ora di uno strumento d’investimento pubblico europeo

L’ottimismo delle istituzioni europee sulla solidità della ripresa e sulla inconsistenza del rischio-inflazione potrebbero rendere complicato raggiungere il consenso per le necessarie riforme della governance economica europea. La Bce per ora insiste che la fiammata dell’inflazione è appunto una fiammata:...
Economia e sociale 06-12-2021

Gentiloni (timidamente) a favore di un fondo di stabilizzazione anti-crisi

Ad un seminario della Bce sulla politica fiscale tenutosi giovedì scorso, il Commissario Gentiloni ha caldeggiato l’adozione a livello UE di un “fondo di stabilizzazione”, da attivare in caso di crisi. Un’idea eccellente, declinata tuttavia in modo inadeguato dal Commissario....
Economia e sociale 29-11-2021

Lo strano concetto di ‘sostenibilità’ della Commissione Ue

Il 24 novembre scorso la Commissione Europea ha pubblicato la Annual Sustainable Growth Survey per il 2022, che ogni anno fissa gli obiettivi di sostenibilità della Ue. Un concetto, quello della sostenibilità, che non può più essere, come negli anni...
26-11-2021

Il prezzo della CO2 schizza a 75 euro a tonnellata: ragioni e conseguenze

Ieri pomeriggio il prezzo dei permessi sulle emissioni di carbone sul mercato europeo ha raggiunto un picco storico a 75,04 euro per tonnellata: 250% di aumento rispetto allo scorso anno e 300% rispetto a due anni fa (in era pre-covid)....

Cop26: diplomazie al capolinea

G20 e Cop26 hanno fatto uno sforzo straordinario, il massimo che era loro consentito. Hanno trovato un compromesso su impegni futuri che riguarderanno altri governanti. Chi si aspettava di più da un confronto fra diplomazie nazionali era un ingenuo. La...
19-10-2021

La crisi del gas e le risposte della Commissione europea

Sono giorni difficili questi per Timmermans, il commissario europeo per il Patto Verde, il Green Deal. Deve sostenere la rivoluzione verde quale principale obiettivo della sua Commissione e, allo stesso tempo, spiegare perché i prezzi di gas e elettricità siano...
18-10-2021

Il futuro nucleare dell’Europa dell’est

Durante la sua recente visita a Sofia, Frans Timmermans, Vicepresidente e Commissario al Green Deal venerdì scorso in un’intervista alla rete bTV (la prima emittente privata bulgara) ha suggerito al paese di accelerare la decarbonizzazione della propria economia puntando sulla...
Economia e sociale 11-10-2021

Ritorno all’anormalità

È ripartita la vita. O almeno quella che per abitudine così chiamavamo. Abbiamo ricominciato a prendere il treno, la metro, il tram. Capienza 100%. Alberghi ed aerei sono tornati ad essere buoni compagni della quotidianità di molti. Esattamente con la...
16-09-2021

Chi paga la transizione ecologica?

In Inghilterra la sera del 9 settembre se la sono vista brutta. No, niente attacchi terroristici, niente recrudescenza del covid, niente traumi legati alla Brexit. Qualcosa di diverso, ma anche di molto peggiore; potenzialmente. Perché il costo delle forniture elettriche...