Energia

Energia e ambiente 21-01-2022

Clima ed energia: i temi che dividono i ministri dell’Ambiente dell’Ue riuniti in Francia

Politica climatica, tassa sul carbonio alle frontiere e definizione della nuova tassonomia degli investimenti verdi: argomenti sensibili su cui continuano le divisioni in seno all’Unione Europea, e di cui hanno discusso i ministri dell’Ambiente e dell’Energia dei 27 Stati membri...
Energia e ambiente 20-01-2022

Transizione ecologica, la presidenza francese al lavoro per una maggiore sovranità Ue su energia e ambiente

Parigi, che al momento detiene la presidenza semestrale del Consiglio dell’Ue, ha sottolineato l’importanza di raggiungere una maggiore sovranità europea su energia e ambiente, mentre i ministri competenti su questi temi tengono un incontro informale di tre giorni ad Amiens....
Mondo 20-01-2022

Questione Ucraina: tra i due litiganti spicca l’assenza dell’UE

Proseguono le schermaglie tra USA e Russia sull’Ucraina, tra dichiarazioni sibilline e azioni concrete di difficile interpretazione come le manovre militari russe in Bielorussia o l’autorizzazione USA al trasferimento, indiretto tramite i paesi alleati, di armi e rifornimenti bellici all’Ucraina...
20-01-2022

Rinnovabili: i consumi in Ue sono saliti al 22%. Superato l’obiettivo del 2020

L’Ue ha superato l’obiettivo 2020 di consumo finale lordo di energia da fonti rinnovabili. Lo certifica Eurostat. Il target del 20%, indicato nel 2009, è stato oltrepassato di due punti percentuali (22%). Gli obiettivi nazionali sono stati raggiunti o superati...
19-01-2022

Nord Stream 2, la Germania pronta a sospenderlo se la Russia invade l’Ucraina

La Germania ha fatto intendere martedì 18 gennaio che sarebbe pronta a bloccare il gasdotto Nord Stream 2 dalla Russia se Mosca dovesse invadere l’Ucraina, che gode del sostegno delle potenze occidentali nella sua resistenza all’aggressività russa. L’Ucraina sta ricevendo...
17-01-2022

Energia: la Germania punta a usare solo fonti rinnovabili entro il 2035, ma non mancano le criticità

Decarbonizzare del tutto la produzione di elettricità entro il 2035, eliminando completamente l’uso delle fonti fossili: è quanto prevede il piano presentato la scorsa settimana dal neoministro tedesco dell’Economia e della protezione climatica, il verde Robert Habeck. Un progetto che...
17-01-2022

Gas alle stelle per le tensioni con Putin: gli Stati Uniti cercano forniture per aiutare l’Europa in caso di emergenza

Le esportazioni di gas dalla Russia all’Unione europea sono diminuite. Gli Stati Uniti hanno avviato dei colloqui con i big del settore per organizzare dei piani di emergenza per continuare a rifornire l’Ue, qualora Mosca decidesse di bloccare del tutto...
17-01-2022

Auto, i produttori di componenti tentano di frenare le politiche Ue a favore del clima

I produttori europei di componenti di auto stanno ostacolando gli sforzi dell’Ue per decarbonizzare il settore dei trasporti con la loro attività di lobbying contro le politiche a favore del clima, secondo una nuova analisi del thinktank InfluenceMap. L’analisi ha...
Energia e ambiente 14-01-2022

Tassonomia verde, un gruppo di investitori con 50 trilioni di euro chiede di escludere il gas

Il gas fossile dovrebbe essere escluso dalla tassonomia europea degli investimenti sostenibili, chiede un gruppo di investitori sul clima che rappresentano asset per un valore di 50 trilioni di euro. Il gruppo ha aggiunto che sta ancora valutando se considerare...
14-01-2022

Energia, Vestager: Gazprom deve dare risposte in merito al rincaro dei prezzi del gas

Giovedì 13 gennaio la responsabile antitrust dell’Unione europea ha dichiarato di aver chiesto a diverse compagnie del settore del gas, tra cui Gazprom, informazioni sulla riduzione delle forniture, dopo le accuse al gigante russo di trattenere la produzione extra che...
Energia e ambiente 14-01-2022

Emissioni, il Parlamento Ue propone un’esenzione di 2 anni dall’Ets per gli edifici privati

I paesi dell’Unione europea dovrebbero poter escludere temporaneamente le famiglie dal nuovo mercato del carbonio (Ets) per gli edifici e il trasporto su strada che l’UE ha deciso di varare. Lo afferma una prima bozza della posizione negoziale del Parlamento europeo...
13-01-2022

Francia, ennesimo ritardo (e sforamento del budget) per la centrale nucleare di nuova generazione

Il gigante francese dell’elettricità EDF ha annunciato mercoledì 12 gennaio un ulteriore ritardo  e un altro sforamento del budget previsto per la costruzione della più importante centrale nucleare di nuova generazione della Francia, dando un duro colpo alla strategia del...
11-01-2022

Gas, la Grecia: “La scelta degli Usa di lasciare il progetto EastMed favorisce la Turchia”

La scelta degli  Stati Uniti di lasciare il progetto del gasdotto EastMed per concentrarsi sulle energie rinnovabili ha causato malcontento in Grecia, dove i media locali sostengono che la mossa dell’amministrazione americana favorisca la Turchia. L’articolo di EURACTIV. “Manteniamo il...
10-01-2022

Nucleare, Breton: gli impianti europei richiedono investimenti per 500 miliardi entro il 2050

L’Unione europea dovrà investire 500 miliardi di euro in centrali nucleari di nuova generazione da qui al 2050, ha affermato il commissario per il Mercato interno dell’UE in un’intervista pubblicata lo scorso fine settimana. “Le sole centrali nucleari esistenti avranno...
07-01-2022

La Bulgaria vuole emanciparsi dal gas russo ma il tracciato alternativo greco è in ritardo

L’interconnettore dovrà collegarsi alla Tap, nel tracciato di trasporto del gas azero dalla Grecia all’Italia, ma il protrarsi dei tempi sta causando a Sofia danni finanziari da 750.000 euro al giorno, impedendole di rendersi autonoma dalla Russia. La Bulgaria vuole...
Politica 07-01-2022

Gruppo di Visegrad, le divisioni interne indeboliscono l’alleanza dell’Europa centrale

All’interno del gruppo di Visegrad, formato da Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia, continuano a emergere divergenze su temi chiave, dopo che per anni i quattro Paesi dell’Europa centrale si sono sostenuti a vicenda in Europa. Il gruppo di Visegrad...
Energia e ambiente 07-01-2022

Tassonomia verde, nucleare ed errori di prospettiva

Il dibattito sulla tassonomia verde della Ue (quali settori incentivare dal punto di vista finanziario, che sembra dall’ultima bozza disponibile debba includere anche l’energia atomica) ha riacceso in Italia la questione del nucleare. In entrambi i casi con errori di...
Economia e sociale 04-01-2022

Evi: gas e nucleare fuori dalla tassonomia verde per dare coerenza al Next Generation EU

EURACTIV Italia ha intervistato l’on. Eleonora Evi, parlamentare europea, membro della Conferenza sul futuro dell’Europa, co-portavoce nazionale di Europa Verde sulle critiche dei Verdi europei alla proposta della Commissione sulla tassonomia verde, sul suo impatto sul Next Generation EU e...
Energia e ambiente 03-01-2022

Tassonomia green, i criteri per considerare sostenibili gas e nucleare dividono gli Stati membri

Il 1° gennaio la Commissione europea ha annunciato l’inizio delle discussioni con il gruppo di esperti degli Stati membri e la Piattaforma per la finanza sostenibile sulla parte della nuova tassonomia degli investimenti verdi riguardante l’energia nucleare e il gas naturale....
Economia e sociale 03-01-2022

L’agenda dell’Unione Europea per il 2022

L’agenda dell’Unione Europea per il 2022 è particolarmente fitta di impegni e ambiziosa nelle prospettive. Dalla riforma del Patto di Stabilità e Crescita alla conclusione della CoFoE passando per l’implementazione del Green Deal e la definizione della Tassonomia Verde e...
Energia e ambiente 29-12-2021

Green Taxonomy, rimandata all’anno nuovo ogni decisione

La Commissione Europea ha rimandato la presentazione della sua proposta sulla Tassonomia Verde perché ci sono ancora grandi scontri tra i governi nazionali su quali forme di energia e quali modi di produzione e distribuzione possano essere considerati “ecologicamente sostenibili”...
23-12-2021

Povertà energetica: l’Europa può sconfiggerla dicendo addio ai combustibili fossili

Lo hanno ribadito i rappresentanti delle istituzioni Ue e gli esperti del settore che hanno partecipato a un evento organizzato da EURACTIV.com all’inizio di dicembre. Mentre gli stati membri dell’Ue hanno messo in piedi una serie di misure a sostegno...
Salute 23-12-2021

Agenti cancerogeni, gli Stati membri trovano l’accordo sulla nuova direttiva

Negli ultimi giorni della presidenza slovena dell’Ue prima del passaggio di consegne alla Francia, gli Stati membri hanno raggiunto un accordo politico per aggiornare la direttiva sugli agenti cancerogeni e mutageni e per rivedere il regolamento sulla Rete transfrontaliera dell’energia...
Salute 22-12-2021

Infrastrutture critiche, il Consiglio Ue trova un accordo per la direttiva sulla resilienza

Gli Stati membri dell’Ue hanno concordato la posizione negoziale sulla bozza di direttiva sulle infrastrutture critiche, che ora sarà discussa con il Parlamento europeo. Questa direttiva ha lo scopo di ridurre la vulnerabilità e aumentare la resilienza delle infrastrutture critiche...