Energia e ambiente

Economia e sociale 11-01-2021

Recovery Plan: città protagoniste del futuro in Europa

Che le città debbano essere le protagoniste della ripresa economica, culturale, sociale del paese e dell’Europa intera non c’è alcun dubbio. I dati ci dicono che saranno proprio le città, i sistemi locali, le comunità ad essere attrici della crescita...
Economia e sociale 31-12-2020

L’anno che verrà

Finalmente! Credo sia un commento ampiamente condiviso sulla fine di questo annus horribilis. Il Covid-19 ci ha colto alla sprovvista, mettendo in ginocchio i nostri sistemi economici e la tenuta sociale di molti paesi. Ha sconvolto le catene globali del...
Futuro dell'Europa 21-12-2020

L’Ue può raggiungere la neutralità climatica entro il 2050 a costo zero

L’Unione europea potrebbe raggiungere la neutralità carbonio a un costo netto pari a zero. È questo il titolo di un recente rapporto McKinsey (How the European Union could achieve net-zero emissions at net-zero cost, December 3, 2020), che esamina le...
Energia 14-12-2020

Conferenza sulla Carta dell’energia: un banco di prova per la politica Ue sul clima

I ministri dell’Ue, che parteciperanno alla Conferenza sulla Carta dell’energia, dovrebbero lavorare al ritiro collettivo dal Trattato, se le altre parti si opporranno alla graduale eliminazione dei combustibili fossili dalle disposizioni vincolanti del trattato, sostiene la dottoressa Saheb. La dott.ssa...
Energia 14-12-2020

Il gasdotto TAP porta la politica energetica dell’Ue in Azerbaigian

La costruzione del gasdotto TAP potrebbe diventare un esempio di quello che dovrebbe essere il ruolo di uno sviluppatore di progetti, ovvero costruire un progetto per infrastrutture commerciali attenuando al contempo i potenziali conflitti ambientali e sociali, scrive Danila Bochkarev....

L’Ue deve essere preparata ai rapidi sviluppi nell’Artico

L’Artico è una regione unica nel suo genere e sta diventando sempre più importante nell’ambito della politica internazionale. La regione è oggetto di grande attenzione, soprattutto a causa del cambiamento climatico. Tuttavia, all’attenzione deve seguire la responsabilità, scrive Urmas Paet....

“Great Reset”: l’anno zero del mondo dopo la pandemia

Ha prodotto per ora più tesi complottiste che risultati il “Great Reset”, progetto presentato dal fondatore del World Economic Forum di Davos Klaus Schwab e da molte altre personalità – dal Principe Carlo di Windsor ai vertici del Fondo Monetario...

È ora di farsi avanti: 5 anni dopo Parigi

È giunto il momento, scrivono i dirigenti di quattro reti di città, che i leader europei e nazionali si impegnino formalmente a rafforzare gli obiettivi di decarbonizzazione dell’Ue per il 2030 e comincino a lavorare per un’Europa neutrale dal punto...
16-11-2020

Airbus Horribilis: un anno da incubo che nasconde un crescente ruolo strategico

L’Ue potrebbe aver bisogno del suo produttore di aerei di punta più di quanto non si renda conto. Con la posta in gioco alta, Bruxelles ha interesse a vedere Airbus emergere con forza dal suo orribile 2020, sostiene Cameron Rimington....

Patto per il clima: un’occasione persa per coinvolgere i cittadini nella tutela dell’ambiente

A dicembre la Commissione europea presenterà il Patto per il Clima, con lo scopo di aumentare “il coinvolgimento di cittadini e istituzioni locali” nelle azioni del Green Deal. Sembra però che non si tratti di un vero e proprio coinvolgimento “dal...
Economia e sociale 05-11-2020

Europa: nulla sarà più come prima

Sembrano tutti d’accordo su questa dichiarazione di principio. Tuttavia, il rischio più grande che corriamo oggi è che “le forze della conservazione” ci abituino all’idea che, anche stavolta, possiamo tornare indietro. Per questo il Think Tank Vision ha organizzato insieme...
Salute 03-11-2020

Perchè non dovremmo avere paura solo del Covid

Sentiamo parlare quasi solo del Coronavirus e non ci rendiamo conto di tutto il resto che accade (e di cui dovremmo preoccuparci). Si ha come la sensazione che tutto si sia fermato in questi mesi. Le giornate si susseguono spesso...
Economia e sociale 19-10-2020

Un ‘salto quantico’ per il Next Generation EU

Sabato 10 Ottobre, il Ministro Manfredi, ha annunciato l’impegno del Governo per l’aumento degli investimenti in ricerca scientifica. È una notizia positiva e, se gli impegni saranno confermati, lo stanziamento di 15 miliardi di euro in 5 anni ci “allineerebbe”...
Economia e sociale 16-09-2020

A Ursula von der Leyen va bene l’Unione che c’è

La presidente della Commissione europea ha tracciato un programma ambizioso, ma non ha fatto alcun riferimento alla riforma dei Trattati e non ha dato alcuna rilevanza alla Conferenza sul futuro dell’Europa. La presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha...
Mondo 16-09-2020

La sfida dei rapporti con la Russia

Una delle sfide fondamentali per l’Unione europea sul piano internazionale è legata ai rapporti con la Russia. Ma gli Stati membri hanno spesso visioni diverse al riguardo, l’Ue non ha ancora una strategia chiara e ciò è deleterio per la...
Economia e sociale 31-08-2020

Next Generation Italia: una buona proposta per far ripartire il Paese

Da più parti nei mesi scorsi si è fatto riferimento all’urgenza di porre competenze elevate al servizio della ripresa economica, libere da logiche di consenso. La grave situazione dell’Italia, che non cresce da oltre un decennio, nel quadro (seppur critico)...

L’insostenibile leggerezza del dibattito sullo sviluppo sostenibile

Tradizionalmente, i policymaker cercano nel dibattito accademico le tesi che meglio sostengono i loro interessi. E così ne amplificano alcune voci; anche se gli accademici tendono a illudersi che accada il contrario, di essere loro a guidare la politica, alimentati...
Economia e sociale 24-08-2020

L’illusione delle scorciatoie

In un mondo complesso e interdipendente – in cui la pandemia è solo l’ultima dimostrazione di quanto forte sia l’interconnessione tra tutte le parti del mondo – molte persone preferiscono ignorare la complessità e affidarsi a ricette apparentemente semplici e...
Economia e sociale 24-08-2020

Il mistero delle Policy Recommendations della Ue all’Italia

Ogni anno, nell’ambito del semestre europeo (uno degli strumenti di coordinamento delle politiche nazionali previsto dalla governance economica della Ue) il Piano nazionale di riforme viene inviato a Bruxelles (quest’anno è accaduto il 30 aprile) e riceve commenti dalle istituzioni...

25 anni di obiettivi condivisi per unire entrambe le sponde del Mediterraneo

In questo articolo, scritto in occasione del 25° anniversario della Convenzione di Barcellona, Romano Prodi illustra come la cooperazione regionale, la solidarietà e l’istruzione, soprattutto nel bacino euro-mediterraneo, siano fattori chiave per la ripresa. Quest’anno segna il venticinquesimo anniversario dell’incontro,...
Energia 18-08-2020

Transizione verde, meglio i permessi di inquinamento rispetto al Carbon Border Adjustment

La creazione di un carbon border adjustment mechanism non funzionerebbe, così come l’estensione del sistema di scambio delle quote di emissione dell’Ue per ridurre le emissioni globali e integrare ulteriormente i paesi esportatori di energia nel mercato energetico europeo, sostengono...
16-08-2020

Le navi da crociera ritornano nel Mediterraneo. Che fine ha fatto la ripartenza verde e in sicurezza?

Fino a ieri si prospettava un ferragosto di fuoco a Venezia, dove il Comitato No Grandi Navi e varie associazioni cittadine avevano lanciato una mobilitazione generale “par terra e par mare”, per impedire il passaggio della Costa Deliziosa, una nave...
Energia 27-07-2020

L’Ue dovrebbe rivedere la classificazione del livello di inquinamento delle caldaie

Le caldaie a gas fossile potrebbero continuare ad essere considerate “green” per un altro decennio se i leader dell’UE non rivedranno le regole di etichettatura energetica per gli apparecchi di riscaldamento entro un anno. Sarebbe una pessima notizia per un...

L’Europa e il Recovery Fund: ripartire da un settore elettrico sostenibile e resiliente

Il dramma del Covid-19 ha mostrato a istituzioni, imprese e cittadini la vulnerabilità dell’Europa intera di fronte ai rischi di una pandemia, i cui effetti negativi rappresentano solamente il preludio di quelli che potranno essere i danni inestimabili causati dal...