Energia e ambiente

22-01-2021

Addio al gas: la Banca europea per gli investimenti punta sulle rinnovabili

Il futuro dell’Europa non può più prevedere i combustibili fossili: a dirlo è il presidente della Banca europea per gli investimenti (BEI), Werner Hoyer, che mercoledì 20 gennaio ha presentato i risultati della Banca per il 2020. “Per usare un...
21-01-2021

Ridurre l’inquinamento potrebbe prevenire 50 mila morti all’anno nelle città europee

Cinquantamila morti all’anno: sono quelle che si potrebbero impedire nelle città europee riducendo l’inquinamento atmosferico ai livelli raccomandati dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Ad affermarlo è uno studio di alcuni ricercatori spagnoli e olandesi pubblicato mercoledì 20  gennaio sulla prestigiosa...

‘Carbon border tax’, per la Commissione è necessaria alla sopravvivenza delle industrie europee

Il ‘carbon border charge’, la tassa che dovrebbe pagare chi importa entro i confini comunitari prodotti la cui impronta carbonica è maggiore rispetto a quella delle controparti europee, è essenziale per la sopravvivenza delle industrie del continente, e l’Unione è...
Energia 20-01-2021

Rinnovabili, la transizione energetica sta davvero tagliando le emissioni

Lo riporta l’Agenzia europea per l’ambiente (Aea), che ha confermato lunedì 18 gennaio che la transizione energetica dalle fonti fossili a quelle rinnovabili ha diminuito le emissioni e fatto fronte ai problemi ambientali. La quantità di energia creata in Europa...
Energia 19-01-2021

Nord Stream 2, Zurich si ritira dal progetto temendo le sanzioni Usa

La compagnia assicurativa svizzera Zurich ha lasciato il progetto russo Nord Stream 2, dopo le minacce di sanzioni da parte degli Stati Uniti nei confronti delle aziende europee che supportano la costruzione del gasdotto da 9 miliardi di euro. Il...
Economia e sociale 18-01-2021

Al via il nuovo Bauhaus europeo: architettura, design e arte protagonisti della rivoluzione verde

Bruxelles ha avviato la fase di progettazione della nuova iniziativa che mira a creare nuovi spazi e nuovi modi di vivere che siano compatibili con gli obiettivi del Green Deal. Abbattere i confini tra scienza e tecnologia, arte, cultura e...
Energia 18-01-2021

Portogallo, stop entro fine anno alle centrali a carbone

Con la chiusura della centrale a carbone di Sines, nella regione dell’Alentejo, il Portogallo si avvia a diventare il quarto paese europeo a eliminare del tutto il carbone come fonte energetica. Nel paese, infatti, dopo lo stop definitivo dell’impianto, avvenuto...

EUnaltroPodcast #13 – Il 2021 post-Brexit di Italia e Regno Unito

TREDICESIMA PUNTATA. Il 2021 è un anno decisivo per la lotta al cambiamento climatico. Il clima sarà al centro dei tre più importanti summit internazionali che vedranno la triangolazione di Italia e Regno Unito alla presidenza di G20, G7 e...

Biocarburanti, compagnie aeree e Ong chiedono politiche più severe

Diverse compagnie aeree, tra cui EasyJet, Klm e Air France, si sono unite alle Ong ambientaliste per chiedere politiche più severe sui biocarburanti e ridurre l’impatto ambientale del settore dell’aviazione. In una dichiarazione rilasciata mercoledì (13 gennaio), le compagnie aeree...
Economia circolare 13-01-2021

Le terre di scavo, la più grande fonte di produzione di rifiuti di cui non avete mai sentito parlare

La terra estratta dai cantieri è di gran lunga la principale origine degli scarti prodotti in Europa ogni anno – cinque volte la quantità di rifiuti domestici – eppure i governi fanno finta di non vedere la questione.  La maggior...
11-01-2021

Tesla, la prima GigaFactory europea divide la Germania a causa dei rischi ambientali  

Industria contro ambiente: non è un dilemma nuovo, basta pensare – solo per citare il caso più eclatante per il nostro Paese – alle acciaierie Ilva di Taranto. La questione, tuttavia, riguarda anche i settori ritenuti il fulcro della green...
Economia e sociale 11-01-2021

Recovery Plan: città protagoniste del futuro in Europa

Che le città debbano essere le protagoniste della ripresa economica, culturale, sociale del paese e dell’Europa intera non c’è alcun dubbio. I dati ci dicono che saranno proprio le città, i sistemi locali, le comunità ad essere attrici della crescita...

Per l’Europa il 2020 è stato l’anno più caldo di sempre

Alla pari del 2016, il 2020 è stato l’anno più caldo registrato nel mondo da quando vengono effettuate regolari osservazioni delle temperature. Ad attestarlo sono i dati diffusi oggi dal servizio europeo sul cambiamento climatico (C3S – Copernicus Climate Change),...
Energia 07-01-2021

Clima: la Cina avvia il suo programma di trading delle emissioni. In Europa il prezzo della CO2 ai massimi storici

La Cina avvierà il prossimo 1° febbraio un sistema nazionale di compravendita (trading) delle emissioni di CO2 nell’atmosfera, nel quadro dei suoi sforzi per decarbonizzare la sua economia riducendole a zero entro il 2060. La decisione è stata annunciata dal...
Energia 07-01-2021

Riscaldamento a idrogeno: la sperimentazione nel nord dell’Inghilterra

Più di 650 famiglie e attività commerciali in un villaggio vicino a Gateshead, nel nord-est dell’Inghilterra, sperimenteranno l’uso di una miscela di idrogeno verde da utilizzare per il riscaldamento, riferisce edie.net, media partner di EURACTIV. Gli edifici nel villaggio di...

Serbia, arriva il gas russo (mentre il percorso verso l’Ue arranca)

Il Presidente serbo ha annunciato l’apertura di un tratto del TurkStream che fornisce gas naturale a Belgrado rafforzando la dipendenza da Mosca. “Questa mattina alle 6 del mattino (ora di Belgrado, ndr) il gas proveniente dalla Bulgaria ha iniziato a...
05-01-2021

Economia verde, in Austria la più grande acciaieria a idrogeno al mondo

L’avvio ufficiale della produzione partirà nei prossimi mesi, ma l’impianto siderurgico di Kapfenberg, in Austria, un primato l’ha già raggiunto: è infatti la più grande acciaieria al mondo alimentata a idrogeno, cioè a zero emissioni di CO2. Lo stabilimento fa...

Il 2021 dell’Ue comincia su rotaia: è l’Anno europeo delle ferrovie

Dopo un 2020 che ha rivoluzionato le nostre abitudini di spostamento, per il nuovo anno l’Unione Europea sceglie un tema che incrocia gli obiettivi del Green Deal con la voglia di tornare a muoverci, ma in maniera sostenibile: il 2021...

2021, anno decisivo per l’Europa su clima e ambiente

Nel 2020 appena trascorso, segnato dalla pandemia Covid-19, le politiche verdi dell’Ue hanno fatto un grande balzo, ma servirà un ulteriore salto di qualità. Il punto degli opinion leader sulla riscossa ambientale tra nuovi provvedimenti e momenti cruciali. Le politiche...
Economia e sociale 31-12-2020

L’anno che verrà

Finalmente! Credo sia un commento ampiamente condiviso sulla fine di questo annus horribilis. Il Covid-19 ci ha colto alla sprovvista, mettendo in ginocchio i nostri sistemi economici e la tenuta sociale di molti paesi. Ha sconvolto le catene globali del...
Energia 30-12-2020

Terremoto in Croazia: chiude per precauzione la centrale nucleare di Krško in Slovenia

La Slovenian Nuclear Safety Administration (SNSA, l’Amministrazione per la Sicurezza Nucleare Slovena) ha informato ieri la International Atomic Energy Agency (IAEA, l’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica) che il meccanismo automatico di spegnimento della centrale nucleare di Krško è entrato in...
Futuro dell'Europa 30-12-2020

Parenti (Commissione Ue): “Il 2021 sarà un anno di rilancio per l’Europa. L’obiettivo è far ripartire l’economia”

EURACTIV Italia ha Intervistato Antonio Parenti, direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Quali saranno le priorità della Commissione per il 2021? Prioritario il prossimo anno sarà implementare la grande massa di progetti che sono stati messi in cantiere...
Economia e sociale 26-12-2020

Banca europea per gli investimenti: l’ascesa invisibile di un gigante della coesione

Dopo aver subito una significativa trasformazione che ne ha aumentato il profilo pubblico, la Banca europea per gli investimenti (Bei) è destinata ad occupare un ruolo sempre più importante nel colmare i divari di sviluppo tra le regioni dell’Ue, raccogliendo...

La Corte suprema norvegese non ferma la ricerca del petrolio nell’Artico

La Corte suprema norvegese ha respinto la richiesta dei gruppi ambientalisti che cercavano di fermare l’esplorazione petrolifera nell’Artico, dopo una storica battaglia sugli impegni del paese in materia di cambiamento climatico. La contestata decisione è arrivata martedì (22 dicembre). Con...