Economia e sociale

19-01-2021

Non esiste solo il Recovery Plan

Il focus sul Recovery Plan rischia, specialmente nel nostro paese, di oscurare e far dimenticare gli altri programmi di sostegno finanziario ai paesi membri messi in campo dall’UE, come i Fondi Strutturali e di Investimento Europei per i prossimi 7...
Politica 14-01-2021

Italia, aperta la crisi di governo

Matteo Renzi ha formalmente aperto la crisi di governo ritirando le due ministre di Italia Viva dall’esecutivo. Sebbene le ragioni tecniche possano essere condivisibili, molto meno comprensibile è l’opportunità di mettere in discussione l’esistenza dell’esecutivo in un frangente così delicato...
13-01-2021

La strumentalizzazione del MES

Non esiste peggior nemico del suo paese di chi strumentalizza le questioni europee per meri fini di lotta politica interna, come sta avvenendo in questi giorni in Italia tra il partito di Matteo Renzi e gli altri alleati di governo.
12-01-2021

Papa Francesco: il mondo che vorrei

Papa Francesco nella sua recente intervista “Il mondo che vorrei” ha lanciato una serie di messaggi molto importanti, tra cui la riaffermazione del principio di carità e solidarietà tra gli uomini sostituendo l’egoismo dell’io imperante con un più solidale senso...
Futuro dell'Europa 11-01-2021

Un anno particolamente impegnativo per l’UE

L’anno che è appena iniziato si prospetta particolarmente impegnativo e ricco di aspettative per l’UE. I cittadini europei hanno riposto grandi speranze nella risposta alla crisi pandemica messa in campo dell’UE sia nei sui aspetti sanitari – dall’emergenza ospedaliera alla...
01-01-2021

Un anno cruciale per l’Italia e per l’Europa

Quello che è appena iniziato sarà un anno cruciale per il futuro del nostro paese e dell’Europa. La ripresa non solo economica della crisi generata dalla pandemia passa necessariamente attraverso una corretta ed efficace implementazione del NGEU, non solo per...
19-12-2020

A 10 anni dalla scomparsa di Tommaso Padoa-Schioppa

Ieri, venerdì 18 dicembre 2020, ricorrevano 10 anni dalla scomparsa di Tommaso Padoa-Schioppa, uno dei principali protagonisti del rilancio del processo di unificazione europea, cui si è costantemente dedicato nei molteplici incarichi pubblici ricoperti nella sua lunga carriera, dalla Banca...
Futuro dell'Europa 14-12-2020

L’Italia deve utilizzare tutti i fondi stanziati da Next Generation Eu

Uno dei più noti problemi del nostro paese è la cronica incapacità di impiegare i fondi erogati dall’Ue – l’Italia è sest’ultima tra tutti gli Stati dell’Unione Europea per capacità di spesa. Urge una soluzione in vista delle decisioni su...
10-12-2020

Che fine ha fatto il Recovery Plan italiano?

Tra discussioni, promesse, annunci, exploit e repentini dietrofront, il governo italiano non ha ancora presentato il Piano di rilancio nazionale ovvero come intende spendere i fondi (oltre 200 miliardi di euro, la quota più grande tra tutti i paesi dell’UE)...
04-12-2020

Le contraddizioni delle forze politiche italiane sul MES

Dopo tutti gli ostacoli connessi all’emergenza da Coronavirus superati finora, il governo italiano rischia di cadere sulla riforma del MES. Una riforma che non ha nulla a che vedere con la linea di credito pandemica, già attivata nel vecchio Meccanismo...
03-12-2020

Si avvicina la deadline per la presentazione del piano di rilancio italiano

Per l’Italia si avvicina il momento di presentare il piano nazionale di rilancio ovvero come intendiamo spendere i fondi erogati da NextGenerationEU.
01-12-2020

Approvata la riforma del MES

L’Eurogruppo, ovvero i ministri dei dicasteri economici dei paesi dell’eurozona, ha approvato la riforma del MES (Meccanismo europeo di stabilità). Dopo oltre tre ore di dibattito è stato raggiunto un accordo storico che ridisegna le condizionalità del fondo ma non...
Bilancio 29-11-2020

L’inaccettabile proposta di Polonia e Ungheria per togliere il veto al Recovery Plan

“Togliete il vincolo che lega l’erogazione dei fondi europei alla tutela dello Stato di diritto e noi non porremo il veto all’approvazione del bilancio dell’UE”. Questa, in sostanza, la provocatoria proposta di Polonia e Ungheria alla Commissione Europea per superare...
Bilancio 24-11-2020

Il veto di Polonia, Ungheria e Slovenia contro la tutela dello Stato di diritto

il veto di Polonia, Ungheria e Slovenia alla ratifica del nuovo Qfp che vincola l’erogazione dei fondi al rispetto dello Stato di diritto ha riportato il tema dei valori fondanti dell’Unione Europe e della tutela dei diritti dei cittadini al...
Bilancio 23-11-2020

Lo scontro con Polonia, Ungheria e Slovenia sul bilancio pluriennale

Lo scontro tra l’Ue da un lato e Polonia, Ungheria e Slovenia dall’altro sul Quadro Finanziario Pluriennale, e quindi sul Next Generation Eu, rivela lo scontro in atto sulla percezione della natura dell’Unione Europea: bancomat o vera comunità politica, civile...
20-11-2020

il debito pubblico nell’era del Covid-19

C’è sempre qualcuno che propone la cancellazione del debito pubblico quale panacea di tutti i mali dell’economia e della società. Una proposta tanto affascinante quanto irrealistica. Molto più concreta è l’azione messa in campo dall’Ue, il Recovery Plan, che facendo...
Capitali 06-11-2020

Next Generation EU, il piano Marshall del 21° secolo

Il Next Generation EU (come a suo tempo il Piano Marshall per la ricostruzione dopo la Seconda Guerra Mondiale) è un progetto destinato a trasformare radicalmente i rapporti economici e la percezione sociale dell’Unione Europea dei prossimi anni, dopo la...
Capitali 04-11-2020

L’inspiegabile rifiuto del Mes

La temuta seconda ondata della pandemia ci ha colti impreparati sia dal punto di vista della percezione sociale che, soprattutto, dal punto di vista medico. Il sistema sanitario nazionale non è stato adeguatamente rinforzato come invece si sarebbe potuto fare...
Capitali 22-10-2020

Recovery Fund: una grande opportunità per l’Europa e per l’Italia

Webinar organizzato da EURACTIV Italia, dal CesUE e dal Centro toscano del Movimento Federalista Europeo. Saluto introduttivo di Carlo CORAZZA – Direttore dell’Ufficio per l’Italia del Parlamento Europeo. Intervengono: On. Irene TINAGLI – Presidente Commissione ECON del PE On. Antonio...
Capitali 20-10-2020

Il Consiglio europeo del 15 e 16 ottobre 2020

I temi all’ordine del giorno dell’ultimo Consiglio sono stati essenzialmente due: l’attuale situazione di stallo sulla Brexit che molto probabilmente porterà ad un NO Deal, ovvero ad una uscita definitiva del Regno Unito dall’Unione Europea senza alcun accordo e le...
Capitali 19-10-2020

Il Green Shift delle politiche europee

Anche in piena pandemia l’UE non si è dimenticata gli impegni già sottoscritti per la tutela ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici con oltre il 40% dei fondi stanziati per la Next Generation Eu destinati a questo fine.
16-10-2020

SURE: un passo avanti verso l’Europa sociale?

Webinar organizzato da EURACTIV Italia, dal CesUE e dal Centro toscano del Movimento Federalista Europeo. Intervengono: Niccolò Consonni, Centro Politiche Europee – Roma On. Elena Lizzi, parlamentare europea On. Daniela Rondinelli, parlamentare europea Modera Roberto Castaldi, direttore del CeSUE e...
Capitali 16-10-2020

Il nuovo Mes: un’occasione persa per l’Italia

Alla luce degli ultimi dati sulla diffusione del coronavirus nel nostro paese, non ci si può non chiedere perché l’Italia non abbia saputo ancora approfittare dell’enorme opportunità offerta dalle nuove regole del MES.
Capitali 15-10-2020

SURE: un passo in avanti verso un’Europa più sociale

L’U ha riscoperto il proprio ruolo sociale promuovendo il SURE, l’ambizioso programma da 100 miliardi di euro per la tutela dei lavoratori e del potere d’acquisto delle famiglie europee. Se ne discute venerdì 16 ottobre in un webinar, in diretta...