Economia e sociale

28-10-2021

Bce: invariati i tassi di interesse, gli acquisti del Pepp proseguono almeno fino a marzo

La Banca centrale europea ha confermato gli attuali tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento, che sono ai minimi storici, mantenendo invariato anche il pacchetto di stimoli, confermando che gli acquisti tramite il Pepp saranno “moderatamente inferiori” rispetto al secondo...
28-10-2021

Recovery Plan: l’Ecofin approva i Pnrr di Estonia, Finlandia e Romania

L’Ecofin ha dato l’ok ai piani nazionali di ripresa e resilienza di Estonia, Finlandia e Romania. Il via libera formale avverrà per procedura scritta dato che la riunione dei ministri delle Finanze dell’Ue si è svolta in videoconferenza. Questo permetterà...

Nasce un mercato per i titoli del Recovery Plan: perchè è una buona notizia

Una notizia dell’agenzia Reuters di poche ore fa informa che la BrokerTec, parte della società finanziaria CME Group, leader nei derivati finanziari, lancerà un mercato ad-hoc per i titoli di debito legati al Recovery Plan. Una notizia rilevante, che potrebbe...
Bilancio 27-10-2021

Corte dei conti: la gestione dei fondi Ue è condizionata da molti errori

La Corte dei conti Ue ha pubblicato i risultati del suo audit sulle spese dell’Unione europea nel periodo di esercizio del 2020, ritenendole condizionate da errori “in misura rilevante”. Come si legge nel documento pubblicato il 26 ottobre a corredo...
Promoted content
27-10-2021

Philip Morris, 600 milioni in tre anni per un nuovo centro di ricerca vicino a Bologna

Philip Morris International (PMI), la compagnia globale del settore del tabacco, ha inaugurato martedì 26 ottobre a Crespellano, in provincia di Bologna, il suo nuovo Centro per l’Eccellenza Industriale: si tratta del suo polo di ricerca più grande al mondo,...
26-10-2021

Banche: l’Ue rinvia al 2025 la fase finale di Basilea 3 su capitale, liquidità e leva finanziaria

La Commissione europea ha proposto il rinvio al 2025 dell’attuazione della fase finale del pacchetto di Basilea 3 sui requisiti di capitale, liquidità e leva finanziaria per le banche. La proroga di due anni della scadenza iniziale, fissata al 2023,...
Bilancio 25-10-2021

Debito e deficit, in Europa i numeri migliorano dopo l’impennata dovuta alla pandemia

La pandemia di COVID-19 ha fatto schizzare al rialzo il rapporto debito pubblico/prodotto interno lordo di tutti i paesi dell’area euro, che nel 2020 è arrivato al 7,2% contro lo 0,6% del 2019. A dirlo sono i dati ufficiali di...
25-10-2021

Piccoli comuni: 42 milioni per smart working, assunzioni e rafforzamento dell’organizzazione

Al progetto, che sarà finanziato attraverso i fondi strutturali e di investimento Ue, possono aderire i Comuni fino a 5mila abitanti. Le risorse saranno destinate a smart working, assunzioni e rafforzamento delle capacità amministrative. Smart working, rafforzamento della capacità amministrative...
Energia e ambiente 22-10-2021

Auto, in Europa nel terzo trimestre l’elettrico raggiunge un quinto delle nuove immatricolazioni

Nel terzo trimestre del 2020, circa uno su cinque dei veicoli venduti in Europa era a propulsione elettrica: secondo i dati diffusi venerdì 21 ottobre dall’Associazione europea dei produttori di automobili (Acea), alla crescita delle immatricolazioni di veicoli elettrici si...
22-10-2021

Insegnanti italiani tra i meno pagati in Europa: stipendi fermi da 5 anni

Nel nostro Paesi ci sono pochissimi scatti di carriera, a differenza di quanto avviene in altri Stati. Lo stipendio di un docente raddoppia solo dopo 35 anni di servizio. Gli stipendi iniziali degli insegnanti italiani si collocano, insieme a quelli...
Digitale 22-10-2021

Media, i deputati europei chiedono all’Unione di rafforzare il sostegno al settore

Una risoluzione per sostenere il settore dei media dell’UE nel “Decennio digitale”, compresa una migliore protezione della libertà di stampa e la salvaguardia dell’indipendenza dei giornalisti, è stata approvata mercoledì 20 ottobre a larga maggioranza dal Parlamento europeo. La risoluzione,...
22-10-2021

Coesione, Corte dei conti Ue: il finanziamento basato sulla performance non è ancora una realtà

La Corte dei conti europea ha pubblicato un report riguardo il finanziamento basato sulla performance nella politica di coesione europea, da cui si evince che l’orientamento dei finanziamenti verso i progetti che ottengono i risultati migliori non è ancora una...
Energia e ambiente 21-10-2021

Combustibili fossili, i grandi fondi d’investimento chiedono regole più rigide sui finanziamenti

Pochi giorni prima che la Commissione europea pubblichi la sua proposta per modificare le regole sui requisiti patrimoniali delle banche dell’eurozona, il miliardario e gestore di hedge fund Chris Hohn ha chiesto che nei bilanci delle banche i finanziamenti ai...
20-10-2021

Farm to Fork, il Parlamento Ue approva le raccomandazioni per una agricoltura e alimentazione più sostenibili

Il Parlamento europeo ha approvato con 452 voti a favore, 170 contrari e 76 astenuti, le sue raccomandazioni per la nuova strategia Farm to Fork per alimenti più sani e sostenibili, per la sicurezza alimentare e un reddito equo per gli...
19-10-2021

Patto di stabilità, l’Ue avvia l’iter di riforma. Rimane l’ipotesi di una “golden rule” per gli investimenti verdi

La Commissione europea martedì 19 ottobre ha riaperto il confronto sul Patto di stabilità e crescita, sospeso per consentire agli Stati membri di contrastare gli effetti della pandemia causata dal Covid-19, in vista di una revisione della governance economica europea....
Bilancio 18-10-2021

Il direttore del Mes Regling ritiene che sia giusto allentare la regola europea del debito

La regola che stabilisce che il debito pubblico non può superare il 60% del Pil va ripensata. Il direttore del Meccanismo europeo di stabilità (Mes), Klaus Regling, lo ha ribadito in una recente intervista a Der Spiegel,  uscita nei giorni in...
18-10-2021

Confindustria: nel 2022 torneremo ai livelli pre-covid, ma con qualche rischio

L’ultima analisi del Centro Studi di Confindustria, Quale economia italiana all’uscita dalla crisi, mette in evidenza come il 2022 sarà l’anno in cui l’economia italiana tornerà a livelli di Pil, esportazioni ed  investimenti pre-covid. Stando alle stime, anche più elevati;...
15-10-2021

Germania, la crescita economica nel 2021 è molto più bassa delle attese

Le previsioni di crescita economica della Germania nel 2021 sono state significativamente riviste verso il basso da un gruppo dei principali istituti di ricerca del Paese, che hanno pubblicato giovedì 14 ottobre il loro report semestrale sulle proiezioni economiche. Il...
15-10-2021

Roaming, il Parlamento Ue propone di estendere lo stop ai costi extra per le chiamate

La proposta approvata dalla commissione Industria dell’Eurocamera prevede di  prorogare il regime “Roam like at Home” fino al 2032. I negoziati con Consiglio e Commissione iniziano a fine ottobre. Garantire ai consumatori la possibilità di utilizzare i loro telefoni cellulari...
15-10-2021

Bei: più risorse per le regioni meno sviluppate entro il 2025

La Bei annuncia un aumento delle risorse alle regioni più svantaggiate dal 30% al 45% entro il 2025. Un impegno concreto per rendere l’economia e la società europee meno diseguali. La Bei, la Banca Europea per gl’Investimenti che rappresenta lo...
14-10-2021

La Bce vede il rischio di bolle immobiliari in alcuni Paesi dell’Eurozona

La qualità degli asset delle banche della zona euro sta peggiorando e potrebbero crearsi bolle immobiliari in diversi Paesi. A dirlo è Andrea Enria, presidente del consiglio di vigilanza della Banca centrale europea. “Sebbene i numeri (dei crediti deteriorati) appaiano...
14-10-2021

Politica agricola, gli Stati membri temono di non riuscire a rispettare la scadenza per i piani nazionali

Un terzo degli Stati membri dell’Ue hanno espresso preoccupazione riguardo la scadenza di fine anno per presentare i propri piani nazionali sulla Politica agricola comune (Pac), riporta EURACTIV. Nell’ultimo incontro dei ministri dell’agricoltura dell’11 e 12 ottobre a Lussemburgo, la...
13-10-2021

Fondi europei, meno di 6 italiani su 10 ne vedono gli effetti positivi

Meno di sei italiani su dieci (57%) vedono un impatto positivo nella loro città o regione dall’uso dei fondi Ue, il 14% vede addirittura un impatto negativo. Mentre 19% non ne vede alcuno. Il dato di coloro che percepiscono i...
12-10-2021

L’Ue emette il suo primo green bond: la domanda supera di oltre 10 volte l’offerta

Secondo Bloomberg si tratta del più grande bond verde mai emesso al mondo. Martedì 12 ottobre la Commissione Ue ha emesso il suo primo green bond a lungo termine. L’emissione, pari a 12 miliardi di euro e con durata 15...