Bilancio

30-05-2020

La difficoltà di risposta dei governi nazionali

La pandemia di coronavirus ha fatto emergere ancora una volta gli enormi limiti dei governi nazionali. Lenti nella risposta, si sono rimbalzati la responsabilità di agire, per poi trasferirla alla Commissione europea.
Economia e sociale 30-05-2020

React-Eu: 55 miliardi in più per la politica di coesione europea

Attraverso il nuovo strumento REACT-EU, la politica di coesione sarà uno dei punti chiave della Commissione europea nel quadro del Recovery Fund, che tiene conto del diverso impatto della crisi del Covid-19 nei vari Paesi. “Questa è la risposta europea...
Economia e sociale 29-05-2020

InvestEu raddoppia per aiutare le imprese a superare la crisi

La Commissione europea ha preparato una nuova proposta per modificare il programma InvestEU, già presentato nel 2018 al fine di fornire, razionalizzando i vari strumenti, un supporto strategico alle imprese europee che si trovano ad affrontare la fase di ricostruzione...
Economia e sociale 29-05-2020

Next Generation EU, la contraddizione del taglio dei fondi per istruzione e cultura

Il Recovery Fund proposto dalla Commissione europea mercoledì 27 maggio accontenta quasi tutti: prevede che la grande maggioranza dei contributi vadano ai Paesi più colpiti dalla pandemia; prospetta investimenti per la transizione ecologica per i Paesi dell’Est il cui sistema...
Economia e sociale 29-05-2020

BankItalia, Visco: “La ripresa dipende da fattori difficili da prevedere”

Siamo di fronte a sfide senza precedenti; e ad una ripresa affidata a fattori aleatori e “imprevedibili”. Si può riassumere così l’analisi del Governatore della Banca d’Italia, svolta nelle consuete “Considerazioni finali”, presentate oggi. Visco ha ricordato il ruolo essenziale...
29-05-2020

Il colpo d’ala della Commissione europea

Il Recovery Fund proposto dalla Commissione europea prevede 750 miliardi, divisi in 500 a fondo perduto e 250 in prestiti. Per l’Italia 172,7 miliardi, il Paese che riceve l’aiuto maggiore.
Mondo 29-05-2020

Bilancio UE, difesa e sicurezza vincono la battaglia ma non la guerra

Sebbene la nuova proposta di bilancio dell’UE rappresenti un miglioramento rispetto alle spese precedentemente pianificate dalla Commissione europea per le iniziative di difesa, rimane ancora lontana dalle ambizioni originali. Mercoledì (27 maggio), la Commissione europea ha aumentato la potenza di...
Economia e sociale 29-05-2020

Germania, le sfide della presidenza UE tra ripresa e ‘Frugal Four’

La pandemia di coronavirus ha costretto la Germania a rivedere radicalmente le priorità per la sua presidenza del Consiglio dell’UE nella seconda metà dell’anno. Una cosa è chiara: il più grande Paese dell’UE prende il timone nel bel mezzo di...
Economia e sociale 29-05-2020

Il Recovery Fund potrebbe essere un passo avanti verso l’Unione fiscale

Il Recovery Fund comprenderà 500 miliardi di euro in sovvenzioni e 250 miliardi di euro in prestiti, destinati ad aiutare gli Stati più vulnerabili dell’Unione europea a riprendersi dalle profonde cicatrici, economiche e sociali, lasciate dall’epidemia. Se i governi degli...
Economia e sociale 28-05-2020

Next Generation EU: attesi 600 miliardi di investimenti dal settore privato

Nel suo progetto del piano di ripresa, la Commissione europea vuole attirare 600 miliardi di euro di investimenti privati supplementari per finanziare settori strategici e sostenere le aziende redditizie a rischio di carenza di liquidità all’indomani della crisi del Covid-19....

L’Ue aumenta il Just Transition Fund: 40 miliardi per dire addio ai combustibili fossili

La Commissione europea ha quintuplicato il fondo UE proposto per aiutare quei Paesi la cui economia è basata sui combustibili fossili a compiere una transizione ecologica, con un nuovo fondo di recupero per aiutare le economie europee in difficoltà a...
28-05-2020

Gentiloni: “Recovery Fund senza condizionalità. I Paesi potranno presentare piani rilancio a ottobre”

Il giorno dopo il grande annuncio del Next Generation EU, i commissari Dombrovskis e Gentiloni danno altri dettagli tecnici e politici sul piano di rilancio presentato dalla Commissione Europea. Il Recovery Fund “non ha a che fare con condizionalità e...
28-05-2020

Grazie Europa!

Da oggi inizia un negoziato difficile per portare a casa il risultato sul quale in molti, in tutti i paesi UE, stanno già facendo i conti; naturalmente in un’ottica nazionale, ossia quella che garantisce a ciascun governo un ritorno elettorale...
Politica 28-05-2020

Next Generation EU: favorevoli popolari e socialisti. Critiche dagli alleati di Lega e FdI

La maggioranza del Parlamento europeo plaude alla proposta della Commissione. Identità e Democrazia parla di “suicidio politico”, i Conservatori e Riformisti esprimono preoccupazione per le possibili ricadute sui risparmiatori, insoddisfatto anche il Gruppo delle Sinistre Unite. Si chiamerà Next Generation...
Politica 27-05-2020

Sassoli: “Non più politiche di rigore, ma politiche di responsabilità”

Per il Presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, siamo davanti al “D-day del 21° secolo”. Con la proposta della Commissione, l’Europa riscopre la solidarietà e scommette su una politica comune per sostenere i cittadini, mantenendo una prospettiva di lungo periodo....
Economia e sociale 27-05-2020

Jean Paul Fitoussi alla Camera dei Deputati: “O l’Europa sarà federale e solidale o non sarà”

La Commissione Politiche Ue della Camera, presso l’Aula della Commissione Affari Costituzionali, nell’ambito dell’esame congiunto del Programma di lavoro della Commissione per il 2020 “Un’Unione più ambiziosa” e della Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea nell’anno 2020, ha ascoltato...
27-05-2020

Piano Von der Leyen: Recovery Fund da 750 miliardi, all’Italia 172,7 miliardi

L’annuncio è finalmente arrivato. Il Recovery Fund proposto dalla Commissione Europea ammonta a 750 miliardi di euro. L’Italia è il Paese che riceverà la quota più alta. Il piano proposto dalla Commissione europea comprenderà 500 miliardi di sovvenzioni  condizionate (grants) emesse...
Economia e sociale 27-05-2020

Debito e crescita: le sfide per la politica economica in Europa

Ieri, martedì 26 maggio, alla vigilia delle proposte della Commissione sul Recovery Plan, il Vice-Presidente della Bce, Luis de Guindos, ha richiamato nuovamente l’attenzione sul rischio di una risposta asimmetrica alla crisi innescata dal Covid-19. Il ragionamento è semplice: se...
Economia e sociale 27-05-2020

La proposta Macron-Merkel: un’Europa più francese

La proposta di rilancio della Francia e della Germania da 500 miliardi di euro risponde innanzitutto alla prospettiva di Parigi. L’offerta presentata il 18 maggio da Emmanuel Macron e Angela Merkel è stata accolta molto bene dalla stampa francese, che...
27-05-2020

Come la pandemia sta trasformando l’Europa: la Commissione europea

La Commissione europea è stata una delle istituzioni più rapide a rispondere all’emergenza coronavirus, con una serie di misure volte a permettere agli stati membri di affrontare le spese straordinarie che la pandemia richiede.
Economia e sociale 27-05-2020

Panucci: “L’Ue dimostri di saper proteggere i suoi cittadini, senza scontri tra cicale e formiche”

Panucci: siamo interdipendenti nell'UE e dobbiamo offrire una risposta comune alla pandemia per rilanciare l'economia con un piano di rilancio e investimenti finanziato con debito europeo e gestito dalle istituzioni UE.
26-05-2020

Strada ancora lunga per il Recovery Plan

Bisognerà attendere il semestre di Presidenza della Germania per avere qualche risultato concreto sul Recovery Plan: sia sul lato delle uscite, sia su quello (ancora più controverso) delle entrate. È quello che è emerso nel contesto della Progressive Economic Policy...
26-05-2020

Consiglio Affari generali: la quiete prima della tempesta

Se mai Giacomo Leopardi avesse assistito all’ultima riunione del Consiglio Affari generali dell’UE, che riunisce i ministri per gli affari europei degli Stati membri, avrebbe probabilmente commentato modificando il titolo della sua celebre poesia in “la quiete prima della tempesta”....
Politica 26-05-2020

Parlamento Ue, vacilla anche il tabù della riforma dei Trattati

Lo scorso 9 maggio, durante le celebrazioni del 70° anniversario dalla dichiarazione Schuman, si sarebbe dovuta aprire la Conferenza sul Futuro dell’Europa. Compresa nel programma politico della Commissione europea, essa avrebbe dovuto rappresentare un momento di riflessione sullo stato del...