Bilancio

14-04-2021

Consulenze esterne, dalla Commissione Ue quasi 500 milioni alle Big Four. Il Parlamento vuole vederci chiaro

Un’inchiesta esclusiva di Euractiv.com ha acceso il campanello d’allarme sulle spese pazze della Commissione europea per le società di consulenza. Gli eurodeputati vogliono vederci chiaro e chiedono spiegazioni sulle centinaia di milioni di euro spesi per le società di consulenza e...
Economia e sociale 13-04-2021

React Eu, inviato a Bruxelles il piano italiano. I due terzi delle risorse sono destinati al Sud

L’annuncio arriva dal ministero per il Sud e la Coesione territoriale. L’Italia ha ufficialmente presentato a Bruxelles la programmazione italiana del React-Eu, che assegna risorse supplementari alla politica di coesione per gli anni 2021 e 2022. Come per il Recovery...
Economia e sociale 08-04-2021

Bassi tassi d’interesse: quanto sono sostenibili?

La narrazione dominante delle banche centrali negli ultimi anni insiste sull’eccezionalità di situazioni in cui, nonostante gli stimoli monetari e fiscali, il tasso d’inflazione registra sistematicamente un andamento inferiore agli obiettivi. È con questa argomentazione che Draghi prima e Lagarde...
Economia e sociale 02-04-2021

Recovery Plan tra innovazione e occupazione

Abbiamo già ricordato come un elemento critico del Recovery Plan, esplicitamente riconosciuto dal governo, sia relativo alla necessità di assicurare che l’effetto moltiplicatore dello stimolo fiscale non si disperda; magari per l’acquisizione di professionalità, know-how, capitali provenienti da paesi esterni,...
Economia e sociale 30-03-2021

Rete ferroviaria: la difficile scommessa in Italia

Mentre ieri a Bruxelles si festeggiava solennemente l’avvio ufficiale dell’Anno Europeo delle Ferrovie, la Commissaria Europea alla Coesione Sociale Elisa Ferreira dichiarava il proprio sostegno all’espansione della rete. “I dati mostrano come la rete ferroviaria sia responsabile solo del 10%...
Economia e sociale 23-03-2021

Risorse proprie: quei conti che non tornano

Come è noto, la grande scommessa del Next Generation EU implica un accordo sull’aumento delle cosiddette ‘risorse proprie’. Fino ad oggi sono state interpretate come ‘contributi nazionali’, non come capacità fiscale autonoma della UE, che è invece quello a cui...
Futuro dell'Europa 16-03-2021

Se l’Europa torna a dormire

Torniamo per un istante all’inizio del 2020, prima che lo tsunami del Covid-19 si abbattesse sul mondo intero. L’Europa arrancava, faceva fatica a trovare una propria identità collettiva di fronte a colossi di dimensione continentale che acceleravano su vari dossier...
Economia e sociale 11-03-2021

Ripresa economica: non dimentichiamo i distretti industriali

A novembre 2020, ben prima quindi che fossero disponibili i valori definitivi sul Pil 2020, Goldman Sachs (GS) aveva pubblicato un documento di previsioni globali con alcuni dati interessanti per il nostro paese. Rispetto ad una stima sostanzialmente unanime di...
05-03-2021

Patto di stabilità, torna l’ipotesi della golden rule per gli investimenti

La Commissione europea proporrà verso la fine dell’anno un metodo per semplificare le complesse regole di bilancio dell’Unione europea, tagliare il debito accumulato e stimolare gli investimenti, ha detto giovedì (4 marzo) il commissario economico europeo Paolo Gentiloni. Una revisione...

Oltre il Pil: l’impegno europeo per indicatori di stabilità alternativi

L’Unione europea è in prima linea nell’individuazione di indicatori alternativi al Pil per misurare il benessere e coniugare prosperità economica e sostenibilità. Unire la dimensione della prosperità economica con quella della sostenibilità ambientale e sociale è uno dei capisaldi della...
Futuro dell'Europa 23-02-2021

Distruzione creativa e welfare: una riforma fiscale per un’Italia europea

La riforma del fisco è un presupposto cruciale per liberare risorse ed energie per trasformare il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza in uno strumento di crescita del paese. Ben venga quindi se il nuovo governo prenderà finalmente sul serio...
Economia e sociale 09-02-2021

Recovery Plan: dove eravamo rimasti

In attesa che Draghi sciolga le sue riserve sulla formazione del governo, pare opportuno fare il punto su quale sia l’ultima ipotesi, presentata dal governo precedente e rimasta in sospeso dopo la crisi, rispetto al Recovery Plan. A questo proposito,...
Economia e sociale 08-02-2021

Il ruolo della Bce: Harry Potter o Lord Voldemort?

Nel lontano 1919 Keynes divenne celebre scrivendo The Economic Consequences of the Peace, in cui denunciava come le riparazioni di guerra che gli alleati intendevano imporre alla Germania avrebbero causato inflazione, crescente disagio sociale e condotto ad un ulteriore conflitto....
29-01-2021

Accordo tra Consiglio ed Europarlamento sul nuovo Fondo sociale europeo

Parlamento Europeo e Consiglio hanno raggiunto un accordo sull’ammontare e la ripartizione del cosiddetto Fondo Sociale Europeo + (ESF+), il nuovo strumento di bilancio a sostegno dell’occupazione (istituito già coi Trattati di Roma del 1957). Si tratta di quasi 88...
Futuro dell'Europa 29-01-2021

La maledizione delle risorse

A partire dagli anni Sessanta del Novecento si iniziò a diffondere la consapevolezza che i paesi più ricchi di risorse (naturali) in realtà presentavano delle performance economiche pessime. Tanto che questo paradosso fu chiamato ‘la maledizione delle risorse’. Sono state...
Futuro dell'Europa 26-01-2021

Risorse proprie: quel dettaglio dimenticato

In Italia la classe politica è in fibrillazione per la tenuta del governo. L’opinione pubblica, confusa da una crisi che non comprende, lotta con le nuove informazioni sul dilagare delle varianti del covid. Intanto pochi ricordano la centralità e l’urgenza...

EUnaltroPodcast #14 – Next Generation EU e Piano italiano di ripresa e resilienza

QUATTORDICESIMA PUNTATA. Dopo un percorso lungo e tortuoso, il 12 gennaio scorso il Consiglio dei ministri ha approvato e presentato al Parlamento l’ultima versione del Piano nazionale di ripresa e resilienza. 222 miliardi di euro, di cui 209 provenienti da...
Economia e sociale 20-01-2021

E adesso un governo di scopo

Conte ha vinto la prima battaglia in quella che si annuncia come una lunga guerra. Che purtroppo rischia anche di essere logorante per il paese, per noi cittadini. Serve un governo di scopo, che si concentri su poche cose cruciali,...

EPPO: una Procura europea a tutela del bilancio dell’Ue

Dopo l’insediamento in autunno, il 2021 sarà il primo anno che vedrà operativa la nuova Procura europea, che nei mesi scorsi ha anche definito la propria leadership: ad affiancare la rumena Laura Codruta Kӧvesi, alla guida della neonata Procura, saranno...
Politica 11-01-2021

Carta dei diritti fondamentali, fondi regionali Ue a rischio per Polonia e Ungheria

Vincolare i fondi europei al rispetto della Carta dei diritti fondamentali dell’Ue potrebbe bloccare i fondi destinati a progetti che calpestano la democrazia o discriminano le persone gay e lesbiche, ha detto un funzionario dell’Ue a  Euractiv.com. Nell’ambito di un...

Il bilancio dell’Ue e i beni pubblici europei

La ripresa dalla pandemia può rappresentare per l’Unione europea l’occasione per dare un nuovo impulso nella produzione di beni pubblici europei. Col tempo, le misure legate all’emergenza dovranno diventare forme di finanziamento permanente del bilancio pluriennale dell’Unione. Uno dei temi...
Futuro dell'Europa 02-01-2021

Il futuro dell’Europa: dal bilancio 2020 al rilancio 2021

Protagonista assoluto di questa nuova fase sarà il Next Generation EU. Le grandi incognite che pesano su questa rilevante massa monetaria sono tre: la partita delle risorse proprie, la crescita dell’indebitamento e il ripristino delle regole fiscali. In attesa dei...
01-01-2021

Voci dalla storia: il Trattato di Lussemburgo e le risorse proprie

Cinquant’anni fa entrava in vigore il Trattato di Lussemburgo, che introduceva le risorse proprie per finanziare il bilancio della Comunità e il diritto di veto dell’Assemblea parlamentare Europea sull’approvazione del bilancio. Un passo avanti importante per la futura Unione Europea,...
Economia e sociale 31-12-2020

L’anno che verrà

Finalmente! Credo sia un commento ampiamente condiviso sulla fine di questo annus horribilis. Il Covid-19 ci ha colto alla sprovvista, mettendo in ginocchio i nostri sistemi economici e la tenuta sociale di molti paesi. Ha sconvolto le catene globali del...