Un grande segno di dignità politica ammettere i propri errori

La Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, rivolta al Parlamento europeo riunito in sessione plenaria si è assunta la totale responsabilità degli errori commessi nelle trattative per la fornitura dei vaccini. Un grande gesto di dignità politica e di consapevolezza, cui deve corrispondere altrettanta consapevolezza da parte dei paesi membri dell’UE nel riconoscere che senza l’azione della Commissione le cose sarebbero andate anche peggio.