La politica estera che non c’è

Nonostante le crescenti tensioni ai suoi confini, dalla Turchia alla Russia passando dai Balcani e senza dimenticare il calderone africano, l’Unione Europea continua a non avere una visione politica comune capace di esprimere una politica estera e di sicurezza condivisa in grado di far valere in modo massivo il peso politico ed economico dei 27 paesi membri dell’UE.