Difesa, serve una politica estera comune per rendere l’Europa rilevante sul piano internazionale

Gli europei sembrano accorgersi delle vicende internazionali solo quando c’è una grande crisi che occupa le prime pagine dei giornali. Così di fronte alla fuga dell’Afghanistan si è tanto parlato della necessità di una difesa europea e di una politica estera comune, ma poi non si è concretizzato nulla. È necessario unire l’Europa dal punto di vista della sicurezza e della difesa, altrimenti continuerà a non riuscire a proiettare stabilità nell’area di vicinato e a rimanere scarsamente rilevante sul piano internazionale.