Crisi Ucraina, l’Ue è la grande assente

Se gli europei si lamentano del fatto che della sicurezza europea e della crisi in Ucraina si discuta solo tra Usa e Russia la colpa ricade interamente sulle spalle dell’UE, perché per poter far valere il proprio peso sullo scacchiere mondiale occorre essere presenti e credibili, occorre poter mettere in campo azioni adeguate e concrete non solo vani proclami e futili ammonimenti, occorre che l’Europa si unisca politicamente in modo da avere una politica estera e di sicurezza di difesa comune affiancata da una capacità militare reale.