Consiglio Europeo straordinario, l’UE prende atto che il conflitto tra Russia e Ucraina durerà a lungo

Al termine del Consiglio Europeo straordinario è stato finalmente approvato il sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia preannunciato dalla Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen un mese fa. Una grande occasione persa, poiché le sanzioni entreranno in vigore tra 8 mesi e limitatamente al petrolio trasportato via nave ma soprattutto perché non sono stati affrontati i nodi cruciali della difesa, della capacità di proiezione di stabilità nell’area di vicinato e di risposta alle minacce esterne. A questo si aggiunge la tragica consapevolezza che il conflitto durerà ancora molto a lungo e che l’UE, allo stato attuale, senza una reale integrazione della politica estera e di difesa, non alcuna possibilità di porre fine a questa guerra.