Polonia, la solidarietà europea deve essere accettata integralmente

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel si è recato a Varsavia per esprimere la solidarietà dell’Ue alla Polonia nella questione dei migranti provenienti dalla Bielorussia. Tuttavia, il problema il governo polacco ha rifiutato l’invio di truppe Frontex al confine e ha negato l’accesso a personale medico e giornalisti, respingendo i migranti con pratiche contrarie al diritto europeo e internazionale.