Migranti, tornano le polemiche sull’incapacità dell’Ue

Con la ripresa degli sbarchi a Lampedusa si riaccendono le polemiche sul tema delle migrazioni e le accuse all’Ue, facendo finta di non sapere che l’Unione non ha grandi competenze in materia di migrazioni e che a creare le maggiori resistenze sono gli stati membri che si rifiutano di mettere in atto le proposte della Commissione sull’accoglimento e sulla redistribuzione dei migranti o di trovare un accordo sulla gestione dei flussi migratori.