L’appello della destra populista contro “un’Europa senza nazioni”

I leader della destra italiana Giorgia Meloni e Matteo Salvini hanno sottoscritto insieme ai leader dell’estrema destra europea un documento sul Futuro dell’Europa che rappresenta la loro visione di come dovrebbe essere in futuro l’Unione europea. Ma quella che loro presentano come una nuova visione dell’Europa è in realtà la vecchia versione degli equilibri di potere nazionali di stampo ottocentesco quando l’Europa era divisa in stati, regni e imperi perennemente in conflitto che ci ha trascinati fino al tragico epilogo delle due Guerre Mondiali, una visione che mira a smantellare la struttura e le istituzioni dell’UE laddove sono più forti e efficaci dei singoli paesi membri e a minare i principi fondamentali dell’Europa anche quelli che tutelano i diritti dei cittadini europei nei confronti dei soprusi e delle inadempienze degli stati nazionali.

Commissione Europea

Con il sostegno della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea