La crisi diplomatica tra Algeria e Marocco e le ripercussioni sull’approvvigionamento energetico dell’Europa

TotalEU ha realizzato una lunga intervista, di cui qui vedete un breve abstract, con l’eurodeputato Andrea Cozzolino, Presidente della Delegazione UE per le relazioni con i paesi del Maghreb, sul mancato rinnovo della concessione per l’utilizzo del MEG, il gasdotto lungo più di 1400 km che porta il gas naturale algerino fino alla Spagna passando per il Marocco, a causa del recente acuirsi delle tensioni diplomatiche tra Rabat e Algeri. Ancora una volta l’incapacità dell’Unione Europea di stabilizzare l’area di vicinato mette in crisi l’approvvigionamento di beni essenziali come, in questo caso, il gas naturale e proprio nel momento i cui i costi dell’energia, dall’approvvigionamento alla distribuzione, passando per la produzione e lo smaltimento dei prodotti di scarto, sta salendo alle stelle.  Qui l’intera intervista.

Realizzato da Alessio Pisanò di: