Pnrr, l’Italia è in ritardo nel realizzare le riforme necessarie

Un elemento che dovrebbe essere al centro del dibattito italiano è l’implementazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza. L’Italia è ancora in ritardo nel realizzare le riforme richieste entro la fine del 2021, tanto che si è passati dal monitoraggio mensile a quello settimanale per recuperare il tempo perso. Il Pnrr sarà una corsa per mettere sul terreno investimenti concreti per i soldi che arrivano dall’Europa, un investimento fondamentale su cui vanno concentrate tutte le energie del Paese.

Commissione Europea

Con il sostegno del Parlamento Europeo