Recovery Plan, promosse le riforme e gli investimenti del piano italiano

La Presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen ha incontrato ieri, 22 giugno, a Roma il premier Draghi per consegnare al governo italiano il documento ufficiale con cui la Commissione ha approvato il nostro PNRR, così come sta facendo con tutti i paesi UE man mano che i rispettivi piani nazionali vengono approvati. Il dato più significativo non è la pur ottima valutazione -10 A e 1 sola B- in linea con quella data ai piani degli altri paesi finora, ma il giudizio estremamente positivo dei contenuti, delle articolazioni e delle tempistiche del PNRR. Fonti vicine alla commissione sostengono che la prima bozza fosse alquanto diversa e non in linea con le attese di Bruxelles, mentre la versione definitiva ha riscosso unanime consenso. Tocca ora all’Italia trasformare la teoria in realtà.

Commissione Europea

Con il sostegno del Parlamento Europeo