Le amministrative d’autunno infiammano la maggioranza di governo nel momento meno opportuno

Nel pieno della ripresa delle attività produttive dopo la pausa estiva, all’approssimarsi della riapertura delle scuole, al crescere della diffusione dei contagi da Covid-19 e subito dopo avere ricevuto la prima trance del Recovery Fund, le forze della maggioranza in vista delle amministrative di ottobre preferiscono scontrarsi con le solite obsolete modalità già viste in mille campagne elettorali piuttosto che collaborare nell’attività di governo e sui modi per coinvolgere le amministrazioni locali nel grande Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza proprio nel momento in cui avremo bisogno del massimo senso di responsabilità da parte di tutta la classe politica nazionale perché l’Italia è il maggior beneficiario del Next Generation EU il cui successo avrebbe il doppio effetto di dare una svolta clamorosa alle possibilità di sviluppo del nostro paese e dimostrare la forza e l’efficacia delle politiche di sviluppo dell’UE che potrebbero essere rese strutturali e permanenti nell’Unione Europea del prossimo futuro come si sta delineando nella Conferenza per il Futuro dell’Europa.

Commissione Europea

Con il sostegno del Parlamento Europeo