L’UE e l’Italia al centro delle considerazioni finali del Governatore di Bankitalia

Nelle sue considerazioni finali per l’anno 2021 il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco ha lanciato alcuni messaggi molto importanti all’Italia e all’Europa. Al nostro paese ha ricordato le responsabilità di cui è investita (in quanto maggior beneficiario) per il successo del NGEU e per trasformarlo in uno strumento strutturale, all’UE ha ricordato che l’unione economica deve essere completata con il pilastro fiscale perché la BCE e la politica monetaria non sono più sufficienti a garantire la produzione dei beni pubblici europei. Quello che il Governatore ha lasciato sottinteso è il tema della legittimità democratica perché per creare e governare quegli strumenti è necessario un governo europeo democratico responsabile di fronte ai cittadini ed è questo uno dei temi di cui si dovrà occupare la Conferenza sul futuro dell’Europa.

Commissione Europea

Con il sostegno del Parlamento Europeo