Ue, il vicepresidente Dombrovskis sarà il nuovo commissario al Commercio

epa08547449 European Commissioner for An Economy that Works for People Valdis Dombrovskis addresses a media conference on the Tax Package at EU headquarters in Brussels, Belgium, 15 July 2020. EPA-EFE/Francisco Seco / POOL Pool

L’attuale vicepresidente della Commissione Ue, il lettone Valdis Dombrovskis, assume stabilmente la responsabilità del Commercio, subentrando al dimissionario Philip Hogan.

Dombrovskis continuerà a rappresentare la Commissione durante le riunioni dell’Eurogruppo, insieme con Paolo Gentiloni” ha spiegato la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen, annunciando la nuova nomina.

L’irlandese Mairead McGuinness, attuale prima vicepresidente del Parlamento Europeo, sarà invece la nuova commissaria ai Servizi finanziari, stabilità finanziaria e unione dei mercati dei Capitali.

“Ringrazio la presidente von der Leyen per avermi affidato questa responsabilità. Il commercio globale si trova in acque turbolente e non vedo l’ora di iniziare a lavorare su temi così importanti”, ha commentato Dombrovskis.

Quello del Commercio è un portafoglio molto rilevante, in prima linea negli affari politici di Bruxelles nell’ultimo decennio a causa delle tese relazioni transatlantiche.

Dombrovskis dovrà negoziare per conto della Ue i rapporti economici con Londra nel dopo Brexit e gli accordi con la Cina. Dovrà inoltre occuparsi di dossier rilevanti come l’accordo Mercosur, attualmente in una fase di stallo, e la riforma dell’Organizzazione mondiale del commercio. “Continuo a credere alla riforma del Wto, è importante per risolvere le controversie commerciali e ne abbiamo bisogno”, ha dichiarato in proposito.

Intervenendo al Brussels Economic Forum Dombrovskis ha parlato anche del Recovery Fund. “Vuole essere una nave che ci tiene a galla in mare mosso e ci fa superare la tempesta”,  ha detto il vicepresidente della Commissione Ue, perciò “dobbiamo assicurarci che sia attuato correttamente” e “possa salpare il prima possibile”.