React-Eu, stanziati 11 miliardi di euro per la coesione nel 2022

La commissaria europea per la coesione Elisa Ferreira. [EPA-EFE/JULIEN WARNAND / POOL]

La Commissione europea ha pubblicato l’assegnazione delle risorse per il programma React-Eu 2022 sulla politica di coesione. Saranno disponibili 11 miliardi di euro, che si aggiungono ai quasi 40 miliardi messi a disposizione per il 2021.

Lo strumento principale per il finanziamento della politica di coesione, React-Eu, avrà un budget di 11 miliardi di euro per il 2022, di cui circa 3 destinati all’Italia. Le sue risorse sono assegnate sulla base del Pil e della disoccupazione dei singoli Paesi Ue e tiene conto dell’impatto economico della pandemia di Covid-19.

“React-Eu è uno strumento di successo per sostenere la ripresa dalla crisi del Covid-19 e intraprendere una transizione verde e digitale equa nell’Ue. Gli Stati membri hanno programmato quasi tutte le risorse per il 2021; li esortiamo pertanto a presentare in tempi rapidi alla Commissione le modifiche dei programmi per la tranche 2022 per un assorbimento tempestivo”, ha dichiarato la commissaria alla coesione Elisa Ferreira.

“Dal sostegno alle persone in attesa di occupazione in Belgio al finanziamento dell’assistenza degli anziani in Bulgaria, sin dall’inizio della crisi React-Eu ha apportato un contributo concreto alle vite dei cittadini europei. Con 11 miliardi di euro disponibili per il 2022, gli Stati membri dovrebbero continuare a sfruttare al meglio questa fonte aggiuntiva di finanziamento”, ha detto il commissario al lavoro Nicolas Schmit.

Fondi Ue per le regioni più colpite dalla crisi: cos'è React-Eu e perché è importante

Il pacchetto da 47,5 miliardi è uno degli strumenti messi in campo dal Recovery Plan e servirà finanziare le spese per sanità, sostegno all’occupazione e aiuti per le imprese.

La politica di coesione, ovvero la principale politica d’investimento dell’Ue che mira …

React-Eu è stato il primo strumento di Next Generation Eu a essere adottato: i primi 800 milioni di euro sono stati erogati il 28 giugno 2021. Quest’anno 37 miliardi di euro sono stati assegnati agli Stati membri, per un totale di 6,1 miliardi di euro già assegnati.

Nell’ambito di queste misure, 23,3 miliardi di euro saranno utilizzati attraverso il Fondo di sviluppo regionale, 12,8 miliardi attraverso il Fondo sociale europeo e 500 milioni attraverso il Fondo di aiuto agli indigenti.

React-Eu apporta 50,6 miliardi di euro a prezzi correnti per il 2021 e 2022, da utilizzare nel 2023, nell’ambito di Next Generation Eu. Il suo obiettivo è sostenere la ripresa economica e sociale dalla crisi del coronavirus, promuovendo la resilienza dell’assistenza sanitaria e delle imprese e il sostegno ai gruppi più vulnerabili. Per l’Italia, React-Eu ha stanziato circa 11,3 miliardi di euro per il 2021, la cifra più alta tra gli Stati membri.

Commissione Europea

Con il sostegno del Parlamento Europeo