“La democrazia non è vendita”: 100 parlamentari di tutta Europa chiedono di rafforzare la tutela dello Stato di diritto

epa08757547 Il Parlamento Europeo a Bruxelles. EPA-EFE/OLIVIER HOSLET

Oltre 100 parlamentari di 18 Paesi hanno firmato l’appello promosso dai Verdi tedeschi. I primi firmatari Franziska Brantner, portavoce per gli affari europei del Partito dei Verdi al Bundestag, e Daniel Freund, negoziatore nella commissione per il controllo dei bilanci del gruppo dei Verdi al Parlamento europeo, chiedono che sia definito un meccanismo che tuteli la democrazia e lo stato di diritto nell’applicazione del Recovery Plan e nell’allocazione dei fondi previsti dal prossimo bilancio pluriennale dell’Ue. Tra gli italiani, hanno aderito all’appello Alessandro Fusacchia (Gruppo misto), Riccardo Magi (Più Europa), Rossella Muroni (Liberi e Uguali), Erasmo Palazzotto (Liberi e Uguali) e Mario Furore (Movimento 5 Stelle).

La democrazia europea non è in vendita: Un appello all’azione

L’Unione Europea non ha risorse sufficienti per combattere efficacemente l’uso improprio dei fondi europei e le violazioni dello stato di diritto negli Stati membri. La situazione in Paesi come l’Ungheria e la Polonia dimostra chiaramente che per l’Unione Europea è arrivato il momento di agire. La Commissione Ue e il Parlamento europeo avevano presentato delle buone proposte per implementare un meccanismo a favore del rispetto dello stato di diritto. Al vertice UE di luglio però, gli Stati membri hanno fortemente indebolito questo meccanismo e il governo tedesco ha infine indebolito la posizione cercando un compromesso tra il Consiglio dell’UE, la Commissione europea e il Parlamento europeo. Per le sanzioni è infatti richiesta la maggioranza qualificata, e i criteri sono stati limitati alla sola corruzione grave, dal momento che tutti gli altri sono stati cancellati. Inoltre, il Consiglio, cioè l’unanimità degli Stati, dovrebbe occuparsi delle sanzioni.

Per il prossimo tri-dialogo abbiamo oggi lanciato questo appello, che oltre 100 parlamentari di 18 paesi, compresa l’Italia, hanno firmato.

L’Unione Europea si fonda sui valori condivisi della democrazia, dello Stato di diritto e dei diritti umani fondamentali. Ciò è sancito dall’articolo 2 del Trattato sull’Ue (TUE).

La Presidenza tedesca del Consiglio dell’Unione europea si trova attualmente ad affrontare una sfida enorme: deve trovare un compromesso sul prossimo bilancio pluriennale dell’UE e sul piano di ripresa Next Generation EU. Entrambi i dossier porterebbero un reale valore aggiunto ai cittadini europei, in quanto contribuirebbero a superare le conseguenze economiche della crisi del coronavirus e, si spera, a dare il via alla trasformazione dell’Europa in un’economia di mercato ecologica e sociale.

Allo stesso tempo, i negoziati sono condotti per proteggere il bilancio europeo e i nostri interessi finanziari contro le violazioni dello Stato di diritto.

Ci rammarichiamo fortemente del fatto che il Consiglio europeo abbia notevolmente indebolito gli sforzi della Commissione e del Parlamento per sostenere il principio dello stato di diritto per il MFF e il Next Generation UE. Invitiamo pertanto la Presidenza tedesca e tutti i governi degli Stati membri a sostenere una condizionalità dell’UE sul rispetto del principio dello stato di diritto e ad accettare:

  • Un processo chiaro e decisivo per determinare il rispetto dello Stato di diritto. Questo deve assumere la forma di una decisione delegata della Commissione che può essere modificata solo con un voto a maggioranza qualificata in Consiglio.
  • Un ambito di applicazione che comprenda, come minimo, la violazione dei principi dello Stato di diritto e dell’indipendenza della magistratura.
  • Togliere ai paesi membri la possibilità di rinviare un accordo a una futura riunione del Consiglio.
  • Un sistema che consenta ai cittadini europei, alle autorità locali e alle imprese di accedere direttamente ai fondi dell’UE, qualora il comportamento del loro governo impedisca loro di riceverli attraverso i canali regolari. Nessun cittadino europeo dovrebbe essere punito per il mancato rispetto dei principi fondanti della nostra Unione da parte del suo governo.

Questo appello all’azione è estremamente urgente. Quella che stiamo affrontando è una crisi senza precedenti, e di entità crescente, dei nostri valori condivisi, che minaccia la sopravvivenza stessa dell’UE come progetto di democrazia e di pace. Lo Stato di diritto non è una questione di Est contro Ovest, non è una questione di paesi frugali contro alleati della coesione. La democrazia europea è una questione che riguarda tutti i cittadini europei – proteggiamo i nostri valori condivisi!

Dr. Franziska Brantner, portavoce per gli affari europei del Partito dei Verdi al Bundestag

Daniel Freund, negoziatore nella commissione per il controllo dei bilanci del gruppo dei Verdi al Parlamento europeo

 

Elenco dei firmatari:

Auken, Margrete MEP Danimarca Socialistisk Folkeparti
Nienass, Niklas MEP Germania Bündnis 90/Die Grünen
Peter-Hansen, Kira MEP Danimarca Socialistisk Folkeparti
Strik, Tineke MEP Paesi Bassi GroenLinks
Guerreiro, Francisco MEP Portogallo Independent
Ujhelyi, István MEP Ungheria Magyar Szocialista Párt
Nart, Javier MEP Spagna Independent
Vana, Monika MEP Austria Die Grünen
Köster, Dietmar MEP Germania SPD
Gozi, Sandro MEP Francia Liste Renaissance
Profant, Ondřej MP Repubblica Ceca Piráti
Navrkal, František MP Repubblica Ceca Piráti
Martínek, Tomáš MP Repubblica Ceca Piráti
Lipavský, Jan MP Repubblica Ceca Piráti
Kopřiva, František MP Repubblica Ceca Piráti
Biteau, Benoit MEP Francia Europe Écologie
Urtasun, Ernest MEP Spagna Catalunya en Comú
Spurek, Sylwia MEP Polonia Independant
Puigdemont, Carles MEP Spagna Junts per Catalunya – Lliures per Europa
Comín, Antoni MEP Spagna Junts per Catalunya – Lliures per Europa
Ponsatí, Clara MEP Spagna Junts per Catalunya – Lliures per Europa
Bricmont, Saskia MEP Belgio Ecologistes Confédérés
Von Cramon-Taubadel MEP Germania Bündnis 90/Die Grünen
Furore, Mario MEP Italia Movimento 5 Stelle
Schieder, Andreas MEP Austria SPÖ
Heide, Hannes MEP Austria SPÖ
Vollath, Bettina MEP Austria SPÖ
Hautala, Heidi MEP Finlandia Vihreä liitto
Piri, Kati MEP Paesi Bassi Partij van de Arbeid
Wagenknecht, Lukas MP Repubblica Ceca Piráti
Kaljurand, Marina MEP Estonia Sotsiaaldemokraatlik Erakond
Anisko, Tomasz MP Polonia Partii Zieloni
Urszula, Zielinska MP Polonia Partii Zieloni
Malgorzata, Tracz MP Polonia Partii Zieloni
Toussaint, Marie MEP Francia Europe Écologie
Cormand, David MEP Francia Europe Écologie
Rivasi, Michèle MEP Francia Europe Écologie
Delbos-Corfield, Gwendoline MEP Francia Europe Écologie
Sartouri, Mounir MEP Francia Europe Écologie
Jadot, Yannick MEP Francia Europe Écologie
Yenbou, Salima MEP Francia Europe Écologie
Roose, Caroline MEP Francia Europe Écologie
Gruffat, Claude MEP Francia Europe Écologie
Careme, Damien MEP Francia Europe Écologie
Alfonsi, Francois MEP Francia Europe Écologie
Dobrev, Klara MEP Ungheria Demokratikus Koalíció
Molnár, Csaba MEP Ungheria Demokratikus Koalíció
Ara-Kovács, Attila MEP Ungheria Demokratikus Koalíció
Rónai, Sándor MEP Ungheria Demokratikus Koalíció
Gyurcsány, Ferenc MP Ungheria Demokratikus Koalíció
Vadai, Ágnes MP Ungheria Demokratikus Koalíció
Arató, Gergely MP Ungheria Demokratikus Koalíció
Hajdu, Lászlo MP Ungheria Demokratikus Koalíció
Oláh, Lajos MP Ungheria Demokratikus Koalíció
Sebián-Petrovszki, László MP Ungheria Demokratikus Koalíció
Varju, László MP Ungheria Demokratikus Koalíció
Bösz, Anett MP Ungheria Demokratikus Koalíció
Varga, Zóltán MP Ungheria Demokratikus Koalíció
Sidl, Günther MEP Austria SPÖ
Orel, Petr MP Repubblica Ceca Sz
Goláň, Tomáš MP Repubblica Ceca BEZPP
Tracz, Malgorzata MP Polonia Partia Zieloni
Anisko, Tomasz MP Polonia Koalicja Obywatelska
Jachira, Klaudia MP Polonia Koalicja Obywatelska
Sterczewski, Franciszek MP Polonia Koalicja Obywatelska
Ernst-Dziedzic, Ewa MP Austria Die Grünen
Borràs, Laura MP Spagna
Junts per Catalunya – Lliures per Europa
Nogueras, Míriam MP Spagna
Junts per Catalunya – Lliures per Europa
Cuevillas, Jaume Alonso MP Spagna
Junts per Catalunya – Lliures per Europa
Illamola, Mariona MP Spagna
Junts per Catalunya – Lliures per Europa
Matamala, Jami MP Spagna
Junts per Catalunya – Lliures per Europa
Cleries, Josep Lluís MP Spagna
Junts per Catalunya – Lliures per Europa
Castellví, Assumpció MP Spagna
Junts per Catalunya – Lliures per Europa
Rivero, Maite MP Spagna
Junts per Catalunya – Lliures per Europa
Gonzalez, Monica Silvana MEP Spagna Partido Socialista Obrero Español
Delli, Karima MEP Francia EELV
Mounir, Satouri MEP Francia EELV
Benarroche, Guy MP Francia EELV
Dantec, Ronan MP Francia ESNT
Benbassa, Esther MP Francia EELV
Dossus, Thomas MP Francia EELV
Fernique, Jacques MP Francia EELV
Kairidis, Dimitris MP Grecia New Democracy
Barna, Dan MP Romania USR*
Drula, Catalin MP Romania USR*
Mihail, Radu MP Romania USR*
De Marco, Monique MP Francia EELV
Tērauda, Vita Anda MP Lettonia Attistibai/Par!
Fusacchia, Alessandro MP Italia Gruppo Misto
Giannakopoulou, Nantia MP Grecia PASOK
Barrena, Pernando MEP Spagna EH BILDU
Aguilar, Juan MEP Spagna Partido Socialista Obrero Español
Clement, Sven MP Lussemburgo Piraten
Gregorová, Markéta MEP Repubblica Ceca Piráti
Freund, Daniel MEP Germania Bündnis 90/Die Grünen
Brantner, Franziska MP Germania Bündnis 90/Die Grünen
Brugger, Agnieszka MP Germania Bündnis 90/Die Grünen
Hofreiter, Anton MP Germania Bündnis 90/Die Grünen
Kyuchyuk, Ilhan MEP Bulgaria Movement for Rights and Freedoms
Mihaylova, Iskra MEP Bulgaria Movement for Rights and Freedoms
Alieva-Veli, Atidzhe MEP Bulgaria Movement for Rights and Freedoms
Muroni, Rossella MP Italia Liberi e Uguali
Palazzotto, Erasmo MP Italia Liberi e Uguali
Magi, Riccardo MP Italia  Più Europa
Lagodinsky, Sergey MEP Germania Bündnis 90/Die Grünen
Geese, Alexandra MEP Germania Bündnis 90/Die Grünen
Giegold, Sven MEP Germania Bündnis 90/Die Grünen
Strugariu, Ramona MEP Romania USR Plus