Estonia all’avanguardia nel monitorare la salute dei bambini

In Estonia un gioco su smartphone dedicato ai bambini tra i 7 e i 14 anni monitorerà la loro salute mentale.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato di prevedere un aumento dei problemi di salute mentale tra i bambini a causa del coronavirus; e chiede azioni concrete ed urgenti per aumentare l’accesso ai servizi di assistenza psicologica. L’Estonia ha preso molto sul serio questa istanza. E sta rispondendo a questa necessità attraverso un gioco su smartphone mirato a mappare lo stato di salute mentale dei bambini di 7-14 anni e fornire loro un supporto individuale per prevenire lo sviluppo di problemi psicologici.

L’Istituto di psicologia UT e la start-up estone Triumf Health hanno avviato uno studio per analizzare l’efficienza di un gioco digitale destinato a monitorare la salute dei bambini. Il gioco mira a sostenere il loro benessere psicosociale ed a prevenirne problemi di salute mentale.

Durante la fase di studio del gioco, si raccomanda ai bambini di utilizzarlo per dieci minuti al giorno per un mese; è possibile prendervi parte con l’unico requisito di essere in possesso di uno smartphone che possa essere collegato a Internet.

Il gioco, sviluppato da Triumf Health, include un percorso sul Covid-19 con l’obiettivo di aiutare i bambini ad affrontare meglio la situazione attuale causata dal virus. Il gioco, creato direttamente in stretta collaborazione con dei bambini, le loro famiglie e gli specialisti di benessere nell’infanzia, è al momento disponibile in estone e in russo. Per supportare i bambini nel miglior modo possibile, tutte le attività interattive incluse nel gioco sono basate su test validati dalla letteratura scientifica.

Il sostegno ai bambini e ai giovani viene ritenuto di primaria importanza, poiché oltre la metà dei problemi di salute mentale registrati in Europa, soprattutto nei paesi del Nord, si sviluppa nell’adolescenza o negli anni immediatamente prima. Considerando la mancanza di specialisti della salute mentale e in particolare di psicologi infantili clinici in Estonia, nel paese viene avvertita la necessità di soluzioni digitali, basate sull’evidenza empirica, che sostengano il benessere dei più piccoli e ne prevengano problemi di disagio mentale.