Consultazione UE: Stato della proprietà intellettuale nei paesi terzi

EPA-EFE/Sean Gallup / POOL

Stato della proprietà intellettuale nei paesi terzi

Scadenza: 16 Novembre 2020

Nel quadro della Strategia dell’Unione Europea per l’applicazione dei diritti di proprietà intellettuale nei paesi terzi, la Commissione Europea (DG Commercio) sta avviando una consultazione pubblica per raccogliere informazioni sullo stato della protezione e dell’applicazione della proprietà intellettuale nei paesi terzi.

L’obiettivo principale di questa consultazione pubblica è quello di individuare i paesi terzi in cui lo stato della protezione e dell’applicazione dei diritti di proprietà intellettuale suscita la massima preoccupazione e di aggiornare l’elenco dei cosiddetti “paesi prioritari”. La consultazione pubblica sarà uno degli strumenti utilizzati per contribuire a migliorare i sistemi di DPI nei paesi terzi. Essa aiuterà la Commissione europea a concentrare i suoi sforzi e le sue risorse sui paesi prioritari e sulle aree specifiche di interesse, con l’obiettivo di migliorare la protezione e l’applicazione dei DPI in tutto il mondo.

I risultati di questa consultazione pubblica consentiranno inoltre ai titolari dei diritti di acquisire la consapevolezza dei potenziali rischi per la loro proprietà intellettuale quando si impegnano in attività commerciali nei paesi prioritari e quindi permetteranno loro di progettare strategie e operazioni commerciali per proteggere i loro diritti di proprietà intellettuale.