Consultazione pubblica sul Programma nazionale per la ricerca 2021-2027 (Mur)

Ricerca scientifica [EPA/GAETAN BALLY]

Consultazione Pubblica sul Programma nazionale per la ricerca 2021-2027

Scadenza: 11 Settembre 2020

Il ministero dell’Università e della Ricerca ha avviato la attività preparatorie per l’implementazione del Programma nazionale per la ricerca 2021-2027 (Pnr) con l’obiettivo di migliorare le performance ottenute nei propri standard qualitativi.

La costruzione di una programmazione  strategica è alla base di tutto il processo così come l’analisi di un contesto socio-economico scosso dal fenomeno pandemico dovuto al Covid-19.

Solo un sistema di ricerca condiviso “evidence based” e resiliente potrà rispondere alle nuove esigenze del nostro Paese. Le sfide da affrontare si rivolgono alla competitività esterna nei mercati globali, la prevenzione e la riduzione dei danni dovuti al cambiamento climatico anche all’interno dei nostri confini.

Compito della ricerca sarà di abbracciare i valori di sostenibilità e di equità verso le diverse tipologie di beneficiari riducendo le disuguaglianze e favorendo lo sviluppo di nuove tecnologie a basso impatto.

Per la prima volta il Mur ha coinvolto in questo fondamentale percorso la partecipazione di tutti gli attori in gioco da quelli pubblici a quelli privati. La ricerca di un quadro condiviso è un tentativo di evitare la frammentazione degli interessi ed evitare inutili duplicazioni.

Coerentemente con il Programma Europeo Quadro Horizon le aree di suddivisione rimarranno le stesse, ovviamente mantenendo le peculiarità specifiche del nostro Paese e delle sue articolazioni territoriali.

La Consultazione avviene attraverso la compilazione di un questionario  che prevede domande aperte e altre a scelta multipla all’interno di un percorso guidato per facilitare l’elaborazione del dato finale.