Il nuovo paradigma politico delle elezioni francesi

A qualche giorno di distanza dalla rielezione di Macron all’Eliseo è più facile analizzare il significato e le implicazioni di questo evento. Sebbene il confronto finale sia stato giocato dagli stessi protagonisti di 5 anni fa, profondamente diverso è il terreno su cui si sono confrontati: nazionalismo contro europeismo ovvero sovranismo contro sovranità condivisa. Questo nuovo paradigma politico e di conseguenza il posizionamento del proprio Paese all’interno dell’Unione Europea, caratterizzerà d’ora in avanti le prossime tornate elettorali in tutto il continente. Anche nel nostro paese a partire dalle elezioni politiche del 2023.