L’inchiesta sulla “lobby nera” getta ombre su Fratelli d’Italia

L’inchiesta di Fanpage sulla “lobby nera” della destra italiana e sulle infiltrazioni fasciste ha creato scompiglio, portando alle dimissioni dell’eurodeputato Carlo Fidanza da capogruppo delegazione di Fratelli d’Italia dal Parlamento europeo e la sua autosospensione dal partito.
Ciò che colpisce è la replica di Giorgia Meloni, che ha condannato la vicinanza di alcuni esponenti del partito ai gruppi coinvolti nell’inchiesta, ma senza prendere chiaramente distanza dal fascismo.