L’Europa delle Patrie, un modello abbandonato da oltre 30 anni

Giorgia Meloni, Presidente di Fratelli d’Italia e dell’ECR, il partito dei conservatori e dei riformisti europei, da tempo sta propagandando un modello di unione europea – l’Europa delle Patrie teorizzata da De Gaulle già negli anni ’60 del secolo scorso – di stampo confederale presentandolo come un modello assolutamente legittimo da proporre e discutere quale possibile assetto istituzionale per il futuro dell’Europa. Peccato che il modello confederale è stato abbandonato ormai da 30 anni per la semplice ragione che non ha funzionato e che il processo di integrazione europea ha da tempo imboccato la via del modello federale.