Il nuovo meccanismo che lega i fondi europei al rispetto dello Stato di diritto

Dal 1° gennaio 2021 entra in vigore il “Meccanismo per la protezione del bilancio e dei valori dell’UE” varato dal Consiglio Europeo e ratificato dal Parlamento Europeo. La novità più significativa consiste nell’aver superato il rischio dei veti incrociati infatti l’attivazione del provvedimento dovrà essere votata dal Consiglio a maggioranza qualificata – non più all’unanimità – .