Il fallimento della classe politica italiana

Dopo l’esito negativo del mandato esplorativo affidato al Presidente della Camera, ultimo atto dell’attuale crisi politica italiana, il Presidente della Repubblica Mattarella ha deciso di convocare Mario Draghi per, presumibilmente, affidargli il compito di formare un “governo di alto profilo”. Tutta questa inconcepibile vicenda non fa altro che sancire il fallimento della classe politica italiana incapace di produrre un governo e una strategia politica per gestire il paese in questo frangente così critico.