Le Capitali – Un tribunale austriaco ha sancito che Google viola le leggi dell’UE

Le aziende dell'UE che si affidano a Google Analytic hanno inoltrato i propri dati a Google, consentendo così che i loro dati vengano elaborati negli Stati Uniti. [Shutterstock/WDnet Creation]

Le Capitali vi porta le ultime notizie da tutta Europa, attraverso i reportage sul campo della rete di EURACTIV. Potete iscrivervi alla newsletter qui.

Ricordiamo che EURACTIV desidera continuare a fornire contenuti di alta qualità che coprano quanto accade nella UE in modo chiaro e imparziale, nonostante l’attuale crisi abbia colpito pesantemente il settore editoriale. Poiché noi di EURACTIV crediamo fermamente che i lettori non debbano accedere a contenuti esclusivamente a pagamento, la nostra informazione è e rimarrà gratuita. Vi chiediamo però di considerare la possibilità di dare un contributo.

Tutto quello che dovete fare è cliccare sul pulsante qui sotto.


Prima di iniziare a leggere l’edizione di oggi de Le Capitali, date un’occhiata all’articolo World economic forum: la crisi climatica è la più minaccia grave per l’umanità (e anche per il Pil) di Valentina Iorio. 

Leggete anche Stoltenberg: “Non accetteremo il veto russo all’ingresso dell’Ucraina nella Nato” di Alessandro Follis.


Le notizie dall’Europa che vale la pena leggere. Benvenuti su le Capitali di EURACTIV.


Le notizie di oggi dalle Capitali:

VIENNA

L’autorità austriaca per la protezione dei dati ha deciso che l’uso di Google Analytics viola il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR). Altri Stati membri dell’UE potrebbero seguire l’esempio, poiché le autorità di regolamentazione cooperano in una task force nel Comitato europeo per la protezione dei dati. Per saperne di più.


PRESIDENZA UE
I ministri della Difesa Ue parlano di Ucraina e Strategic Compass. In un incontro nella città balneare di Brest, nella Francia occidentale, il capo della diplomazia dell’UE Josep Borrell ha sottolineato che l’UE deve definire passi concreti nella sua risposta al rafforzamento militare della Russia al confine con l’Ucraina. Per saperne di più.


ISTITUZIONI DELL’UE 
Libertà di stampa: perché bisogna resistere alla censura da parte delle piattaforme. Il Digital Services Act è un importante atto legislativo che dovrebbe tradursi in uno spazio digitale più sicuro. Tuttavia, una recente votazione al Parlamento europeo ha respinto un emendamento che avrebbe tutelato la libertà di informazione in Europa dai giganti digitali non europei, scrive Pierre Louette, CEO di Les Echos-Le Parisien e presidente dell’Alliance de la Presse d’Information Générale, che rappresenta 300 editori di giornali francesi, per EURACTIV. Leggete l’articolo qui.

EUROPA OCCIDENTALE 
BERLINO

Scholz: la sovrapposizione tra la presidenza tedesca del G7 e quella francese dell’UE “è molto buona”. “È molto positivo” che la Francia detenga la presidenza del Consiglio dell’UE mentre la Germania ha la presidenza del G7, ha detto il cancelliere Olaf Scholz al parlamento tedesco il 12 gennaio. Per saperne di più.

/// 

PARIGI

Aumenta la violenza contro i funzionari eletti in Francia. Il violento attacco a casa del deputato francese Stéphane Claireaux, avvenuto il 9 gennaio, ha riportato sotto i riflettori la questione delle minacce, delle molestie e degli attacchi ai rappresentanti eletti, che stanno aumentando a un ritmo preoccupante, sia per numero che per intensità. Per saperne di più.

/// 

L’AIA

Il ministro degli Esteri olandese risulta positivo al Covid-19. Il nuovo ministro degli Esteri olandese Wopke Hoekstra ha annunciato sul suo account Twitter personale di essere risultato positivo al COVID-19. Hoekstra, che ha prestato giuramento solo lunedì, ha visitato Bruxelles martedì, dove ha incontrato il capo della diplomazia dell’UE Joseph Borrel e il ministro degli esteri belga Sophie Wilmes. (EURACTIV.com)


NORD EUROPA E PAESI BALTICI

COPENAGHEN | TALLINN

La Danimarca intensifica la sua presenza militare nei Paesi baltici. Mentre sono in corso i colloqui tra NATO e Russia, la Danimarca ha deciso di aumentare la sua presenza militare nei Paesi baltici come dimostrazione di sostegno contro il comportamento aggressivo della Russia. Per saperne di più.

/// 

STOCCOLMA

Milioni di famiglie svedesi potrebbero essere risarcite per i prezzi elevati dell’elettricità. Il governo propone aiuti per 6 miliardi di corone svedesi (584 milioni di euro) per risarcire gli 1,8 milioni di famiglie più colpite dai prezzi elevati dell’elettricità, ha dichiarato il ministro delle finanze Mikael Damberg in una conferenza stampa. Per saperne di più.

///

VILNIUS | TALLINN | RIGA

I Paesi baltici trattano per aumentare le truppe della NATO sul loro suolo. Gli Stati baltici stanno parlando con gli alleati della NATO di aumentare gli schieramenti militari sul loro suolo per scoraggiare la Russia, ha detto mercoledì il primo ministro estone a Reuters, e il capo della NATO ha affermato che qualsiasi attacco russo all’Ucraina stimolerebbe una decisione in questo senso. Per saperne di più.


REGNO UNITO E IRLANDA

LONDRA

Il ministro degli Esteri britannico Truss stende il tappeto rosso per il funzionario della Commissione. Il vicepresidente della Commissione europea Maroš Šefčovič sarà accolto giovedì sera con una cena a base di salmone affumicato scozzese, agnello gallese e torta di mele del Kent, quando incontrerà il ministro degli Esteri Liz Truss nella sua residenza ufficiale di campagna per due giorni di colloqui sul protocollo dell’Irlanda del Nord. Per saperne di più.

///

DUBLINO

L’Irlanda consentirà alle persone adottate l’accesso automatico ai documenti di nascita. L’Irlanda garantirà alle persone adottate l’accesso automatico ai loro certificati di nascita originali e all’identità dei loro genitori naturali, in base a una nuova legge pubblicata mercoledì. Per saperne di più.


EUROPA MERIDIONALE

ROMA

La metà delle famiglie italiane non ha assistenza sanitaria. Oltre la metà delle famiglie in Italia (50,2%) è rimasta senza servizi sanitari, in parte a causa del COVID-19, tra la primavera del 2020 e il novembre 2021, ha rilevato il rapporto 2022 del Gruppo Cerved sul Welfare domestico italiano presentato mercoledì a Roma. Allo stesso tempo, la spesa delle famiglie per assistenza sanitaria, assistenza agli anziani e istruzione è aumentata di 5.000 euro, corrispondenti al 17% del reddito netto medio di una famiglia. Per saperne di più.

///

MADRID

La principale fiera mondiale del turismo in Spagna si svolgerà in presenza. Un totale di 107 nazioni e quasi 7.000 aziende saranno rappresentate quest’anno alla 42a edizione della Fiera Internazionale del Turismo (Fitur) a Madrid dal 19 gennaio, con la Repubblica Dominicana come partner speciale, hanno riferito il partner di EURACTIV, EFE, e Cinco Días. Per saperne di più. 

///

LISBONA

Una startup portoghese sviluppa un vaccino “rivoluzionario”, per trattarer le infezioni batteriche. La startup biotecnologica Immunethep sta sviluppando un vaccino iniettabile e un trattamento contro le infezioni batteriche, basato sulla ricerca sviluppata presso l’Università di Porto, una tecnologia che promette di essere rivoluzionaria, ha sostenuto il direttore dell’azienda. Per saperne di più.

La compagnia di bandiera portoghese TAP chiuderà le operazioni di manutenzione in Brasile. Il gruppo TAP ha deciso di chiudere le operazioni di Maintenance and Engineering Brazil (TAP ME), nell’ambito del piano di ristrutturazione approvato da Bruxelles a dicembre, ha detto mercoledì a Lusa l’amministratore delegato della compagnia aerea, Christine Ourmières-Widener. Per saperne di più.


GRUPPO DI VISEGRAD

VARSAVIA

La nuova legge sull’istruzione “riporta agli standard comunisti”, afferma l’opposizione polacca. Il partito al governo Diritto e Giustizia (PiS) e l’opposizione si sono scontrati mercoledì in parlamento durante il dibattito sui nuovi emendamenti alla legge sull’istruzione, che secondo i critici del governo limiteranno il controllo dei genitori sull’istruzione dei propri figli. Per saperne di più.

///

PRAGA

Il governo ceco farà approvare la propria legge Magnitsky. La nuova coalizione di governo vuole proporre la propria legge Magnitsky, ha annunciato il primo ministro ceco Petr Fiala (ODS, ECR) nel suo discorso prima del voto di fiducia del parlamento. Il Magnitsky Act, basato sulla legislazione introdotta per la prima volta negli Stati Uniti, consente al governo di imporre sanzioni contro i funzionari stranieri che abusano dei diritti umani. Per saperne di più.

///

BRATISLAVA | BUDAPEST

Il partito di minoranza ungherese della Slovacchia diviso su Orbán. Alliance, il partito di minoranza ungherese in Slovacchia fondato a ottobre dalla fusione di tre partiti politici, non è d’accordo su chi sostenere alle elezioni ungheresi di aprile. Mentre SMK (Partito della Comunità Ungherese) sostiene apertamente il Fidesz del Primo Ministro Viktor Orbán, il partito Most-Híd, noto per essere anti-Orbán, chiede all’Alleanza di astenersi dall’attività nella campagna elettorale ungherese. Per saperne di più.


NOTIZIE DAI BALCANI

LUBIANA

La Slovenia si muove per consentire il fracking a basso volume. La fratturazione idraulica a basso volume, nota anche come fracking, sarà consentita in Slovenia in base alle modifiche alla legge mineraria adottata dal governo questa settimana. Aprirà la strada al fracking limitato nell’unico luogo in cui è attualmente in fase di esplorazione, il giacimento di gas di Petišovci nella parte orientale del paese. Per saperne di più.

 ///

ZAGABRIA

Due genitori croati su tre contrari alla pubblicità di cibo malsano ai bambini.Secondo un sondaggio condotto a novembre, circa il 68% dei genitori sostiene l’introduzione di restrizioni legali sulla pubblicità di cibi malsani mentre i bambini guardano la televisione. Per saperne di più.

Stati Uniti e Croazia firmano un accordo contro il traffico illecito di droga. La Drug Enforcement Administration (DEA) del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha firmato un memorandum d’intesa con il ministero dell’Interno croato che mira a rafforzare la cooperazione per combattere il traffico illecito di droga in tutto il sud-est dell’Europa. “Dopo l’adesione della Repubblica di Croazia al Visa Waiver Program, il Memorandum è un altro risultato di un’intensa cooperazione con i nostri partner americani e conferma che gli Stati Uniti vedono la Croazia insieme ad altri paesi che soddisfano i più elevati standard di sicurezza”, ha affermato il vice primo ministro Il ministro e ministro dell’Interno Davor Božinović. (Željko Trkanjec | EURACTIV.hr)

 ///

BUCAREST

Il governo rumeno discute di penalizzare le compagnie energetiche. Il governo rumeno discuterà nuove misure per aiutare i consumatori colpiti dall’aumento dei prezzi dell’energia e per costringere i fornitori di energia a riformulare le bollette emesse in modo errato. Per saperne di più.

///

SOFIA

La Bulgaria abbandonerà lo schema dei “passaporti d’oro”. La Bulgaria è sul punto di abbandonare lo schema dei “passaporti d’oro” perché la maggioranza in parlamento riconosce che esso ostacola lo Stato membro più povero dell’UE. Mercoledì il Consiglio dei ministri ha adottato un disegno di legge per eliminare la vendita della cittadinanza in cambio di investimenti. Per saperne di più.

///

BELGRADO

Il ministro serbo ha consegnato a Mosca le trascrizioni degli incontri dell’opposizione russa a Belgrado. Il ministro dell’Interno serbo Aleksandar Vulin ha presentato al Cremlino le trascrizioni delle conversazioni intercettate a Belgrado tra i membri dell’opposizione russa, ha annunciato il politico russo dell’opposizione Vladimir Kara-Murza. Di conseguenza, Andrei Pivovarov, l’ex direttore della ONG Open Russia, è stato arrestato. Per saperne di più.

///

SARAJEVO

Crisi nell’esercito della Bosnia-Erzegovina. Membri delle forze armate della Bosnia ed Erzegovina hanno partecipato alla celebrazione della cosiddetta “Giornata della RS” (RS, Republika Srpska, entità serba) il 9 gennaio a Banja Luka. Per saperne di più.

30 eurodeputati chiedono un’indagine contro Várhelyi. “Con i colleghi eurodeputati, chiediamo un’indagine sul presunto ruolo del Commissario Varhelyi nell’assistere l’escalation separatista di Milorad Dodik in Bosnia-Erzegovina. L’UE deve schierarsi con fermezza e credibilità dalla parte della pace. Le persone in BiH e oltre meritano chiarezza su questo”, ha twittato mercoledì l’eurodeputata Katalin Cseh. L’inchiesta fa riferimento all’episodio denunciato da EURACTIV a dicembre. (Željko Trkanjec | EURACTIV.hr)

///

SKOPJE

L’ex ministro della Macedonia del Nord attacca il governo. Il governo del primo ministro Dimitar Kovacevski è pronto ad accettare le richieste bulgare più intransigenti, ha dichiarato in conferenza stampa Nikola Dimitrov, ex ministro degli Esteri e vice primo ministro per l’integrazione nell’UE. Per saperne di più.

///

PRISTINA

Aumenta il numero di kosovari che migrano nell’UE. Nel dicembre 2021, oltre 56.000 cittadini del Kosovo hanno presentato domanda di visto in Germania, oltre 60.000 in Croazia e migliaia in Slovenia e in altri paesi europei. Per saperne di più. 

///

TIRANA | LONDRA

Gli albanesi sono in cima alla classifica delle espulsioni dal Regno Unito nel 2021.Nel 2021, il governo britannico ha deportato 435 persone in Albania, il numero più alto di tutte le nazionalità, secondo i dati del Ministero dell’Interno. Per saperne di più.


AGENDA

  • UE/Francia: I ministri degli Esteri e della difesa dell’UE continuano il loro incontro a Brest, in Francia, con le discussioni su Strategic Compass, Ucraina/Russia e attualità / Il vicepresidente della Commissione europea Margaritis Schinas e la commissaria per gli affari interni Ylva Johansson parlano al Parlamento europeo sulle misure temporanee per la crisi migratoria e di asilo relativa alla Bielorussia / Il presidente del comitato militare della NATO, l’ammiraglio Rob Bauer, tiene una conferenza stampa a Bruxelles dopo l’incontro dei capi militari della NATO.
  • Germania: il cancelliere Olaf Scholz ospita il primo ministro olandese Mark Rutte.
  • Francia: il presidente Emmanuel Macron incontra a distanza il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez / Sono previsti scioperi a livello nazionale nelle scuole e nei college per i protocolli Covid.
  • Lussemburgo: sentenza della Corte di giustizia in caso di procedimento disciplinare in Polonia nei confronti dell’avvocato dell’ex presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.
  • Austria: il Consiglio Permanente dell’OSCE si riunisce nel mezzo delle tensioni NATO-Russia.
  • Svizzera: Human Rights Watch pubblica il suo rapporto annuale sugli abusi dei diritti nel mondo.
  • Repubblica Ceca: il presidente del Consiglio europeo Charles Michel si reca a Praga per incontrare il premier ceco Petr Fiala. Si discuterà della presidenza ceca del Consiglio dell’UE, che dovrebbe iniziare nella seconda metà del 2022.
  • Croazia: l’ambasciatore francese Gaël Veyssière presenta le sfide e gli eventi principali della presidenza francese del Consiglio dell’UE.

***

[A cura di Sarantis Michalopoulos, Alexandra Brzozowski, Daniel Eck, Benjamin Fox, Zoran Radosavljevic, Alice Taylor]