Le Capitali – Un tempo dominante, il centrodestra dell’UE ora affronta l’isolamento

Una fonte ha affermato che il PPE dovrebbe evitare la concorrenza interna per evitare spaccature in un momento "in cui stiamo perdendo la Germania nel Consiglio dell'UE". [EPA-EFE/CLEMENS BILAN]

Le Capitali vi porta le ultime notizie da tutta Europa, attraverso i reportage sul campo del Network EURACTIV. Potete iscrivervi alla newsletter qui.

Ricordiamo che EURACTIV desidera continuare a fornire contenuti di alta qualità che coprano quanto accade nella UE in modo chiaro e imparziale, nonostante l’attuale crisi abbia colpito pesantemente il settore editoriale. Poiché noi di EURACTIV crediamo fermamente che i lettori non debbano accedere a contenuti esclusivamente a pagamento, la nostra informazione è e rimarrà gratuita, vi chiediamo però di considerare la possibilità di dare un contributo.
Tutto quello che dovete fare è cliccare sul pulsante sotto.

Prima di iniziare a leggere l’edizione di oggi de Le Capitali, date un’occhiata all’articolo Divario di genere, la pandemia ha colpito maggiormente le donne a livello sociale di Alessandro Follis, EURACTIV Italia.

Leggete anche Metano, Ue e Stati Uniti vogliono ridurre le emissioni del 30% entro il 2030 di Valentina Iorio, EURACTIV Italia.


Le notizie dall’Europa che vale la pena leggere. Benvenuti su le Capitali di EURACTIV.

Le notizie di oggi dalle Capitali: 

BERLINO | BRUXELLES

Il centro-destra dell’UE, una forza dominante nella politica europea negli ultimi vent’anni, si sta preparando alla batosta elettorale nelle imminenti elezioni tedesche. Il centrodestra tedesco CDU affronterà forse il peggior risultato elettorale della sua storia, anche se potrebbe ancora vincere le elezioni e Armin Laschet potrebbe diventare il prossimo cancelliere. Per saperne di più.

///
VIENNA

Il ministro dell’Interno austriaco critica l’UE sulla migrazione. Martedì, al congresso europeo di polizia, il ministro degli Interni Karl Nehammer ha criticato l’UE per la sua presunta esitazione ad affrontare adeguatamente le questioni migratorie e ha ribadito che l’Austria non ammetterà i rifugiati afgani. Per saperne di più.

///

BERLINO

Un gruppo di estrema destra ottiene una vittoria legale in vista delle elezioni. Il gruppo di estrema destra tedesco “III. Weg” (La Terza Via) ha fatto scalpore quando ha posizionato manifesti con la scritta “Appendiamo i Verdi” attorno ai manifesti elettorali del partito dei Verdi. Al gruppo era stato ordinato di rimuovere i manifesti, ma un tribunale ha accolto il loro ricorso, permettendo loro di affiggere i manifesti. ad alcune condizioni. Per saperne di più.

///

PARIGI

Con l’entrata in vigore dell’obbligo vaccinale, il settore medico francese si prepara alle possibili sospensioni. A partire da questo mercoledì, tutto il personale medico che non ha ricevuto almeno una dose di vaccino contro il COVID-19 deve essere sospeso con effetto immediato. Mentre la stragrande maggioranza degli operatori sanitari è ormai almeno parzialmente vaccinata, il numero di personale che ancora rifiuta la vaccinazione è stimato a diverse centinaia. (Magdalena Pistorius | EURACTIV.fr)

Leggi anche: Francia: la vaccinazione obbligatoria per i caregiver “rischia di destabilizzare le strutture sanitarie”, secondo il sindacato infermieri


REGNO UNITO E IRLANDA

LONDRA

Il parlamento britannico chiude le porte all’ambasciatore cinese. All’ambasciatore cinese nel Regno Unito, Zheng Zeguang, è stato vietato l’ingresso nel parlamento britannico fino a quando rimarranno in vigore le sanzioni del governo cinese contro un certo numero di parlamentari e politici del Regno Unito. Per saperne di più.

///

DUBLINO

L’Irlanda ottiene alleati nella lotta per l’uso dei dati da parte delle forze dell’ordine.Un gruppo di Stati membri dell’UE si è unito al governo irlandese presso la Corte di giustizia europea (ECJ) nell’opporsi a un’interpretazione più restrittiva di una legge sui dati nel contesto di un caso di omicidio in Irlanda. Per saperne di più.


EUROPA MERIDIONALE

ROMA

Gli italiani dovranno affrontare un aumento del prezzo delle bollette elettriche fino al 40%, avvisa il ministero. Il ministro per la transizione ecologica Roberto Cingolani ha avvertito gli italiani di prepararsi ad un aumento del 40% delle bollette di luce e gas nei prossimi due mesi. Intervenendo in un convegno a Genova, Cingolani ha affermato che “il governo è impegnato a mitigare i costi delle bollette, per garantire che la transizione internazionale verso energie più sostenibili sia rapida e non penalizzi le famiglie”. Per saperne di più.

///

LISBONA

Portogallo: oltre il 50% degli intervistati voterebbe per Angela Merkel come presidentessa dell’UE. Un sondaggio del Consiglio europeo per le relazioni estere mostra che i portoghesi sono tra i primi tre popoli europei che sceglierebbero la cancelliera tedesca uscente per la carica di “presidente” dell’Europa. Per saperne di più.

///

MADRID

Il premier spagnolo esclude un altro referendum in Catalogna. Il primo ministro socialista spagnolo, Pedro Sánchez, e Pere Aragonès, presidente indipendentista della Catalogna, apriranno mercoledì pomeriggio a Barcellona una nuova era di “dialogo politico” tra il governo centrale spagnolo e la prospera regione spagnola. Lo racconta EFE, partner di EURACTIV.


GRUPPO DI VISEGRAD

PRAGA

I sondaggi suggeriscono il crollo della socialdemocrazia ceca. In vista delle elezioni parlamentari ceche previste per l’8-9 ottobre 2021, i socialdemocratici cechi affrontano tempi difficili. A differenza dei loro omologhi tedeschi, stanno perdendo terreno e i sondaggi d’opinione suggeriscono che potrebbero non superare nemmeno la soglia del 5% richiesta per conquistare un seggio nel parlamento ceco. Per saperne di più.

///

VARSAVIA

La crisi al confine bielorusso aiuta il partito al governo a recuperare terreno. Gli ultimi sondaggi mostrano che il partito al governo in Polonia sta riguadagnando una certa popolarità a spese dei principali partiti di opposizione dopo le sconfitte degli ultimi mesi. Per saperne di più.

///

BUDAPEST

L’Ungheria condanna la risoluzione del Parlamento europeo che chiede il riconoscimento in tutta l’UE del matrimonio tra persone dello stesso sesso. I politici di Fidesz hanno fortemente criticato la risoluzione che chiede il riconoscimento transfrontaliero del matrimonio omosessuale, riferisce Telex. Per saperne di più.

///

BRATISLAVA

La Slovacchia prevede una spesa record per la difesa. Il ministero della Difesa slovacco sta pianificando il più grande acquisto nella storia del Paese. Il governo ha già approvato l’acquisto di 152 veicoli corazzati da combattimento cingolati e 76 gommati. Il prezzo stimato è di oltre 2 miliardi di euro, racconta EURACTIV Slovakia. Per saperne di più.


NOTIZIE DAI BALCANI
SOFIA

Il conflitto politico sui vaccini in Bulgaria prende una brutta piega. Il presidente del gruppo parlamentare del partito di maggioranza ITN, Toshko Yordanov, ha chiamato “spazzatura” l’eurodeputato Radan Kanev (Bulgaria democratica, PPE). Quest’ultimo aveva chiesto l’aiuto dell’UE negli sforzi per aumentare il numero di vaccinati contro il COVID in Bulgaria. Per saperne di più.

///

TIRANA

Merkel incontra i leader dei Balcani occidentali a Tirana, evidenziando la necessità di cooperazione regionale. In una dichiarazione dopo l’incontro con i primi ministri di sei Paesi dei Balcani occidentali che aspirano ad entrare nell’UE, Angela Merkel ha sottolineato la necessità di ulteriori sforzi attorno al cosiddetto Processo di Berlino, definendolo una delle iniziative diplomatiche più importanti dal 2014. Per saperne di più.

///

BUCAREST

Aumentano i casi COVID. Il numero di infezioni da coronavirus è aumentato mercoledì, raggiungendo la cifra giornaliera più alta da più di cinque mesi, secondo i dati del governo. Sono state segnalate quasi 4mila nuove infezioni e gli ospedali stanno nuovamente ricevendo un numero elevato di pazienti COVID, anche nelle unità di terapia intensiva. Per saperne di più.

///

ZAGABRIA

Vučić invita tutti i serbi in tutti i paesi serbi, inclusa la Croazia, ad appendere una bandiera. Il presidente serbo Aleksandar Vučić ha invitato i serbi a esporre la bandiera serba mercoledì, Giornata dell’unità, della libertà e della bandiera nazionale della Serbia. L’appello è stato rivolto principalmente ai serbi in Serbia e alla Republika Srpska, l’entità serba in Bosnia, ma Vučić ha parlato anche ai “serbi di tutti i paesi serbi”, inclusa la Croazia, Paese che ha combattuto una guerra contro la sua minoranza serba tra 1991 e 95. Per saperne di più.

///

LUBIANA

La Slovenia introduce l’obbligo di pass sanitario. Praticamente tutti gli stabilimenti e i posti di lavoro in Slovenia richiederanno un pass COVID a partire da mercoledì, in un serio inasprimento delle restrizioni progettato per arginare una quarta ondata di fronte al rapido deterioramento della pandemia nel Paese. Per saperne di più.


Agenda:

  • Ue: la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen pronuncia il suo discorso sullo stato dell’Unione al Parlamento europeo a Strasburgo.
  • Francia: il vaccino contro il Covid diventa obbligatorio per gli operatori sanitari e il personale delle case di cura / Il ministro degli Affari esteri e dell’Europa Jean-Yves Le Drian incontrerà questo pomeriggio la leader dell’opposizione bielorussa Svetlana Tikhanovskaya.
  • Portogallo: il primo ministro António Costa e il ministro dell’Istruzione Tiago Brandão Rodrigues inaugurano l’anno scolastico in una scuola di Lisbona.
  • Paesi Bassi: l’ex comandante dell’Esercito di liberazione del Kosovo Salih Mustafa viene processato all’Aia per crimini di guerra.
  • Italia: si incontrano i capi di Stato del gruppo di paesi dell’UE Arraiolos / L’ex vice primo ministro italiano e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, affronta il processo per il caso dei migranti di Open Arms.
  • Spagna: il primo ministro socialista, Pedro Sánchez, e il presidente regionale indipendentista della Catalogna, Pere Aragonès, aprono il dialogo in un incontro bilaterale a Barcellona.
  • Bulgaria: l’attuale parlamento bulgaro tiene la sua ultima seduta plenaria prima di essere destituito giovedì per non essere riuscito a formare un governoLa Bulgaria andrà ad elezioni parlamentari anticipate per la seconda volta quest’anno a novembre.
  • Serbia: Giornata dell’unità, della libertà e della bandiera nazionale serba. che sarà caratterizzata da un’esposizione di armamenti e da un evento centrale a cui parteciperà anche il presidente serbo Aleksandar Vučić.

***

[A cura di Alexandra Brzozowski, Sarantis Michalopoulos, Zoran Radosavljevic]