Le Capitali – Lo stato di salute del presidente ceco è incerto

"Secondo l'opinione dell'ospedale militare centrale, il presidente Miloš Zeman non è attualmente in grado di svolgere alcun incarico lavorativo per motivi di salute", ha detto Vystrčil durante una conferenza stampa, aggiungendo che la possibilità di guarigione del presidente nelle prossime settimane è altamente incerta. [EPA-EFE/MARTIN DIVISEK]

Le Capitali vi porta le ultime notizie da tutta Europa, attraverso i reportage sul campo del Network EURACTIV. Potete iscrivervi alla newsletter qui.

Ricordiamo che EURACTIV desidera continuare a fornire contenuti di alta qualità che coprano quanto accade nella UE in modo chiaro e imparziale, nonostante l’attuale crisi abbia colpito pesantemente il settore editoriale. Poiché noi di EURACTIV crediamo fermamente che i lettori non debbano accedere a contenuti esclusivamente a pagamento, la nostra informazione è e rimarrà gratuita, vi chiediamo però di considerare la possibilità di dare un contributo.
Tutto quello che dovete fare è cliccare sul pulsante sotto.


Prima di iniziare a leggere l’edizione di oggi de Le Capitali, date un’occhiata all’articolo Facebook assumerà 10mila persone in Europa e Italia per il suo “Metaverse” di Valentina Iorio, EURACTIV Italia. 

Leggete anche Il direttore del Mes Regling ritiene che sia giusto allentare la regola europea del debito  di Valentina Iorio, EURACTIV Italia.

Le notizie dall’Europa che vale la pena leggere. Benvenuti su le Capitali di EURACTIV.

Le notizie di oggi dalle Capitali:

PRAGA

Dopo diversi giorni di incertezza, il pubblico ceco ha finalmente appreso la verità sulla salute del presidente ceco Miloš Zeman.

Il presidente del Senato ceco Miloš Vystrčil ha informato che Zeman non è in grado di adempiere ai suoi doveri presidenziali, citando una dichiarazione dell’ospedale militare centrale dove Zeman è ricoverato dal 10 ottobre. Per saperne di più.

///

PRESIDENZA UE

Janša afferma che la Slovenia non viene privata dei dossier dell’UE. Il primo ministro Janez Janša ha respinto la dichiarazione del leader dell’opposizione socialdemocratica (SD) Tanja Fajon secondo cui alla Slovenia mancherebbe l’accesso a dei dossier di cui ha bisogno per la sua attuale presidenza del Consiglio dell’UE mentre partecipava alle interrogazioni con i deputati all’Assemblea nazionale lunedì. Per saperne di più.

///

BERLINO

Maas: la decisione di Mosca prolungherà “l’era glaciale” tra Russia-NATO. Il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas lunedì ha criticato l’annuncio della Russia di ritirare la sua missione alla NATO. Per saperne di più.

///

PARIGI

Gli ambasciatori bielorussi e francesi tornano a casa tra tensioni diplomatiche. Domenica, l’ambasciatore francese, Nicolas de Bouillane de Lacoste, è tornato in territorio francese dopo che Minsk gli ha chiesto di lasciare la Bielorussia entro lunedì. Per saperne di più.


REGNO UNITO E IRLANDA

LONDRA

Le imprese devono affrontare il nuovo regime sull’impatto ambientale. Le imprese nel Regno Unito saranno tenute a divulgare l’impatto delle loro attività sull’ambiente in base alle nuove regole che saranno introdotte dai ministri. Per saperne di più.

///

DUBLINO

Diminuzione delle spedizioni di merci post-Brexit attraverso il Mare d’Irlanda. Secondo l’Irish Times, nei primi tre trimestri del 2021 i volumi di trasporto di camion che si spostano attraverso il Mare d’Irlanda tra la Gran Bretagna e l’Irlanda sono diminuiti di un terzo. Per saperne di più.


NORD EUROPA E PAESI BALTICI

TALLINN

Vittorie da entrambe le parti dello spettro politico nelle elezioni locali estoni. I partiti che rappresentano la vecchia dirigenza politica hanno difeso la propria posizione alle elezioni locali estoni di domenica, ma i nuovi arrivati ​​alle estremità opposte dello spettro politico hanno ottenuto significative vittorie. Per saperne di più.


EUROPA MERIDIONALE

ATENE

Il governo accusato di usare il COVID per controllare i media. Lunedì i politici greci hanno litigato per la decisione del governo conservatore di Nuova Democrazia (PPE) di concedere ai media greci 40 milioni di euro di fondi statali per promuovere una campagna di prevenzione del COVID-19. Per saperne di più.

///

ROMA

I candidati del centrosinistra vincono gran parte delle elezioni municipali italiane. Gli elettori di Roma e Torino, rispettivamente prima e quarta città del Paese, hanno eletto sindaci candidati di centrosinistra al secondo turno delle elezioni comunali. Per saperne di più.

///

MADRID

L’ex membro dell’Eta Otegi: la violenza mortale ‘non sarebbe mai dovuta accadere’. Il leader di un partito nazionalista basco ed ex membro dell’Eta Arnaldo Otegi lunedì ha affermato che la violenza che il gruppo terroristico basco ha usato nel suo tentativo di raggiungere l’indipendenza “non sarebbe mai dovuta accadere”. Per saperne di più.

///

LISBONA

Ministro portoghese: il governo vuole influenzare i margini di commercializzazione del carburante. È “necessario” che il governo possa “agire sui margini di commercializzazione del carburante” per far fronte agli aumenti dei prezzi, nonostante non abbia “la capacità” per farlo, ha affermato lunedì il ministro dell’Ambiente, João Pedro Matos Fernandes. Per saperne di più.


GRUPPO DI VISEGRAD

VARSAVIA

L’estrema destra polacca ha un problema con il suo leader. Una settimana dopo che 200.000 persone hanno protestato contro la Polexit, vengono rivelati i legami tra il movimento radicale di estrema destra di Robert Bąkiewicz, che ha cercato di interrompere le proteste pacifiche, e il partito al governo. Per saperne di più.

///

BUDAPEST

Diversi redattori hanno lasciato un giornale accusato di legami con il governo dopo un recente scandalo. Il caporedattore del quotidiano Pesti Hirlap e altri due redattori si sono dimessi dopo le accuse di copertura parziale delle primarie dell’opposizione. Per saperne di più.

///
BRATISLAVA

Il governo slovacco lavora alla riforma dei comuni senza che loro lo sappiano. Il ministero degli interni slovacco, secondo la propria dichiarazione, sta lavorando a una riforma della governance pubblica e dei comuni, ma le autorità locali non ne sono state informate, riferisce EURACTIV Slovacchia. Per saperne di più.


NOTIZIE DAI BALCANI

SOFIA

Il governo bulgaro è sotto pressione per le nuove severe misure contro il COVID-19. Questa settimana, il governo bulgaro imporrà misure restrittive più severe per rispondere alla quarta ondata della pandemia. Il paese dovrebbe introdurre un green pass obbligatorio per certi luoghi pubblici al chiuso e limitare gli eventi di massa. Per saperne di più.

///

BUCAREST

L’aumento dei prezzi dell’energia è una delle principali preoccupazioni per la Romania. Il significativo aumento dei prezzi dell’energia è una delle principali preoccupazioni per la Romania, dato il suo impatto su cittadini, imprese e consumatori vulnerabili, ha dichiarato lunedì (18 ottobre) il presidente Klaus Iohannis in una videoconferenza con il presidente del Consiglio europeo Charles Michel e altri leader dell’UE. Per saperne di più.

///

ZAGABRIA

Finalmente nominato il presidente della Corte suprema croata. Radovan Dobronić, nominato presidente della Corte Suprema, ha prestato giuramento alla presenza del presidente del parlamento Gordan Jandroković lunedì (18 ottobre). Per saperne di più.

///

SARAJEVO

La Procura della Bosnia-Erzegovina fa causa a Dodik. La Procura di Stato ha avviato un procedimento contro il membro serbo della Presidenza della Bosnia-Erzegovina, Milorad Dodik. Per saperne di più.

///

SKOPJE

L’opposizione della Macedonia del Nord dichiara vittoria al primo turno delle elezioni locali. Il partito di opposizione VMRO-DPMNE ha rivendicato la vittoria al primo turno delle elezioni locali del Paese, tenutesi domenica. Per saperne di più.

///

PRISTINA

Il Kosovo elegge 17 sindaci al primo turno delle elezioni locali. Più della metà dei 38 sindaci del Kosovo sarà decisa al ballottaggio il mese prossimo, dopo le elezioni locali di domenica. Per saperne di più.

///

TIRANA

Inizia il trimestre per gli studenti albanesi. Gli studenti universitari in Albania sono tornati nelle loro aule lunedì, iniziando in ritardo il nuovo anno accademico a causa della loro riluttanza a vaccinarsi. Per saperne di più.


AGENDA:

  • UE: il commissario per l’allargamento Olivér Várhelyi tiene una conferenza stampa sul pacchetto allargamento / Commissione europea avvia la consultazione pubblica sulla riforma del patto di stabilità.
  • Francia: il primo ministro polacco si rivolge al Parlamento europeo nel pieno dello scontro sullo stato di diritto.
  • Lussemburgo: riunione dei ministri degli affari europei.
  • Lituania: conferenza stampa del presidente polacco Andrzej Duda.
  • Grecia: i leader di Grecia, Egitto e Cipro si incontrano ad Atene / Attivisti per i diritti umani tengono una conferenza stampa prima della partenza della torcia olimpica di Pechino 2022 dalla Grecia alla Cina.
  • Romania: il Parlamento ha programmato le audizioni delle commissioni dei ministri proposti nel governo Dacian Ciolos. Mercoledì è previsto il voto di fiducia al governo.
  • Croazia: Jutarnji List, partner di EURACTIV, terrà la conferenza “Opportunità del Green Deal europeo”.
***

[A cura di Sarantis Michalopoulos, Alexandra Brzozowski, Daniel Eck, Benjamin Fox, Zoran Radosavljevic, Alice Taylor]