Le Capitali – La cinese Cosco sotto pressione dopo l’incidente mortale nel porto del Pireo

A seguito delle pressioni dei creditori per le privatizzazioni nel contesto del programma di salvataggio della Grecia, il 51% del porto del Pireo è stato venduto a Cosco nel 2016. [EPA-EFE/YANNIS KOLESIDIS]

Le Capitali vi porta le ultime notizie da tutta Europa, attraverso i reportage sul campo del Network EURACTIV. Potete iscrivervi alla newsletter qui.

Ricordiamo che EURACTIV desidera continuare a fornire contenuti di alta qualità che coprano quanto accade nella UE in modo chiaro e imparziale, nonostante l’attuale crisi abbia colpito pesantemente il settore editoriale. Poiché noi di EURACTIV crediamo fermamente che i lettori non debbano accedere a contenuti esclusivamente a pagamento, la nostra informazione è e rimarrà gratuita, vi chiediamo però di considerare la possibilità di dare un contributo.
Tutto quello che dovete fare è cliccare sul pulsante sotto.


Prima di iniziare a leggere l’edizione di oggi de Le Capitali, date un’occhiata all’articolo Energia, i ministri Ue non trovano un accordo sulle misure per contrastare i rincari di Valentina Iorio, EURACTIV.it.

Leggete anche Aziende agricole green: addio ai fertilizzanti chimici grazie al biogas  di Valentina Iorio, EURACTIV.it.

Le notizie dall’Europa che vale la pena leggere. Benvenuti su le Capitali di EURACTIV.

Le notizie di oggi dalle Capitali:

ATENE

I dipendenti di Cosco hanno scioperato per 24 ore dopo che un incidente a un molo per container nel porto del Pireo è costato la vita a un lavoratore di 45 anni. L’azienda cinese ora controlla il 67% di uno dei porti più grandi d’Europa, ma sono sorte diverse domande sulle condizioni di lavoro e sulle ricadute ambientali. Per saperne di più.

///

ISTITUZIONI UE

La Commissione respinge le richieste di maggiore trasparenza nell’elaborazione dei piani della PAC. La Commissione europea ha respinto le richieste di maggiore trasparenza nella stesura dei piani strategici della politica agricola comune, affermando che un’eccessiva attenzione su questo rischia di sovraccaricare il processo e di far perdere di vista  il quadro generale. Per saperne di più.

///

PRESIDENZA UE

I capi dell’ufficio SIRENE discutono le modifiche al SIS in una riunione informale. Martedì e mercoledì si svolge in Slovenia una riunione informale dei capi degli uffici nazionali SIRENE, responsabili del funzionamento dei segmenti nazionali del Sistema d’informazione Schengen (SIS). Particolare enfasi sarà posta sulle nuove funzionalità del SIS, ha annunciato la polizia slovena. Per saperne di più.

///

BERLINO

Ministero tedesco: Nord Stream 2 non pone un problema di sicurezza dell’approvvigionamento. Il ministero dell’Economia e dell’Energia, guidato dal ministro ad interim Peter Altmaier, ha completato la tanto attesa analisi dei potenziali impatti della certificazione del gasdotto Gazprom Nord Stream 2, concludendo che il gasdotto “non mette a rischio la sicurezza dell’approvvigionamento di gas” della Germania e l’UE. Per saperne di più.

///

PARIGI

L’inflazione colpisce la baguette francese mentre i prezzi dell’energia e del grano salgono. L’emblematico pane francese potrebbe vedere un aumento di prezzo da 5 a 10 centesimi a causa dell’aumento dei prezzi dell’energia e delle difficili condizioni meteorologiche di quest’anno in Europa, Canada, Russia e Stati Uniti, che hanno portato i prezzi del grano al livello più alto dal 2012. Leggi di più.

///

VIENNA

Il ministro della Difesa austriaco invita l’UE a garantire la sicurezza. Il ministro della Difesa Klaudia Tanner ha annunciato un punto di svolta nella spesa militare austriaca con maggiori investimenti nell’autarchia della difesa e nell'”ecologizzazione” delle forze armate. Ha anche colto l’occasione per criticare l’Unione europea. Per saperne di più.

///

BRUXELLES

Il Belgio inasprisce nuovamente le regole sul coronavirus mentre aumentano le nuove infezioni. Il Belgio ha ripristinato l’obbligo di indossare maschere negli spazi pubblici chiusi e la forte raccomandazione di lavorare da casa, a seguito di un aumento del 109% delle nuove infezioni da coronavirus nelle ultime due settimane. Per saperne di più.


REGNO UNITO E IRLANDA
DUBLINO

Il Consiglio irlandese per il clima propone budget per il carbonio per il prossimo decennio. Il Consiglio consultivo per i cambiamenti climatici (CCAC) irlandese ha presentato due budget quinquennali per il carbonio con l’obiettivo generale di ridurre le emissioni di carbonio del paese del 51% entro il 2030. Leggi di più.


NORD EUROPA E PAESI BALTICI
HELSINKI

Un numero crescente di finlandesi vede la Russia come una minaccia e sostiene l’adesione alla NATO. Mentre circa il 60% dei finlandesi considera la Russia una minaccia militare e il 45% ha un’opinione negativa del paese, anche il sostegno all’adesione alla NATO ha registrato un leggero aumento, rivela un sondaggio del think tank The Business Finnish and Policy Forum (EVA). Per saperne di più.


EUROPA MERIDIONALE

ROMA

Indice della criminalità: l’Italia vede un aumento dei crimini informatici. Secondo i dati forniti dalle forze di polizia nazionali al Sole 24 Ore per il suo indice annuale della criminalità, i reati gravi sono diminuiti del 17,4% in Italia nel primo semestre del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2019. Leggi di più.

///

MADRID

Nove paesi dell’UE respingono la spinta franco-spagnola per le riforme dell’elettricità. Nove stati dell’UE, inclusa la Germania, lunedì (25 ottobre) hanno respinto un’offerta guidata dalla Francia per riformare i mercati energetici all’ingrosso europei mentre i prezzi salgono. Per saperne di più.

///

LISBONA

Il premier portoghese Costa chiede un compromesso. Il governo vuole continuare i negoziati di bilancio con la sinistra e ha chiesto uno spirito di compromesso, ha detto martedì il primo ministro António Costa. Nulla giustifica la fine della coalizione di governo che si è insediata nel 2016, ha aggiunto. Per saperne di più.


GRUPPO DI VISEGRAD

PRAGA

Il nuovo governo ceco valuta la nomina di un ministro dell’UE. Il prossimo governo della coalizione conservatrice di SPOLU, il Partito Pirata (Verdi) e Sindaci e Indipendenti (PPE) vorrebbe creare la posizione di ministro degli affari dell’UE per coordinare l’agenda dell’UE che l’ufficio del primo ministro gestiva in precedenza. Per saperne di più.

///

VARSAVIA

Rimpasto del governo PiS. Martedì quattro nuovi ministri si sono uniti al governo di Mateusz Morawiecki, mentre un quinto ministro ha cambiato portafoglio. Per saperne di più.

///

BUDAPEST

Orban, Le Pen parlano di un’alleanza a Budapest. Martedì il primo ministro ungherese Viktor Orbán ha accolto nella capitale ungherese la candidata presidenziale francese di estrema destra Marine Le Pen e l’ha ringraziata di essere stata al fianco dell’Ungheria durante i ripetuti “tentativi di crocifiggerci più volte negli ultimi anni nel Parlamento Europeo”. Per saperne di più.

///

BRATISLAVA

Le teorie del complotto sul COVID influiscono sul tasso di vaccinazione della Slovacchia. Le teorie del complotto sul COVID-19 sono popolari in Slovacchia e stanno influenzando in modo significativo il tasso di vaccinazione nel paese, che è il terzo più basso dell’UE dopo Bulgaria e Romania, secondo un recente sondaggio condotto dall’Accademia slovacca delle scienze. Per saperne di più.


NOTIZIE DAI BALCANI
SARAJEVO

Inviato Usa sollecita le riforme a lungo ritardate in Bosnia. Washington ha inviato un inviato speciale in Bosnia ed Erzegovina per aiutare con una riforma elettorale e costituzionale a lungo ritardata nel paese balcanico, sullo sfondo delle crescenti tensioni tra i suoi bosgnacchi, croati e serbi. Per saperne di più.

///
I funzionari parlamentari della Bosnia-Erzegovina cercano una reazione urgente da Stati Uniti e UE sulla crisi.
 I presidenti delle due Camere del Parlamento della Bosnia-Erzegovina hanno inviato una lettera congiunta all’UE, al Consiglio d’Europa e alle istituzioni statunitensi chiedendo un’azione risoluta da parte della comunità internazionale per fermare i piani di secessione annunciati dal membro serbo della Presidenza del Paese, Milorad Dodik. Per saperne di più.

///

SOFIA

I bulgari possono avere solo sesso biologico, ma non genere. Il termine “sesso” in Costituzione va inteso solo nella sua accezione biologica, secondo la tanto attesa decisione interpretativa della Corte costituzionale bulgara (CC), chiamata a risolvere la questione del concetto di “sesso” e “genere” nel Paese. Per saperne di più.

///

BUCAREST

Romgaz acquista metà del progetto di gas in acque profonde del Mar Nero. Il produttore statale di gas naturale romeno Romgaz afferma di aver raggiunto un accordo con ExxonMobil per acquistare la sua quota in un perimetro offshore nel Mar Nero, dove sono state fatte importanti scoperte di gas. Per saperne di più.

///

LUBIANA

Task force speciale della polizia per indagare sulle minacce di morte ai politici sloveni. La polizia ha formato una task force speciale che indagherà sulle minacce di morte ai massimi funzionari e parlamentari sloveni dopo che questa settimana sono state inviate lettere con proiettili a diversi politici di spicco. Per saperne di più.

///

BELGRADO | BAKU

L’Azerbaigian aggiunge all’armamento nazionale i cannoni antiaerei di fabbricazione serba sequestrati all’Armenia. I cannoni antiaerei fabbricati nella fabbrica di armi serba Zastava Oruzje a Kragujevac, che l’Azerbaigian ha sequestrato durante la recente guerra nel Nagorno-Karabakh contro le forze armene, sono stati aggiunti agli armamenti nazionali dell’Azerbaigian e mostrati in un’esercitazione militare congiunta con la Turchia tenuta di recente. Per saperne di più.

///

PRISTINA

Il governo del Kosovo affronta l’aumento dei prezzi alimentari del paese. L’aumento dei prezzi alimentari in Kosovo sarà contrastato da un pacchetto di misure governative, secondo il primo ministro Albin Kurti martedì (26 ottobre). Per saperne di più.


AGENDA:

  • UE: l’UE svela la riforma delle regole sul capitale delle banche
  • Germania: SPD, FDP, leader dei Verdi negoziano accordo di coalizione di governo / La cancelliera Merkel riceve la prima ministra finlandese Sanna Marin a Berlino.
  • Francia: il presidente Macron terrà un pranzo di lavoro all’Eliseo con il suo omologo polacco, Andrzej Duda.
  • Belgio: i leader del partito di estrema destra francese e fiammingo partecipano al lancio della controparte vallone “Chez Nous”.
  • Regno Unito: il vicepresidente esecutivo Frans Timmermans incontra l’inviato speciale cinese sui cambiamenti climatici a Londra / La corte ascolta l’appello degli Stati Uniti contro il rifiuto del Regno Unito di estradare l’informatore di WikiLeaks Assange.
  • Grecia: visita ad Atene del ministro degli Esteri cinese Wang Yi.
  • Portogallo: il Parlamento vota il progetto di bilancio 2022.
  • Polonia: Senato vota un nuovo muro lungo il confine con la Bielorussia. Il presidente Andrzej Duda incontra Emmanuel Macron a Parigi.
  • Romania: il presidente Klaus Iohannis visita l’Egitto, dove incontrerà il presidente Abdel Fattah El-Sisi.
  • Croazia: il presidente Zoran Milanović ospita il presidente maltese George Vella per colloqui. Il primo ministro Andrej Plenković presenta al parlamento un rapporto annuale del governo.
  • Serbia: il ministro degli Esteri cinese Vang Ji è in visita in Serbia per incontrare il primo ministro Ana Brnabić e il presidente Ivica Dačić.
  • Bosnia ed Erzegovina: Angelina Eichhorst, amministratrice delegata del Servizio europeo per le azioni esterne (SEAE) e l’inviato speciale degli Stati Uniti per la riforma elettorale in Bosnia-Erzegovina, Matthew Palmer, sono in arrivo per parlare di riforme.
***

[A cura di Sarantis Michalopoulos, Alexandra Brzozowski, Daniel Eck, Benjamin Fox, Zoran Radosavljevic, Alice Taylor]