Le Capitali – Incontro Biden-Merkel: il diavolo è nei dettagli

La cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. [EPA/ANDREAS GEBERT]

Le Capitali vi porta le ultime notizie da tutta Europa, attraverso i reportage sul campo del Network EURACTIV. Potete iscrivervi alla newsletter qui.

Ricordiamo che EURACTIV desidera continuare a fornire contenuti di alta qualità che coprano quanto accade nella UE in modo chiaro e imparziale, nonostante l’attuale crisi abbia colpito pesantemente il settore editoriale. Poiché noi di EURACTIV crediamo fermamente che i lettori non debbano accedere a contenuti esclusivamente a pagamento, la nostra informazione è e rimarrà gratuita, vi chiediamo però di considerare la possibilità di dare un contributo.
Tutto quello che dovete fare è cliccare sul pulsante sotto.

Prima di iniziare a leggere l’edizione di oggi de Le Capitali, date un’occhiata all’articolo 
Perché e come investire nella salute mentale dei più giovani di Tortuga, Europea. 

Leggete anche l’opinione PNRR: Un’idea di scuola senza futuro del Comitato Scuola di Possibile, EURACTIV Italia.


Le notizie di oggi dalle Capitali:

 

BERLINO

Giovedì 15 luglio, la cancelliera tedesca Angela Merkel renderà visita al presidente degli Stati Uniti Joe Biden alla Casa Bianca in quello che sarà il suo ultimo viaggio a Washington dopo quasi 16 anni al potere. L’obiettivo generale è ripristinare i legami transatlantici. Ma i dettagli sulla strategia dell’Occidente nei confronti della Cina e sul futuro del gasdotto Nord Stream 2 determineranno la sostenibilità del nuovo inizio.
EURACTIV Germania ha contattato politici e analisti che hanno evidenziato le loro aspettative da questa visita.

(Alexandra BrzozowskiOliver Noyan e Sarantis Michalopoulos |  EURACTIV.com e EURACTIV.de)

///

PRESIDENZA UE

La Slovenia darà priorità alla mobilità elettrica e ai combustibili alternativi nei colloqui sui trasporti. Le principali priorità per i trasporti della presidenza slovena dell’UE sono la mobilità elettrica e i combustibili alternativi, ha affermato il ministro delle Infrastrutture Jernej Vrtovec presentando martedì l’agenda della presidenza alla commissione per i Trasporti del Parlamento europeo. Questo sarà anche il tema principale di una riunione ministeriale informale prevista per settembre.

(sta.si)

///

BERLINO

L’esercito tedesco lancia il centro di comando spaziale. Il primo centro di comando spaziale della Germania con operazioni di difesa tra cui ricognizione militare, supervisione dei satelliti e localizzazione di pericolosi rottami spaziali è stato ufficialmente inaugurato dal ministro della Difesa Annegret Kramp-Karrenbauer presso il sito del Centro per le operazioni aeree a Uedem, vicino al confine olandese.

(Nikolaus J. Kurmayer |  EURACTIV.de)

///

PARIGI

La strategia vaccinale di Macron provoca forti reazioni in Francia. L’annuncio del presidente Emmanuel Macron di regole più severe per le persone non vaccinate ha aumentato il numero di nuove prenotazioni per il vaccino, ma ha anche suscitato forti opposizioni, con i critici che hanno stigmatizzato l’arrivo dell'”apartheid vaccinale”.

(Magdalena Pistorius |  EURACTIV.fr)

///

VIENNA

L’Austria non è soddisfatta della direttiva sulla tariffazione stradale. Martedì la commissione per i trasporti del Parlamento europeo ha approvato la revisione delle regole sulla tariffazione stradale, la cosiddetta Eurovignetta, con grande insoddisfazione dell’Austria.

(Oliver Noyan |  EURACTIV.de)


REGNO UNITO E IRLANDA

LONDRA

Il capo dell’MI5 britannico afferma: attenzione agli agenti russi e cinesi.Mercoledì il principale capo dello spionaggio interno della Gran Bretagna ha avvertito la popolazione che occorre trattare la minaccia di spionaggio dalla Russia e dalla Cina con la stessa attenzione del terrorismo, avvertendo che le spie straniere stanno cercando di rubare tecnologie, seminare discordia e attaccare le infrastrutture strategiche.

(EURACTIV.com with Reuters)

///

DUBLINO

L’Irlanda riaprirà presto l’ospitalità al chiuso. La commissione per la Salute del Parlamento irlandese ha votato per rinunciare al controllo pre-legislativo di un nuovo disegno di legge per consentire l’ospitalità al chiuso, che accelererà il suo passaggio in assemblea, secondo quanto riportato da RTE News.

(Paula Kenny |  EURACTIV.com)


PAESI NORDICI E BALTICI

VILNIUS

Il Parlamento lituano vota per consentire la detenzione di massa dei richiedenti asilo. Martedì il parlamento lituano ha approvato la detenzione di massa dei migranti e ha imposto limitazioni al loro diritto di appello, una mossa volta a scoraggiare chi attraversa il confine con la Bielorussia, ma che ha suscitato proteste tra i gruppi umanitari.
Le ong affermano che gli emendamenti legalizzeranno le violazioni dei diritti umani e metteranno in pericolo le persone vulnerabili. Gli avvocati dicono anche che gli emendamenti potrebbero andare contro la Costituzione. Finora quest’anno sono stati detenuti al confine tra Lituania e Bielorussia un totale di 1.716 migranti, un aumento rispetto a 81 persone detenute nell’intero anno 2020, 46 nel 2019 e 104 nel 2018.

(EURACTIV.com with Reuters e LRT.lt/english)


EUROPA MERIDIONALE

ROMA

I ministri delle finanze Ue approvano il piano di rilancio italiano. Il piano di ripresa e resilienza dell’Italia (PNRR) è stato ufficialmente approvato, insieme ad altri 11 piani nazionali, dai ministri delle finanze dell’UE nel Consiglio Ecofin di martedì, dopo aver ottenuto il via libera dalla Commissione europea.

(Daniele Lettig | EURACTIV Italia)

///

ATENE

La Grecia rafforza la sua posizione sui non vaccinati. Il governo greco ha deciso di rafforzare la sua posizione nei confronti dei cittadini non vaccinati, introducendo la vaccinazione obbligatoria nelle case di cura e nelle strutture sanitarie e consentendo solo alle persone vaccinate di entrare in bar e ristoranti. In caso di mancato rispetto delle nuove misure, saranno inflitte pesanti sanzioni pecuniarie.

(Sarantis Michalopoulos |  EURACTIV.com)

///

LISBONA

La Corte Ue respinge la richiesta di annullamento della nomina del procuratore europeo portoghese. Il Tribunale dell’UE in Lussemburgo ha respinto la richiesta presentata dall’avvocato Ana Carla Almeida di annullare la nomina di José Guerra come candidato del Portogallo per la carica di procuratore delegato presso la nuova Procura europea (EPPO), ma il magistrato ha annunciato martedì che impugnerà la decisione dinanzi a un’istanza superiore.

(Pedro Caetano |  Lusa.pt)

///

MADRID

Il nuovo governo “femminista” spagnolo inizia a lavorare sulla ripresa. Il nuovo gabinetto “femminista” spagnolo, nato dal rimpasto voluto dal premier Sanchez, ha ufficialmente iniziato a lavorare con la ripresa economica in cima all’agenda.

(EuroEFE)


GRUPPO DI VISEGRAD

PRAGA

Il presidente sloveno a Praga: l’UE dovrebbe includere tutti i Balcani occidentali. Il presidente sloveno Borut Pahor, durante un meeting europeo che si è svolto a Praga, ha affermato che l’UE non è completa senza l’allargamento a tutti i Balcani occidentali e che lìUnione dovrebbe accelerare il loro processo di adesione.

(Aneta Zachová |  EURACTIV.cz)

///

VARSAVIA

La Corte polacca rinvia la sentenza su un caso storico per l’UE. Martedì la Corte suprema polacca ha ritardato l’emissione di una sentenza su un caso storico per l’Ue, riguardo alla questione se sia la Costituzione polacca o il diritto dell’UE ad avere il primato nello stato membro: un caso che ha suscitato un’aspra disputa con Bruxelles.

(EURACTIV.com with AFP)

///

BUDAPEST

I test mostrano la mancanza di anticorpi in coloro che sono stati vaccinati con il vaccino cinese. Un test su un campione di sessantenni vaccinati con il vaccino cinese Sinopharm ha mostrato che un quarto di essi non aveva sviluppato anticorpi contro il coronavirus, secondo i risultati diffusi martedì dal comune di Budapest.

(Vlagyiszlav Makszimov |  EURACTIV.com with Telex)

///

BRATISLAVA

L’ex primo ministro slovacco visita la rappresentanza della Commissione europea. L’ex primo ministro slovacco, Robert Fico, estromesso dalla carica dopo l’omicidio del giornalista Ján Kuciak nel 2018, ha fatto visita alla rappresentanza della Commissione europea a Bratislava.

(Lucia Yar |  EURACTIV.sk)


NOTIZIE DAI BALCANI

SOFIA

L’ex premier bulgaro convocato dalla polizia per essere interrogato. L’ex primo ministro Boyko Borissov ha annunciato di essere stato convocato per essere interrogato dal ministro degli Interni ad interim Boyko Rashkov, per presunte minacce fatte a un uomo d’affari bulgaro.

(Krassen Nikolov |  EURACTIV.bg)

///

BUCAREST

La Romania ha del lavoro da fare prima di attingere ai fondi di coesione. La Romania, uno dei principali beneficiari della politica di coesione dell’UE, ha ancora molto lavoro da fare sui suoi programmi operativi prima di poter attingere i fondi per il periodo 2021-2027.

(Bogdan Neagu | EURACTIV.ro)

///

ZAGABRIA

Il ministero delle Finanze croato disposto a dialogare con il settore dell’ospitalità. Martedì i proprietari di bar e ristoranti hanno chiesto al governo di ridurre l’IVA sulle bevande al 13% o di applicare detrazioni fiscali sul costo del lavoro, il che aiuterebbe il settore dell’ospitalità a recuperare, svilupparsi e aumentare i salari.

(Željko Trkanjec | EURACTIV.hr)

///

BELGRADO

Il presidente serbo e il premier kosovaro si incontrano a Bruxelles. Il presidente serbo Aleksandar Vučić e il premier kosovaro Albin Kurti si incontreranno a Bruxelles il 19 luglio in una nuova tornata del dialogo Belgrado-Pristina, con la partecipazione dell’alto rappresentante dell’UE Josep Borrell e con il sostegno del rappresentante speciale dell’UE per il dialogo, Miroslav Lajčak.

(EURACTIV.rs | betabriefing.com)

///

SARAJEVO

UE: i progressi nelle riforme della Bosnia-Erzegovina sono limitati. Dopo il quarto Consiglio di stabilizzazione e associazione con la Bosnia-Erzegovina (BiH), il capo della diplomazia dell’UE Josep Borrell ha affermato che dall’anno scorso c’è stato un certo slancio e passi avanti.

(Željko Trkanjec | EURACTIV.hr)


AGENDA: 

  • Belgio: la Commissione Ue svela le proposte per governare la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio, soprannominata “Fit for 55”.
  • Germania: il consiglio della BCE discute il lancio della valuta euro digitale.
  • Francia: Giorno della Bastiglia, il presidente Emmanuel Macron parteciperà alla tradizionale parata militare sugli Champs-Elysées.
  • Italia: il presidente del Consiglio Mario Draghi e il ministro della Giustizia Marta Cartabia visiteranno il carcere di Santa Maria Capua Vetere, dove nell’aprile 2020 si sono verificati gravi casi di violenza da parte della polizia penitenziaria sui detenuti, recentemente denunciati dalla stampa italiana.
  • Polonia: mercoledì si svolgerà la prima estrazione dei premi della lotteria del programma nazionale di immunizzazione. Saranno assegnati cinque premi di 50.000 zloty e 60 scooter elettrici.
  • Malta: La Valletta chiuderà le frontiere ai viaggiatori non vaccinati.
  • Romania: il presidente Klaus Iohannis partecipa alla riunione settimanale del governo, che adotterà il suo progetto nazionale Educated Romania.
  • Croazia: nell’ambito della Conferenza sul futuro dell’Europa si tiene una conferenza sul ruolo delle donne nella creazione del futuro dell’Europa. All’evento sono attesi il primo ministro Andrej Plenković e i ministri Nikolina Brnjac, Nina Obuljen Koržinek, Nataša Tramišak e Marija Vučković.

***

[A cura di Sarantis Michalopoulous, Alexandra Brzozowski, Daniel Eck, Paula Kenny, Zoran Radosavljevic, Josie Le Blond]