Settimana europea per la riduzione dei rifiuti: premiati due progetti italiani

Una scatola di barbabietole. EPA-EFE/DAREK DELMANOWICZ POLAND OUT

Un’iniziativa di Slow food per le scuole italiane e un’applicazione sulle attività ‘green’ all’interno di Treviso. Sono i due progetti italiani vincitori del premio della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (Ewwr), assegnati durante una cerimonia online organizzata dal Comitato Ue delle Regioni (CdR). A questi si aggiunge il progetto ‘Festeggiamo un Natale con zero sprechi’, realizzato dalla Saint Josep School in Catalogna insieme alle scuole partner in Bulgaria, Francia, Finlandia, Italia e Romania, che ha vinto il premio speciale dedicato allo spirito di cooperazione nell’Ue.

Il progetto italiano ‘L’Orto Slow Food vuole bene al pianeta’ è il vincitore nella categoria ‘istituti scolastici’. L’iniziativa ha coinvolto 246 scuole in azioni per prevenire lo spreco e rafforzare il legame fra i 21mila studenti partecipanti e la natura. L’idea è quella di insegnare ai bambini azioni amiche del clima strettamente legate al cibo e all’orto, piccole accortezze da sperimentare a scuola per una settimana attraverso le attività didattiche e il gioco, che possono diventare una pratica quotidiana per tutto l’anno, anche a casa. Tutte le azioni imparate sono collegate ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Piccoli esempi concreti da seguire nella quotidianità, dalla merenda fatta con prodotti non confezionati per ridurre l’impiego di packaging alla scelta dei prodotti locali e di stagione.

Il secondo progetto  premiato è ‘Ambimapp, la tua guida per uno stile di vita sostenibile‘ – vincitore del premio per la categoria ‘cittadinanza’ – ha visto invece la realizzazione di una app ideata dai residenti di Treviso che permette agli utenti di trovare le attività ecosostenibili all’interno della città, per essere Green e tecnologici. Si può zoommare sulla mappa per vedere ulteriori dettagli, filtrarla in base alle categorie e tipologie d’interesse inserite per visualizzare più velocemente quello che state cercando, che si tratti di negozi e locali che vendono per esempio prodotti bio, km 0, vegano o i locali amici di Slow Food. Sono segnalate però anche le fontanelle, casette dell’acqua, distributori di latte crudo, che contribuiscono a diminuire gli imballaggi grazie all’uso delle bottiglie riutilizzabili. I servizi di Bike Sharing e la Colonnina Elettrica per ricaricare l’auto. E come per la maggior parte delle app gli utenti possono commentare e inserire recensioni. 

Il Comitato europeo delle Regioni offre alle città e alle regioni la possibilità di esprimere formalmente la loro opinione nel processo legislativo dell’Unione europea per assicurare che la posizione e le esigenze degli enti regionali e locali siano rispettate. La settimana europea per la riduzione dei rifiuti è un’iniziativa che promuove azioni per la riduzione dei rifiuti. Coinvolge una vasta gamma di pubblico (enti pubblici, imprese, società civile e cittadini).