Erasmus+: Jean Monnet azioni e network

erasmus_bandi_jeanmonnet [Flickr/Jirka Matousek]

Budget: 300.000 euro

Scadenza: 02/06/2021

Jean Monnet Actions and Networks

Le azioni Jean Monnet offrono opportunità nel campo dell’istruzione superiore e in altri campi dell’istruzione e della formazione. Le azioni comprese contribuiscono a diffondere la conoscenza delle questioni relative all’integrazione dell’Unione europea e sono sostenute le seguenti azioni:

  • Le azioni Jean Monnet nel campo dell’istruzione superiore sostengono l’insegnamento e la ricerca nel campo degli studi sull’Unione europea in tutto il mondo. Per studi sull’UE si intende lo studio dell’Europa nella sua interezza, con particolare enfasi sulla dimensione dell’UE, da una prospettiva interna ma anche globale. L’ambito degli studi sull’UE può essere vario, purché venga esplorata la prospettiva dell’UE. Gli studi sull’UE dovrebbero promuovere la cittadinanza attiva e i valori europei e affrontare il ruolo dell’UE in un mondo globalizzato, aumentando la consapevolezza dell’Unione e facilitando l’impegno futuro così come il dialogo tra le persone. L’Azione Jean Monnet si sforza anche di funzionare come un vettore di diplomazia pubblica verso i paesi terzi, promuovendo i valori dell’UE e aumentando la visibilità di ciò che l’Unione europea rappresenta e ciò che intende raggiungere.
  • Azioni Jean Monnet in altri campi dell’istruzione e della formazione. L’apprendimento degli obiettivi e del funzionamento dell’Unione Europea è una parte importante della promozione della cittadinanza attiva e dei valori comuni di libertà, tolleranza e non discriminazione. C’è una diffusa mancanza di conoscenza dell’Unione europea e molta disinformazione, che a sua volta aumenta il disincanto delle persone nei confronti dell’Unione e delle sue politiche. Gli insegnanti e i formatori sono desiderosi di impegnarsi in opportunità per il proprio sviluppo professionale; un numero significativo di insegnanti esprime il bisogno di espandere le proprie competenze per sviluppare un’atmosfera inclusiva in classe usando le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC), e insegnando in classi multilingue e multiculturali. Si evidenzia anche un bisogno di espansione professionale per quanto riguarda la dimensione europea dell’insegnamento a scuola, in particolare sull’insegnamento dell’Unione europea in modo coinvolgente. L’obiettivo generale è quello di promuovere una migliore comprensione, sia nell’istruzione generale che nella formazione professionale (ISCED 1 – 4), dell’Unione europea e del funzionamento delle sue istituzioni

Queste azioni saranno attuate dall’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA).