Erasmus+: Accreditamento per le KA1

Erasmus+ è il programma europeo per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport.

2020 Erasmus accreditation in the fields of adult education, vocational education and training, and school education

Scadenza: 29 Ottobre 2020

L’accreditamento Erasmus è uno strumento per le organizzazioni di istruzione e formazione nell’ambito dell’educazione degli adulti, dell’istruzione e formazione professionale (IFP) e dell’istruzione scolastica che vogliono aprirsi allo scambio e alla cooperazione transfrontaliera. L’assegnazione dell’accreditamento Erasmus conferma che il richiedente ha messo a punto un piano per realizzare attività di mobilità di alta qualità come parte di un più ampio sforzo per sviluppare la propria organizzazione.

Le organizzazioni interessate possono richiedere un accreditamento Erasmus individuale per la loro organizzazione o un accreditamento Erasmus per i coordinatori dei consorzi di mobilità. Non è richiesta una precedente esperienza in Erasmus+ (2014-2020).

Inoltre, le organizzazioni attualmente in possesso della Carta della mobilità Erasmus+ per la formazione professionale possono trasferire il loro accreditamento al futuro programma facendo domanda a questo bando. Queste organizzazioni possono richiedere una procedura specifica e facilitata per i titolari della Carta della mobilità professionale. Nell’ambito di questo invito, gli attuali titolari della Carta della mobilità IFP possono anche ricevere un marchio di eccellenza per riconoscere il loro lavoro passato e la loro dedizione alla qualità.

Le organizzazioni Erasmus accreditate otterranno un accesso semplificato alle opportunità di finanziamento dell’azione chiave 1 nell’ambito del futuro programma (2021-2027).

Questa azione sostiene i seguenti obiettivi:

  1. Rafforzare la dimensione europea dell’insegnamento e dell’apprendimento attraverso:
    promozione dei valori dell’inclusione e della diversità, della tolleranza e della partecipazione democratica.
  2. Promuovere la conoscenza del patrimonio comune europeo e la ricchezza della diversità.
  3. Sostenere lo sviluppo di reti professionali in tutta Europa